Gelaterie artigianali a Napoli: i 5 gusti più cool del momento

L’estate porta con sé la voglia di gelato. Siamo andati alla ricerca di alcune famose gelaterie artigianali a Napoli e abbiamo scelto i cinque gusti più cool del momento.

5-gelaterie-artigianali-Napoli

Foto © Yelp Napoli.

Chi l’ha detto che l’estate è la stagione della dieta? L’estate è la stagione del gelato da assaporare mentre si vive e si passeggia all’aperto, sia quando siamo in città che in giro per le vacanze. Sicuramente è questo il periodo in cui s’impennano i consumi di gelato ed in particolare di quello artigianale diventato un’eccellenza italiana al pari della pizza. Un dato curioso: al Nord il gelato viene mangiato in maniera costante durante tutto l’anno mentre al Sud si preferisce consumarlo nella bella stagione.

A Napoli c’è davvero l’imbarazzo della scelta perchè sono numerose le gelaterie che producono gelato artigianale con gusti originali tutti da provare. Lo scorso luglio, la community di Yelp Napoli ha organizzato un evento dedicato al gelato durante il quale ha invitato i napoletani a postare le foto della propria gelateria preferita e del gusto più originale.

Se siete alla ricerca della novità vi suggeriamo cinque gelaterie artigianali a Napoli e cinque relativi gusti, segnalate dagli stessi consumatori che ne hanno apprezzato la qualità e la particolarità dell’offerta. Ve li raccontiamo di seguito, in ordine alfabetico.

1. Casa Infante

Gusto Vino e percoche: un sorbetto di percoche e Vino Falanghina delle Cantine Astroni dal gusto originale che sposa la vera tradizione partenopea della popolare “percoca nel vino”. Casa Infante è una storica pasticceria di Napoli, nata negli anni ’40, diventa famosa per il tarallo sugna e pepe. Con il tempo si è ampliata, specializzandosi in pasticceria e gelateria artigianale. Oggi ha diversi punti vendita a Napoli: Via Toledo 258, Via Chiaia 189, P.zza Vanvitelli e P.zza degli Artisti. Per info www.casainfante.it.

2. Cerasella

Gusto Sorbetto di fragole arrostite: un gusto unico ed eccentrico, per veri appassionati. Il sorbetto di fragole arrostite viene servito in abbinamento al fior di latte e a una salsa di aceto balsamico. Cerasella è una famosa gelateria di Napoli, in piazza Carolina n. 15, che propone gusti originali con ottime materie prime e ricette tradizionali.

3. Chalet Ciro

Gusto Cono graffa: è la vera moda dell’estate partenopea, una creazione che unisce la specialità dello Chalet Ciro, la graffa fritta, lavorata a forma di cono e perfetta per accogliere delizioso gelato artigianale. Lo Chalet Ciro, situato sul suggestivo lungomare di Mergellina, è un’istituzione a Napoli. Viene fondato negli anni ’50 e, ancora oggi, è tra gli indirizzi più famosi in città. Per info www.chaletciro.it .

gelaterie-artigianali-Napoli

Foto © Yelp Napoli.

4. Gelatosità

Gusto Regno delle Due Sicilie: il nome è molto evocativo e rimanda a sapori e ingredienti antichi. Protagonisti di questo gusto sono le nocciole di Giffoni, il pistacchio di Bronte, il cioccolato di Modica e le arance di Sorrento che messi insieme scatenano una vera esplosione di gusto. Gelatosità è una gelateria artigianale con diverse sedi in Italia e all’estero. La varietà dell’offerta elaborata dai maestri gelatieri ha conquistato numerosi appassionati. La sede storica si trova a Napoli in via M. Fiore 2-2a. Per info www.gelatositagelaterie.com.

5. Qualcosa di te

Gusto Matcha Ice Cream: Te verde giapponese biologico, disponibile in diversi gusti tra cui Matcha Natural, cassata siciliana, chocoMatcha al cioccolato bianco, stracciaMatcha al cioccolato fondente, Matcha vegan. Curiosi di provarlo? Qualcosa di te è un tea shop situato nel centro storico di Napoli, nato qualche anno fa proponendo le varietà di te più pregiate e originali. Oggi si trova in cia S. Biagio dei Librai, 1. Per info www.qualcosadite.com.

© Articolo di Anna Rancella

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 6 settembre 2016

Ti potrebbero interessare:

Arvaia, la Cooperativa di cittadini coltivatori biologici
"Fiano in Avellino", nelle meravigliose grotte di Villa Amendola
Gastrodomus, l'e-commerce per le attrezzature per la ristorazione
Ad Imperia il caffè è tutto un altro Pianeta
Dal campo al tagliere: la filiera chiusa nella produzione di salumi