Bologna saluta il Festival dei Birrai eretici con un’edizione strepitosa

Lo scorso maggio Bologna ha ospitato la settima edizione del Festival dedicato al mondo della birra di qualità. Dopo il grande successo di pubblico si pensa già all’edizione 2018.

Festival dei Birrai eretici Bologna 2017

La locandina del Festival dei Birrai eretici 2017.

Il Festival dei Birrai Eretici 2015, la rassegna dedicata alle birre di qualità e a tutti gli appassionati di questo mondo, si è svolta a Bologna dal 19 al 21 maggio, presso il parco del DLF – Dopo Lavoro ferroviario (in zona Stalingrado). La grande affluenza di questa settima edizione ha confermato la grande attenzione e curiosità che ruota intorno a questo settore del beverage.

La mission degli organizzatori non era solo di promuovere i produttori ma di creare una grande piazza di incontro e confronto tra i pub che offrono birra artigianale e il pubblico che ama bere in compagnia, brindare, tra una discussione e l’altra, e concedersi qualche ora di divertimento e conoscenza.

Sono stati tre giorni di grande festa dove, oltre alla birra, c’erano prodotti gastronomici (pizza, patatine, carne e panini), musica, divertimento, approfondimenti culturali e intrattenimento per tutte le età.

Festival dei Birrai eretici Bologna 2017Intorno alla fontana presente nel parco, erano stati allestiti numerosi stand caratteristici dove i numerosi visitatori potevano fermarsi per le degustazioni e chiacchierare direttamente con i birrai, molto gentili e felici nel dare spiegazioni e condividere i risultati del loro lavoro con il pubblico che, dal canto suo, ha mostrato molta curiosità.

In questa edizione hanno presentato le loro birre aziende come Lortica, Arrogant Pub, Ranzani 13, Harvest, Tana del Luppolo, Il Punto, La Frasca, Drunken Duck, Bere Buona Birra, Diorama, Xander Beer, Birroteca Guelfa, Astral Beers, Mani in Malto, Brasserie Arnage e, direttamente dal Belgio, Moeder Lambi.

Per evitare di dover fare una fila ad ogni banco di degustazione, l’organizzazione ha previsto la possibilità di acquistare, all’ingresso, il bicchiere ufficiale di Birrai Eretici senza l’obbligo di restituzione. Inoltre i visitatori potevano acquistare, sempre alle casse, gettoni di vario importo con cui accedere alle degustazioni di birra e prodotti gastronomici.

Nel weekend non sono mancati musica, divertimento e anche approfondimenti culturali. I bambini sono stati intrattenuti con laboratori per scoprire la birra e i suoi ingredienti mentre, i più grandi, hanno potuto incontrare birrai e vignaioli che hanno illustrato storie e prodotti.

Grande iniziativa anche da parte del Locomotiv club, una discoteca adiacente al parco, che non solo ha dato disponibilità per l’evento ma ha contribuito con una serata gratis di ballo e divertimento.

L’appuntamento è per l’anno prossimo e sembra che gli organizzatori siano già al lavoro per accogliere il pubblico bolognese con tante novità.

Festival dei Birrai eretici Bologna 2017

Festival dei Birrai eretici Bologna 2017.

Autore /


Danila Bronico

Scoprendo il Molise - Nata in Molise, una delle regioni più piccole d’Italia, ho deciso di dedicare alla comunicazione il mio percorso universitario, al di fuori della mia regione. Dapprima ammaliata dalle colline marchigiane, ho studiato presso l’università di Macerata, per poi trasferirmi in Emilia Romagna per studiare e stabilirmi a Bologna. Amante della buona cucina, della musica e dei bei posti, non ho mai dimenticato la mia terra, anzi ho deciso di raccontarla nel blog Scoprendo il Molise.

© Riproduzione vietata
Scritto il: giovedì, 1 giugno 2017

Ti potrebbero interessare:

L’Emilia Romagna in viaggio verso l'Expo
Salon du Chocolat: tre giorni a Milano nel paradiso dei golosi
Scoppia il caso PizzaBo che si trasferisce a Milano. Cosa ne sarà dei 34 dipendenti?
Nozzolino, Episcopo, Amarcord: trio di forza, passione e raffinatezza
Villa Rugata: a Faenza nasce l’agriosteria a metri zero