Il Salone del Vino Piceno per scoprire un territorio e i suoi vini

Due giornate per raccontare il legame indissolubile tra un vino e il suo territorio. Il 12 e 13 dicembre torna, ad Ascoli Piceno, la quinta edizione del “Salone del Vino Piceno”.

Salone-del-Vino-Piceno-Degustazione-migliori-vini-del-PicenoI vini di un territorio rivelano sempre uno stretto legame con la sua geografia, il clima, la cultura e le tradizioni, in sostanza con tutti gli elementi che ne compongono l'”identità“.

Sulla base di questo principio, il Salone del Vino Piceno è un evento enogastronomico specializzato che, nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 dicembre 2015, promuoverà il Piceno e i sui vini locali che rappresentano un’eccellenza ampiamente riconosciuta.

L’obiettivo principale del Salone del Vino Piceno è di creare, ampliare e documentare l’interesse per i migliori vini del piceno attraverso una manifestazione che stabilisca un rapporto diretto tra produttori e pubblico composto dagli addetti ai lavori, dagli esperti di vino ma anche dalla generalità degli appassionati.

Il pubblico di visitatori, infatti, durante le giornate di sabato 12 e domenica 13 dicembre 2015 potrà intervenire liberamente per prendere parte a degustazioni di qualità offerte tra le antiche mura della Sala Scatasta presso il palazzetto della Comunicazione, situato ad Ascoli Piceno in Piazza Roma.

Una quinta edizione del Salone del Vino Piceno fatta non solo di degustazioni e shopping di bottiglie ma anche di incontri con i vignaioli, momenti di scambio culturale quali mostre ed esposizioni. L’evento ha il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno e della Regione Marche.


SALONE DEL VINO PICENO E DEL FIORE DIVINO 2015
Tipologia evento: Degustazione
Dove: Ascoli Piceno (Ascoli Piceno), Sala Scatasta, Piazza Roma 6
Quando: 12 e 13 dicembre 2015
Orario: 18-20:30
Ingresso: degustazione 8,00 €
Si svolge anche in caso di pioggia: Si
Segnalato da: Ass. I.A.M.
Organizzazione: Ass. I.A.M.
E-mail: salonedelvinopiceno@gmail.com
Sito web: www.salonedelvinopiceno.com


Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Enzo Radunanza

Il Cronista d’assaggio. Originario della Campania, vivo a Bologna dal 1999. Con "La Grassa" non è stato amore a prima vista. Abbiamo iniziato come amici e, lentamente, mi sono innamorato della sua cucina, dei prodotti tipici che propone, della sua creatività mista ad anticonformismo. Ho una laurea in Economia aziendale, mi piace leggere e scoprire storie, mondi e persone anche molto diverse da me. Coltivo la passione per il web writing, il web marketing e la comunicazione in generale che mi ha portato a scrivere di teatro, spettacolo, musica e tv. Attualmente mi dedico all'enogastronomia e frequento il terzo livello del Corso per aspiranti sommelier, presso l’AIS di Bologna (Associazione Italiana Sommelier).

© Riproduzione vietata
Scritto il: lunedì, 23 novembre 2015

Ti potrebbero interessare: