Master Sangiovese 2017, a Faenza si sceglie l’Ambasciatore del Sangiovese

Il 16° Trofeo Consorzio Vini di Romagna – Master Sangiovese 2017 si svolgerà, il 19 febbraio, Faenza (RA). In contemporanea ci sarà “Vini ad Arte”, con l’Anteprima del Romagna Sangiovese.

Il Master Sangiovese 2017 il 19 febbraio a Faenza

Simone Vergamini, vincitore del Master Sangiovese 2016.

Il rinomato appuntamento per i sommelier di tutta Italia, che desiderano conquistare il titolo di “Ambasciatore del Sangiovese“, avrà luogo a Faenza domenica 19 febbraio. Infatti, in tale data, al MIC – Museo Internazionale delle Ceramiche si svolgerà il 16°Trofeo Consorzio Vini di Romagna – Master Sangiovese 2017.

La fase finale della competizione, caratterizzata da una grande spettacolarità, sarà aperta al pubblico e i tre sommelier finalisti si dovranno cimentare in diverse prove tra cui l’abbinamento di vini Sangiovese ad un menù, la degustazione di due vini Sangiovese con riconoscimento e una prova di comunicazione su personaggi, etichette e sottozone del Romagna Sangiovese.

L’obiettivo della competizione, organizzata dal Consorzio Vini di Romagna e dall’A.I.S.(Associazione Italiana Sommelier)col patrocinio di Enoteca Regionale Emilia Romagna e di North American Sommelier Association (N.A.S.A.), è quello di rafforzare nel mondo dell’enogastronomia – nazionale ed internazionale – la centralità di questo eccezionale vitigno, approfondendone l’importanza in termini produttivi, di qualità, d’esperienza e spronando i sommelier a esserne veri e propri “ambasciatori”.

I dettagli e il programma della competizione 

Il concorso si svolgerà la domenica pomeriggio, con le prove scritte dei Sommelier A.I.S. Da tale selezione, usciranno i nomi dei 3 finalisti che, dalle ore 16, affronteranno le prove aperte al pubblico. Il vincitore, oltre a fregiarsi del titolo di “Master 2017 – Ambasciatore del Sangiovese”, si aggiudicherà la somma di 2.500 euro o, in alternativa, avrà la possibilità d’intraprendere un’emozionante esperienza professionale con un viaggio di otto giorni a Los Angeles per partecipare, tra l’altro, al corso Master of Sangiovese tenuto dalla North American Sommelier Association. Invece, chi occuperà il secondo e il terzo gradino del podio, si aggiudicherà, rispettivamente, 1.000 e 500 euro.

Il 16° Trofeo Consorzio Vini di Romagna – Master del Sangiovese 2017 prende vita nell’ambito di “Vini ad Arte”, con l’Anteprima del Romagna Sangiovese, manifestazione organizzata sempre al MIC dal Consorzio Vini di Romagna con la collaborazione del Convito di Romagna (domenica 19 evento aperto al pubblico, lunedì 20 riservato agli operatori del settore Ho.Re.Ca.). Una cornice di altissimo valore culturale creata “ad hoc” per poter degustare, in anteprima, le nuove annate del Romagna Sangiovese Riserva e il meglio della produzione vitivinicola della Romagna.

© Articolo di Marco Fabiani

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: sabato, 11 febbraio 2017

Ti potrebbero interessare:

Sagra della braciola di Camerata Nuova (RM)
Back to the Wine: un ritorno ad una visione perduta del vino
Lo Spritz secondo Gorfer: profumi, struttura e colori
Abbinamento cibo-vino: 10 regole per non sbagliare
Tra formaggi a latte crudo e cambiamenti climatici chiude in bellezza la kermesse piemontese