Gran soirée al Rigò di Londra in onore della Valle Grana

Il 22 febbraio, formaggi, vini, liquori e dolci piemontesi vanno in scena nel ristorante londinese dello chef Gonzalo Luzarraga.

Al Ristorante Rigò di Londra, ospiti Valle Grana e Piemonte

Valle Grana e Piemonte al Rigò di Londra.

Il Ristorante Rigò di Londra dedica una grande serata ad alcuni produttori della Valle Grana in Piemonte. Giovedì 22 febbraio, infatti, il locale che il Gambero Rosso ha giudicato “The Best new opening 2017” (miglior nuovo ristorante italiano nel mondo) ospiterà due appuntamenti dedicati a formaggi abbinati ai vini, uno alle ore 19.00 e l’altro alle 21.30.

Sarà ospitata la Cooperativa La Poiana di Castelmagno che offrirà in degustazione ai londinesi una selezione di undici diversi formaggi piemontesi. Testun, Blu di capra, Raschera e – ovviamente –  Castelmagno saranno abbinati ai vini della Cantina Angelo Negro di Monteu Roero, altro prestigioso esponente di quella regione.

Storia del Ristorante Rigò

La storia del Rigò è strettamente legata all’Italia ed in particolare a Vignolo, località in provincia di Cuneo dove – tantissimi anni fa – il giovane chef Gonzalo Luzarraga aprì il suo primo ristorante. Da lì, Luzarraga si spostò all’estero portando le sue tradizioni e conquistando palati di ogni genere.

Il culmine di tanti successi è stato l’inaugurazione del Rigò a Londra, un elegante ristorante ubicato a Fulham in New King’s Road, una delle più prestigiose zone della capitale britannica. In pochi mesi, il locale è diventato una tappa immancabile per chi vuole gustare la buona cucina italiana e piemontese in particolare. Con la serata del 22 febbraio lo chef Luzarraga vuole omaggiare le eccellenze dei luoghi da cui è partito e sicuramente non deluderà le aspettative.

«I formaggi italiani sono molto apprezzati a Londra e gli inglesi stanno incominciando a comprendere la ricchezza del nostro Paese da questo punto di vista – spiega Gonzalo Luzarraga –. Qui preferiscono i formaggi a lunga stagionatura e sono certo che rimarranno sorpresi dalla serata che stiamo preparando».

Valle Grana e Piemonte al Rigò di Londra

Formaggi e salumi piemontesi.

La serata, tuttavia, sarà arricchita anche da altri due soci della Cooperativa la Poiana che offriranno agli ospiti il Genepy de La Spiritosa di Monterosso Grana e la Torta di Vignolo di Josella Giraudo.

«Siamo davvero onorati di poter essere presenti in una serata di questo livello a rappresentare il nostro territorio – commenta Massimo Monetti, presidente della Cooperativa La Poiana, unico produttore storico del Castelmagno -. Fin dalla sua nascita, nel 1982, la nostra cooperativa si è posta come obiettivo la promozione dei produttori della Valle Grana e questo risultato ci fa capire che stiamo continuando a lavorare nella giusta direzione per far conoscere la qualità che ci contraddistingue».

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Enzo Radunanza

Il Cronista d’assaggio. Vivo a Bologna dal 1999 ma con "La Grassa" non è stato amore a prima vista. Abbiamo iniziato come amici e, lentamente, mi sono innamorato della sua cucina, dei prodotti tipici, della sua creatività mista ad anticonformismo. Ho una laurea in Economia aziendale, mi piace leggere, scoprire e raccontare storie, mondi e persone anche molto diverse da me. Appassionato di web marketing e comunicazione, scrivo di teatro, spettacolo, musica e tv anche se, attualmente, l'enogastronomia occupa gran parte del mio tempo libero.

© Riproduzione vietata
Scritto il: lunedì, 19 febbraio 2018

Ti potrebbero interessare: