Villa Chiarini Wulf: un’azienda biologica a conduzione familiare tra le campagne dell’Alto Lazio

Vetralla, un piccolo comune del viterbese con circa 14.000 abitanti ospita l’azienda Chiarini Wulf che dal 1988 gestisce la propria attività agrituristica con annessa cantina ed acetifico. Una scelta agricola biologica intesa come rispetto totale verso la natura.

villa-chiarini-wulf-vetralla-vt

Villa Chiarini Wulf si trova a Vetralla (FR), Strada provinciale Norchia, 40.

Siamo nell’Alta Tuscia, nel comune di Vetralla, territorio laziale vocato alla coltivazione dell’ulivo ed alla viticoltura da millenni. Basta osservare il logo di Villa Chiarini Wulf per comprenderne i valori: una zappa ben conficcata nel suolo e come motto Sole, Luna, Pioggia, Terra e Lavoro. Un lavoro artigianale difficile, per i terreni tufacei misti a sabbia, medio impasto e fertilità contenuta ma che alla lunga ripaga con belle soddisfazioni.

In queste zone il monocultivar Canino è il protagonista assoluto, una varietà autoctona di olivo con bassa acidità mentre la vera chicca dell’azienda è l’acetaia dove vengono prodotti aceto di vino bianco, aceto di vino rosso e condimento balsamico ottenuto con la cottura del mosto di uva Merlot e i vari tagli con l’aceto.

I vigneti coprono una superficie di circa tre ettari mentre, altri tre ettari, sono coltivati ad aronia, un arbusto a bacca nera poco conosciuto in Italia. L’aronia, giunta in Europa dalle steppe siberiane, è un arbusto con piccoli fiori bianchi dalle notevoli virtù antiossidanti. Diversi studiosi di questa bacca affermano che essa apporta molteplici benefici contro l’ictus, l’infarto e l’invecchiamento riunendo sostanze come antociani e catechine oltre a numerosi minerali e vitamine.

villa-chiarini-wulf-vetralla-viterbo

Alcuni prodotti biologici dell’azienda agricola.

Una filosofia di vita

Essere una cantina biologica per la famiglia Chiarini non significa solo rispettare tutto il disciplinare che la legge prevede in materia, ma vuol dire rispettare la natura. Una scelta che, da un lato, contribuisce a valorizzare i prodotti di qualità e che dall’altra fa compiere gesti più responsabili ed in armonia con l’ambiente circostante.

Il terreno inteso come organismo vivente da tutelare e proteggere tanto da fare propria una famosa frase di Primo Levi: «Perché la ruota giri, perché la vita viva, ci vogliono le impurezze, e le impurezze delle impurezze: anche nel terreno, come è noto, se ha da essere fertile. Ci vuole il dissenso, il diverso, il grano di sale e di senape».

la-terra-trema-villa-chiarini-wulf

L’azienda agricola Villa Chiarini Wulf, lo scorso novembre ha partecipato a La Terra Trema di Milano.

Lo scorso 25, 26 e 27 Novembre si è svolta a Milano la X edizione della manifestazione La Terra Trema, una bellissima fiera enogastronomica sul vino, sul territorio e l’agricoltura. L’azienda agricola Villa Chiarini Wulf ne è stata protagonista, insieme ad altri produttori provenienti da varie zone d’Italia, con lo scopo di rappresentare un’economia che pone al centro il benessere degli animali, della terra e dell’uomo. Piccole grandi alleanze verso un futuro più sostenibile.

Villa Chiarini Wulf Società Semplice Agricola
Strada provinciale Norchia, 40 – Vetralla (FR)
www.villachiariniwulf.it
FB: Villa Chiarini Wulf Società Semplice Agricola
Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , , ,

Autore /


Adriana Siciliano

La travelfood - Di origini napoletane, vive a Formia ed è mamma di due bambini. Laureata in Lettere è una grande appassionata di viaggi, arte, cultura e opera nel settore food al fianco di alcune piccole aziende del basso Lazio, sempre alla ricerca di nuovi prodotti da scoprire e valorizzare. Presidente della Associazione culturale Gusta la Cultura, è impegnata nella promozione del territorio laziale attraverso eventi e percorsi enogastronomici.

© Riproduzione vietata
Scritto il: domenica, 11 dicembre 2016

Ti potrebbero interessare: