Dallo Squacquerone dop alla Piadina Igp fino alla Mora romagnola: il sapore autentico della Romagna protagonista al 52° Vinitaly

Dal 15 al 18 aprile la «Strada della Romagna – vini, sapori e cultura» assieme ad Ais porterà all’attenzione del grande pubblico alcuni dei principali simboli dell’enogastronomia territoriale

Non solo vino. Tanto sarà il gusto firmato «Strada della Romagna – vini, sapori e cultura» che sarà alla corte del 52° Vinitaly, presso VeronaFiere dal 15 al 18 aprile prossimi.

Vinitaly 2018: il sapore autentico della Romagna

Vinitaly 2018: il sapore autentico della Romagna

Vinitaly 2018: il sapore autentico della Romagna

Quattro giorni di immersione nei profumi, consistenze e aromi di alcuni dei simboli della gastronomia del territorio. Squacquerone Dop, Olio extravergine d’oliva di Brisighella Dop, Scalogno di Romagna Igp, salumi di Mora romagnola, caciotta fresca e stagionata e piadina di Romagna Igp saranno i prodotti che gli appassionati e gli addetti del settore potranno incontrare in panel degustativi organizzati nella quattro giorni del Salone all’interno del padiglione 1 dell’Emilia Romagna.

Domenica 15 aprile

A partire da domenica 15 aprile la Strada della Romagna, in collaborazione con Ais proporrà una serie di eventi di degustazione dedicati ai vitigni autoctoni regionali accompagnati da queste preziose ed inimitabili perle del gusto.

Si inizierà alle 10.30 con un tasting di Famoso vinificato in acciaio ed in legno mentre dalle 15.30 sarà la volta di un focus su uno dei rossi più promettenti e unici: il Centesimino.

A partire dalle 15.30 è programmato anche un tasting dal titolo «Albana, variazioni di stile: un vitigno antico verso il futuro».

Lunedì 16 aprile

Alle 10.30 di lunedì si svolgerà una degustazione di Albana e alle 15.30 una comparazione tra il Sangiovese di San Vicinio e Serra.

Martedì 17 aprile

A concludere il ciclo di degustazioni presso lo stand, martedì 17 aprile sempre alle 10:30 un approfondimento sul Pagadebit e alle 15:30 uno sul Longanesi.

Alle ore 11 incontro con Marco Casadei, vincitore del Master del Sangiovese 2017, che sarà la voce narrante del «Viaggio in Romagna con i Sangiovesi 2011 della riserva storica».

Per partecipare alle degustazioni è possibile prenotarsi sul sito www.aisromagna.it compilando l’apposito modulo nella sezione «Eventi – Vinitaly 2018». Alle degustazioni dello stand potranno partecipare fino a un massimo di 10 persone e le iscrizioni verranno registrate direttamente al desk.

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

© Riproduzione vietata
Scritto il: mercoledì, 11 Aprile 2018

Ti potrebbero interessare: