NaviGusto, in Versilia 3 giorni tra nautica, enogastronomia e glamour

Nel cuore del porto di Viareggio, l’8, 9 e 10 luglio 2017 arriva NaviGusto, un’importante occasione per gli appassionati di nautica di scoprire tutte le innovazioni in campo navale e, per gli amanti della gastronomia, le novità legate al food&wine, insieme a tanti altri appuntamenti dedicati alla cultura e all’arte.

NaviGusto: Nautica, Vino e Cibo a Viareggio

NaviGusto a Viareggio.

La manifestazione considerata unica, nuova ed originale nel suo genere, si terrà a pochi passi dallo specchio d’acqua antistante Viareggio, in Piazza Palombari dell’Artiglio, a breve distanza dalla celebre Passeggiata a mare in stile Liberty, dal centro della città, dalla darsena e dagli stabilimenti balneari.

L’intento principale di NaviGusto è quello di promuovere e valorizzare il mondo nautico insieme a quello gastronomico che, seppur diversi tra loro, hanno lo stesso desiderio di puntare all’eccellenza, stimolando il piacere dei sensi con creazioni di altissimo livello estetico e tecniche all’avanguardia capaci di portare sul mercato ricercate innovazioni.

NaviGusto: Nautica, Vino e Cibo in un unico evento

In campo nautico, grazie ai prestigiosi lavori dell’industria navale, tante sono le eccellenze e le novità che verranno proposte, sia in ambito nazionale che internazionale. Al contempo, la manifestazione, mira a dare grande importanza anche alla tradizione e al passato, avvantaggiate dalla splendida cornice del porto di Viareggio che, storicamente, vanta una lunga tradizione. Difatti, lo stand dedicato al tema, ha come obiettivo quello di recuperare la storia delle competizioni d’altura, nate nel lontano 1962, grazie alla prima edizione della Viareggio-Bastia-Viareggio.

Da segnalare due eventi importanti che si terranno il 7 luglio: la seconda edizione di VBV Legend, che ospiterà offshore d’epoca, e Riva Days il raduno nazione di barche storiche.

NaviGusto: Nautica, Vino e Cibo a Viareggio

NaviGusto: Nautica, Vino e Cibo a Viareggio dall’8 al 10 luglio.

Importantissima sarà anche l’attenzione data alla gastronomia tanto che, nelle tre giornate i partecipanti, oltre alla possibilità di assistere ad appuntamenti legati allo sport, all’attualità e all’arte, potranno degustare le prelibatezze del made in Tuscany – con particolare attenzione ai prodotti versiliesi a km 0 e alla filiera corta – e del made in Italy. Tanto divertimento grazie anche a gli showcooking che verranno realizzati tra i tanti stand e proposte espositive. Inoltre, gli incontri diretti con i produttori vinicoli e agroalimentari, offriranno ai partecipanti, l’opportunità di scoprire non solo le eccellenze tradizionali ma, anche tutte le novità in campo enogastronomico.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Club Nautico Versilia che, proprio durante le tre giornate della manifestazione, celebrerà i suoi 60 anni di attività. L’ingresso è gratuito per tutti i partecipanti, tranne le degustazioni che, invece, sono a pagamento.

Per ulteriori dettagli riguardanti il programma della manifestazione, potete consultare la brochure di presentazione, comodamente scaricabile su: www.navigusto.com

TAG:     , ,

Autore /


Danila Bronico

Scoprendo il Molise - Nata in Molise, una delle regioni più piccole d’Italia, ho deciso di dedicare alla comunicazione il mio percorso universitario, al di fuori della mia regione. Dapprima ammaliata dalle colline marchigiane, ho studiato presso l’università di Macerata, per poi trasferirmi in Emilia Romagna per studiare e stabilirmi a Bologna. Amante della buona cucina, della musica e dei bei posti, non ho mai dimenticato la mia terra, anzi ho deciso di raccontarla nel blog Scoprendo il Molise.

© Riproduzione vietata
Scritto il: sabato, 10 giugno 2017

Ti potrebbero interessare:

Se mangi bene vivi meglio - Lido di Spina (FE)
Con "Perbacco che vicoli" a Martina Franca il Natale si avvicina
Tre Sagre in Emilia nel primo weekend di dicembre
Grani e Melograni: a Faenza due giorni all'insegna di sostenibilità e biodiversità
Cibo a regola d'arte 2017, un'edizione dedicata alle "parole del gusto"