Street Food & Wine Fest, quest’anno Sanremo non è solo Festival della canzone

Ad accompagnare il Festival della musica italiana, un’intera settimana dedicata all’enogastronomia, con cibo da strada, birra artigianale e vini per tutti i gusti.

Street Food & Wine Fest Sanremo, 6 giorni di bontà

La locandina dello Street Food & Wine Fest.

In parallelo alla 68°edizione del Festival della canzone italiana a Sanremo, da martedì 6 a domenica 11 febbraio 2018, torna lo Street Food & Wine Fest presso il prestigioso Portosole Club Nautico Internazionale di via del Castillo 11, base abituale di yacht privati destinati al charter di lusso.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con Italia on the road – Cibo da strada, un marchio dell’azienda Via Audio, specializzata nella gestione di eventi che diffondono colori e sapori dello street food, nella chiave dell’Ape Car.

Alla manifestazione prenderanno parte 25 operatori specializzati, provenienti da tutta Italia con le loro pietanze dolci e salate. Ad essi saranno affiancati vino e birra artigianale, da quella dei microproduttori locali, come il Birrificio Nadir, a quella dei grandi marchi, come Konrad dalla Repubblica Ceca e Mythos dalla Grecia.

Street Food & Wine Fest Sanremo, 6 giorni di bontàTra le specialità che si troveranno alla sei giorni sanremese ci sono il pane al radicchio trevigiano farcito con la salsiccia di Bra, presso lo stand di Brambù, l’hamburger alla calabrese di Calabriotto,  i carciofi alla romana proposti come finger food da Domus Carciò, lo gnocco fritto all’emiliana di Gnoc e Lambrosc.

La scelta si arricchisce con il furgone rustico di Gusto Parma, la rivisitazione delle spagnole tapas e pintxos da Las Bravas, le bombette pugliesi della braceria mobile Moto Grill Guzzi, il ristorante greco Pita Gyros, il focacciotto cotto nel forno a legna e la pizza fritta PizzaCountry Catering Albano, il gustoso lampredotto alla fiorentina e ribollita de I Toscanacci on the road e molto altro.

Il festival verrà inaugurato martedi 6 febbraio dalle 17 fino all’1 di notte e proseguirà da mercoledì a domenica dalle ore 11 alle ore 01, con orario no-stop e la possibilità di asporto, il tutto ad ingresso gratuito. Grazie agli spazi coperti dei maxi gazebo e alle zone riscaldate, inoltre, si terrà anche in caso di maltempo.

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Silvia Iacocagni

Studentessa di Comunicazione all’Università di Roma Tre, instancabile viaggiatrice e cioco-dipendente. Alle serate in discoteca preferisco una buona cena e un bicchiere di vino. Nella mia borsa non manca mai un’agenda o un taccuino dove lascio i miei pensieri e, se non mi trovate con carta e penna in mano, sicuramente starò fotografando qua e là.

© Riproduzione vietata
Scritto il: domenica, 28 gennaio 2018

Ti potrebbero interessare:

Tartufesta Monzuno: l'autunno inizia con Gusto
BorgoIndie. A Brisighella, artigiani, vignaioli e artisti. Indipendenti!
Rime baciate, acari, ululati e tacchi a spillo
7 Chef per Amatrice, a Roma l'alta cucina al servizio della solidarietà
Pizza, amore e…fantasia. Al Trofeo Trinacria, oltre 30 partecipanti