Nella Guida Gelaterie d’Italia 2017 del Gambero Rosso, premiate anche tre aziende del Lazio

La Guida Gelaterie d’Italia 2017 del Gambero Rosso, presentata al Sigep di Rimini ha preso in considerazione 300 artigiani in tutto il Paese. Ecco le tre gelaterie premiate nel Lazio.

La Guida Gelaterie 2017 del Gambero Rosso ha esaminato 300 aziende

Guida Gelaterie d’Italia 2017 del Gambero Rosso.

Lo scorso 23 gennaio al SIGEP (Salone Internazionale della Gelateria e Pasticceria) di Rimini è stata presentata la Guida Gelaterie D’Italia 2017 del Gambero Rosso, che ha valutato ben 300 indirizzi nazionali, assegnando un punteggio da zero a tre coni.

Il settore della gelateria artigianale è sempre più in crescita e accompagna storie diverse, fatte di passione e ricerca della qualità. Un prodotto dall’origine millenaria che risale agli Egiziani, probabilmente i primi a scoprire il piacere di gustare questo dolce freddo. Nel corso delle epoche, il gelato ha avuto diverse evoluzioni, arrivando fino ai nostri giorni dove viene considerato un dessert adatto a tutte le età e ad ogni momento della giornata, non solo in estate.

Il trend è in costante crescita anche perchè gli stessi nutrizionisti considerano il gelato un piccolo momento di piacere ma anche un alimento dalle giuste caratteristiche nutrizionali che può adattarsi ad ogni regime alimentare in dosi appropriate e nelle diverse varianti e gusti.

Guida Gelaterie D’Italia 2017 del Gambero Rosso: criteri di valutazione

Tre aziende laziali premiate dalla Guida Gelaterie d'Italia 2017 del Gambero Rosso

Tre gelaterie del Lazio premiate dalla Guida Gelaterie d’Italia del Gambero Rosso.

Esposti nelle prime pagine della guida, i parametri utilizzati dalla giuria, valutano circa 300 gelaterie dislocate in tutta Italia e, di queste, solo 36 ricevono il massimo del punteggio, ovvero i tre coni.

Tanti gli elementi in esame, in primis caratteristiche relative al locale e al personale che devno essere sempre in ordine e ben puliti.

La scelta dei gusti, la shelf life, al massimo di un paio di giorni, ma soprattutto la qualità e la freschezza delle materie prime che, con la loro ricchezza di profumi e sapori, andranno a coinvolgere vista, gusto ed olfatto.

Dietro ogni prodotto, ci sono le storie, la passione e la voglia di emergere. A volte si tratta semplicemente di portare avanti l’attività di famiglia, altre di mettersi in gioco passando da un settore all’altro, altre ancora è la voglia di sperimentare combinando gusti nuovi ed esotici.

I Premi dati alle Gelaterie del Lazio

Del Lazio la Guida ha premiato tre gelaterie con i tre Coni:

La Guida del Gambero Rosso premia la Gelateria Gretel Factory di Formia (LT)

La Gelateria Gretel Factory di Formia è una delle 3 aziende laziali premiate dalla guida Gelaterie d’Italia del Gambero Rosso.

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     ,

Autore /


Adriana Siciliano

La travelfood - Di origini napoletane, vive a Formia ed è mamma di due bambini. Laureata in Lettere è una grande appassionata di viaggi, arte, cultura e opera nel settore food al fianco di alcune piccole aziende del basso Lazio, sempre alla ricerca di nuovi prodotti da scoprire e valorizzare. Gestisce le pagine facebook Sapori Locali e Sulle Strade del Cecubo, un vino che ha una storia antica di oltre duemila anni; collabora con Golfo Tv, un portale di notizie ed informazione del Golfo di Gaeta e cura il suo blog www.antichisaporilocali.it.

© Riproduzione vietata
Scritto il: venerdì, 27 gennaio 2017

Ti potrebbero interessare:

Hotel Panoramic: un weekend a Riccione tra enogastronomia, mare e divertimento
Cooperativa la Poiana: le tipicità della Valle Grana in 4 punti vendita
Apicoltura Monte Bibele, il miele biologico a Bologna
I 5 Food blogger di Roma più seguiti: nulla di grande è fatto senza passione
Anche Sordo Giovanni a Collisioni Festival, con il suo Barolo