L’Amarone di Tommasi al Ristorante La Fenice di Ragusa

La Valpolicella di Tommasi, Famiglia d’Arte, si racconta a cena da Claudio Ruta al ristorante La Fenice. 

Vini Tommasi al Ristorante La Fenice di RagusaLe dolci colline della Valpolicella saranno lo scenario immaginario della serata in programma il 15 dicembre a Ragusa, presso il Ristorante La Fenice. Ospite la famiglia Tommasi, che gestisce un’azienda con 110 anni di storia alle spalle e fortemente radicata nel territorio. Qualità e innovazione sono i tratti distintivi di questi vignanioli, appartenenti al ristretto gruppo di “Famiglie dell’Amarone d’Arte”, a tutela della qualità della produzione della Valpolicella Classica.

La sede storica dell’azienda, è situata a Pedemonte (VR), un lembo di terra che si estende a nord-ovest di Verona – tra i monti Lessini ed il Lago di Garda – una terra privilegiata di straordinaria vocazione alla vite. Su 600 ettari vitati, vengono prodotte 5 etichette che si potranno degustare in abbinamento ai magnifici piatti dello chef stellato Claudio Ruta.

Si inizierà con il Rafaèl Valpolicella Classico Superiore, un vino elegante dall’ampio bouquet, poi si proseguirà con il Ripasso Valpolicella Classico Superiore nato da una seconda rifermentazione sulle vinacce dell’Amarone. Non mancherà il loro Amarone della Valpolicella Classico, fiore all’occhiello della famiglia Tommasi, di grande finezza e struttura. Nei calici sarà versato anche il Cà Florian Amarone della Valpolicella Classico Riserva ed infine il “Fiorato” Recioto della Valpolicella Classico Docg, ottenuto dalla vinificazione delle uve passite.

«È un grande piacere per noi incontrare i consumatori al Ristorante La Fenice e siamo certi che i nostri vini saranno esaltati al massimo dalla bravura dello chef Claudio Ruta – spiega Piergiorgio Tommasi, Direttore Commerciale Italia. Da ben 30 anni siamo presenti in Sicilia, una regione che ci sta molto a cuore: i nostri vini vengono serviti nei più importanti ristoranti dell’isola e sono molto apprezzati anche dai tanti turisti che visitano la Sicilia e che amano ritrovare i vini Tommasi, in particolare l’Amarone. Guardiamo con occhio attento ai consumatori stranieri, ai loro gusti, al loro desiderio di conoscere il territorio italiano ed è anche per questo che portiamo avanti il concetto di ospitalità. Amore per il vino ed ospitalità: su questo puntiamo e su questo – conclude Piergiorgio Tommasi- si basa la nostra storia, quella di una grande famiglia che da quattro generazioni segue con passione tutta la filiera».

La serata prenderà il via alle 20.30. Per info e prenotazioni +39 0932.252070

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: domenica, 10 dicembre 2017

Ti potrebbero interessare:

Sagra della Cucina Regionale a Setteville di Guidonia
A Palazzuolo sul Senio il vino e il cibo s'incontrano al "Palazzuolo wine"
La Settimana della cucina italiana nel mondo ha come ambasciatore Pellegrino Artusi
A Piacenza vanno in scena l'allegria e l'indipendenza dei vignaioli italiani
Alto Adige, qualità su più quote: un'entusiamante degustazione di AIS Bologna