“Radici del Sud”: sette giorni a Bari con i vini autoctoni meridionali

Radici del Sud: Bari, dal 7 al 13 giugno, torna ad ospitare l’undicesima edizione dell’evento che mette insieme il vino e il sud.

Radici-del-sud-2016

Radici del sud, Bari 7-13 giugno 2016.

Ad esempio a me piace il sud. E il vino! E la manifestazione che si terrà a Bari dal 7 al 13 giugno mixa splendidamente questi due elementi. Radici del Sud, ormai giunta all’undicesima edizione, è la celebrazione perfetta dei vini autoctoni meridionali e i numeri chiariscono il successo di questo evento che ha l’obiettivo di promuovere un comparto, magari meno conosciuto ma non per questo meno valido.

Più di 180 cantine hanno aderito al concorso che si terrà durante le giornate di Radici del Sud presentando circa 420 fra vini e spumanti, ottenuti da vitigni autoctoni della Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia.

Due le giurie che degusteranno e premieranno i vini. La prima con giornalisti di settore nazionali ed internazionali e la seconda composta da buyers e importatori provenienti sia dall’Italia sia da diverse nazioni estere come Stati Uniti, Canada, Giappone, India, Gran Bretagna e Brasile.

I vincitori saranno nominati durante la serata conclusiva alla fine della conferenza “Alle origini della sostenibilità” durante la quale parteciperanno numerosi esponenti di importanti associazioni settoriali per affrontare il tema della salvaguardia della terra e, di conseguenza, dell’intero settore agroalimentare, uno dei maggiori punti di forza delle regioni meridionali.

Radicidelsud-2016-Bari

Radici del Sud, bari (Foto © Manuela Laiacona).

La conoscenza dei vini autoctoni del Sud non passerà solo dal concorso, ma sarà portata avanti da una serie di iniziative parallele che si concentreranno nelle giornate centrali della manifestazione (dall’8 al 10 giugno). I produttori si confronteranno con compratori ed esperti internazionali durante incontri B2B, ed anche la stampa estera avrà un ruolo centrale nella valorizzazione dell’enologia meridionale in seguito a visite dirette delle diverse realtà aziendali.

Anche tutti i winelovers avranno la loro giornata dedicata. Il 13 giugno Radici del Sud e UNA Hotel Regina di Bari apriranno le porte al pubblico di appassionati con banchi d’assaggio e più di 150 aziende che presenzieranno. Si potranno degustare diverse tipologie di vino parlando direttamente con i produttori e assaggiando prodotti gastronomici locali.

A partire dalle 20.30, le possibilità di scoprire gli autoctoni meridionali aumenteranno visto che saranno proposti i 420 vini partecipanti al concorso raggruppati in banchi d’assaggio tematici e accompagnati dalle creazioni di alcuni tra gli chef più conosciuti del Sud che esalteranno le singole materie prime per dare ancora maggior valore alla zona e per sottolineare il messaggio di sostenibilità, filo conduttore dei sette giorni di Radici del Sud.

Una grande manifestazione per promuovere l’enologia di un territorio. Imperdibile per chi ama il sud. E per chi ama il vino.


RADICI DEL SUD 2016 – XI EDIZIONE
Dove: Bari
Quando: dal 7 al 13 giugno 2016
Organizzazione: Associazione Propapilla
Informazioni: info@radicidelsud.it
Sito web: www.radicidelsud.it


Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , , ,

Autore /


Francesca Badiali

"È viva la tua anima? E allora che si nutra!" Tappetino da yoga, assaggiando un buon vino e leggendo un bel libro, con il rock nelle orecchie e il profumo di un dolce che esce dal forno.

© Riproduzione vietata
Scritto il: giovedì, 2 giugno 2016

Ti potrebbero interessare: