Gusto in Scena a Venezia: il benessere inizia dalla tavola

Gusto in Scena 2016 a Venezia: il 28 e 29 febbraio torna l’evento legato alla buona alimentazione e alla Cucina del Senza® per raggiungere il benessere.

Gusto-in-Scena-2016-a-VeneziaUna selezione di aziende eno-gastronomiche, chef stellati e pasticceri prestigiosi saranno i protagonisti della nuova edizione di “Gusto in Scena” l’evento enogastronomico che si svolge il 28 e 29 febbraio 2016 a Venezia, nella splendida cornice della Scuola Grande di San Giovanni Evangelista.

La manifestazione, ideata e curata dal noto critico eno-gastronomico Marcello Coronini, ha raggiunto l’ottava edizione e quest’anno sarà articolata in 4 sezioni:

  1. Il Congresso di Alta Cucina;
  2. I Magnifici Vini;
  3. Seduzioni di Gola;
  4. Fuori di Gusto.

I cuochi si confronteranno con un tema importante, La Cucina del Senza®, uno stile di vita che, tra le altre cose, prevede di raggiungere il benessere tramite l’alimentazione e, in particolare, eliminando il sale, lo zucchero e i grassi dai cibi ma conservandone gusto e proprietà naturali.

La nuova Cucina del Senza, ideata dallo stesso Coronini, trova il consenso e il sostegno di importanti personalità del mondo scientifico e accademico che aderiscono al “Comitato Scientifico della Cucina del Senza®” ed inoltre questa filosofia del mangiare bene ha fatto in modo che Gusto in Scena, per tre anni consecutivi, ottenesse il patrocinio del Ministero della Salute.

Il Congresso di Alta Cucina

Nel corso dell’edizione 2016, i più importanti chef stellati italiani prenderanno parte alle 16 Masterclass del Congresso e mostreranno ai presenti come si possono realizzare due piatti seguendo i principi de La Cucina del Senza®. Il primo piatto sarà senza grassi aggiunti mentre il secondo sarà cucinato senza sale.

I Maestri Pasticceri proporranno e studieranno dessert senza zucchero aggiunto e perfino i grandi pizzaioli proporranno la loro pizza senza sale, senza grassi aggiunti e senza glutine.

I Magnifici Vini

Nella sezione “I Magnifici vini” sarà proposta una selezione dei migliori vini italiani ed europei suddivisi in quattro categorie basate sull’ambiente di produzione, sulle caratteristiche, sui sapori e sui profumi: vini di mare, di montagna, di pianura e di collina.

Nella scelta delle cantine produttrici non saranno adottati solo criteri qualitativi ma si darà importanza alla storia delle aziende e alle persone che lavorano dietro ad ogni etichetta per creare una narrazione ricca di curiosità e storie legate al mondo del vino.

Seduzioni di Gola e Fuori di Gusto

Gusto in Scena 2016 non può dimenticare le eccellenze gastronomiche italiane che saranno protagoniste nella sezione “Seduzioni di Gola” mentre “Fuori di Gusto” porterà l’evento in tutta la città di Venezia.

Per l’intero weekend i ristoranti, i bacari e gli hotel della città daranno vita ad un originale menù “Gusto in Scena” dedicato alla Cucina del Senza®, offrendo una nuova interpretazione dei piatti della tradizione locale e proponendo nuove idee culinarie. Ogni menù avrà un costo speciale a cui saranno abbinati i vini delle cantine presenti alla manifestazione.


GUSTO IN SCENA – VIII EDIZIONE
Dove: Venezia, c/o Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, San Polo 2454
Quando: 28 e 29 Febbraio 2016
Informazioni: Tel. +39 02.71091871 – 02.29404086 – Fax 02.2940311
E-mail: info@gustoinscena.it
Sito web: www.gustoinscena.it
Facebook: www.facebook.com/gustoinscena


Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: venerdì, 8 gennaio 2016

Ti potrebbero interessare:

Fa' la cosa giusta! Milano ospita la fiera nazionale del consumo critico
Modigliana DOC: nel paesino romagnolo sfilano il Sangiovese e altre tipicità
"In food we truck" … quando l'unica regola è divertirsi mangiando
Mangiandu e Scojandu: Antonimina tra gastronomia, canti e balli popolari
Wellness Food Festival, Cesena dedica 2 giorni al benessere