Cristina Bowerman al Kids Food Festival di Roma: la cultura del cibo diventa divertimento

Il 3 dicembre al Museo Explora di Roma il cibo coinvolge i bambini e diventa divertimento, cultura e condivisione.

Cristina Bowerman al Kids Food Festival di Roma

Explora – Museo dei Bambini di Roma.

Kids Food Festival è un evento rivolto alle famiglie e ai più piccoli, per far conoscere e diffondere la cultura del cibo attraverso il divertimento. L’appuntamento è per domenica 3 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, presso Explora il Museo dei Bambini di Roma, che per l’occasione si trasformerà in un vero paese dei balocchi, con numerosi eventi gratuiti fino ad esaurimento posti.

Il festival è stato organizzato da Family Welcome, il blog-guida dedicato alle famiglie di oggi, con il patrocinio del Municipio II del Comune di Roma e la supervisione del CREA, il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria.

Durante la giornata, sarà protagonista il cibo, simbolo di ricchezza, cultura e condivisione. Si potrà prendere parte a incontri formativi e laboratori didattici nei quali, attraverso il gioco, verranno trattati temi come lo svezzamento, la nutrizione, la celiachia e il rapporto con gli alimenti.

Un’area espositiva sarà dedicata allo street food e agli show cooking, presieduti dalla chef stellata Cristina Bowerman, durante i quali genitori e figli potranno mettersi in gioco.

Cristina Bowerman al Kids Food Festival di Roma

La chef Cristina Bowerman.

Altra interessante iniziativa sarà il percorso sensoriale alla scoperta delle materie prime tramite l’esperienza visiva e olfattiva. Verranno presentate molte piante aromatiche e spiegati i processi di coltivazione.

Molti i partner di eccellenza del “Kids Food Festival”che hanno voluto condividere l’attenzione verso il benessere delle famiglie. Tra questi Monini, EasyCoop, Cucine Lago, Yamaha Music School, Stokke, Bios S.p.A. e Adoro Party.

Sarà una domenica di divertimento per i bambini ma anche un’occasione importante di riflessione per abituarci, quotidianamente, all’importanza di avvicinare i bambini alla scoperta del cibo e di vivere la tavola in modo conviviale e costruttivo.

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Silvia Iacocagni

Studentessa di Comunicazione all’Università di Roma Tre, instancabile viaggiatrice e cioco-dipendente. Alle serate in discoteca preferisco una buona cena e un bicchiere di vino. Nella mia borsa non manca mai un’agenda o un taccuino dove lascio i miei pensieri e, se non mi trovate con carta e penna in mano, sicuramente starò fotografando qua e là.

© Riproduzione vietata
Scritto il: lunedì, 27 novembre 2017

Ti potrebbero interessare:

Cinemadivino alla Tenuta Palazzona di Maggio: grandi vini e cinema sotto le stelle
I 5 Sensi – Uniti per De@Esi 2016: quando la cucina ha una funzione sociale
A Palazzuolo sul Senio il vino e il cibo s'incontrano al "Palazzuolo wine"
Master Sangiovese 2017, a Faenza si sceglie l'Ambasciatore del Sangiovese
Arriva Ravenna Wine Night, la notte bianca del vino