Docg

  • Franciacorta Brut, la fine carezza al palato di Ricci Curbastro
    Sezione: Gazzetta del Vino Autore:

    Dal 1967, i Ricci Curbastro danno il loro contributo alla Franciacorta. C’erano quando è stato fondato il Consorzio e ci sono oggi con prodotti di grande e fine eleganza. Il loro Brut non rinuncia a questa caratteristica ma, anzi, la rende godibile ad un ampio pubblico. È un metodo classico di importanza ma che si lascia scoprire nel segno della finezza gustativa.