Solarys passito rosso da uve Magliocco, la novità di Cantina Spadafora

Il Solarys passito rosso da uve Magliocco è la novità di Cantine Spadafora, un vino dotato di intense particolarità olfattive che lo rendono adatto, tra le altre cose, ai gusti decisi come della tradizione calabrese.

Spadafora, Solarys passito rosso Magliocco

Cantine Spadafora, Solarys passito rosso da uve Magliocco.

Al Vinitaly appena terminato, girando tra gli stand, sono stato incuriosito dal Solarys passito rosso da uve Magliocco un nuovo vino presentato da Cantina Spadafora, antica azienda calabrese fondata, nel 1915 sulle colline a sud di Cosenza.

Al mio primo assaggio, sono rimasto un po’ perplesso. Il gusto, all’inizio vinoso, mi è sembrato troppo impegnativo per accostarlo a dolci al cucchiaio. Tuttavia, quando ho provato l’abbinamento con formaggi stagionati e confetture che è stato proposto dal titolare dell’azienda, Ippolito Spadafora, questo passito rosso mi ha letteralmente entusiasmato.

Infatti, il particolare gusto di vino rosso del Solarys abbinato al sentore dolciastro nel retrogusto, viene esaltato dall’accostamento con i formaggi stagionati come il pecorino affinato in grotta, il caprino affinato nel fieno o il caciocavallo stagionato 6 mesi. Ma l’abbinamento più straordinario è quello con il Gorgonzola piccante, per effetto dell’irresistibile contrasto tra i due sapori.

Incuriosito dalle intense particolarità olfattive del Solarys ho provato ad avvicinarlo ai dolci tipici calabresi tra cui i bocconotti alla mostarda e la pitta impigliata e, anche in questo caso, il vino è apparso convincente al punto che ritengo di consigliare questa novità di Spadafora.

Non vi pentirete di un passito così particolare che vi entusiasmerà se accostato, ad esempio, a gusti decisi come quelli della tradizione calabrese.


La degustazione del Solarys passito rosso Magliocco

 

Degustazione-Vino-colore La degustazione evidenzia un colore rosso intenso dalle sfumature violacee.

Degustazione-Vino-NasoAl naso è intenso e molto persistente; molto presenti i sentori di frutta matura, di confettura di amarene con un finale caratterizzato da una lieve nota di spezie.

 
Degustazione-Vino-boccaIn bocca si avverte immediatamente il sentore vinoso abbastanza tannico e astringente che, abbinato al sapore dolciastro, crea un connubio perfetto e molto gradevole. Di buona persistenza. Il tutto, ben equilibrato, nel finale si sente quel senso di calore dato dalla sua gradazione alcolica. Ottimo vino per dessert secchi aiuta ad accompagnare la degustazione in ogni boccone.

Vino-consigliato Abbinamenti: formaggi molto stagionati, Gorgonzola piccante, dolci secchi, pasta di mandole e cioccolato fondente.

La scheda del vino

Nome vino: Solarys Rosso
Nome cantina: Cantine Spadafora
Luogo: Donnici (CS)
Vitigno: Magliocco 100%
Vendemmia: 2016
Colore: rosso porpora intenso
Titolo alcolometrico: 16% Vol.
Temperatura di servizio: 16/18° C
Calice: medio
Punteggio: 93/100 punteggio (Scheda ONAV)

Cantine Spadafora
www.cantinespadafora.it

Print Friendly, PDF & Email

   Il nostro parere


- Formaggi molto stagionati,
- Gorgonzola piccante,
- dolci secchi, pasta di mandole
- cioccolato fondente.

  

 

93


Legenda:

= Abbinamento cibo / vino

Il nostro consiglio:

= Lasciamo perdere - = Vale la spesa - = Il regalo ideale - = Il vino dei desideri

Rapporto qualità/prezzo:

= Buono - = Molto buono - = Ottimo

= Punteggio in centesimi
TAG:     , , ,

Autore /


Piero Cantore

Parola di chef. Sono nato a Santa Maria Capua Vetere (CE), ma vivo tra le splendide montagne della Sila a Camigliatello Silano (CS), dove lavoro presso la struttura di famiglia "Ristorante Donna Maria". Grazie al patrimonio alimentare di questa terra, realizzo piatti rigorosamente a chilometro 0. Sono assaggiatore di vini ONAV, sommelier della Scuola Europea Sommelier e assaggiatore di Salumi ONAS. Conduco il programma radiofonico "La cucina a modo mio" del circuito Italiastampa.

© Riproduzione vietata
Scritto il: giovedì, 20 aprile 2017

Ti potrebbero interessare:

VinNatur: due giorni a Genova per degustare i vini naturali
Champagne Brut réserve della Maison Billecart-Salmon
Osa!, un rosato sorprendente dal fascino inespugnabile
Villanoviana, un piccolo gioiello a Bolgheri
Presentata a Venezia la Guida Oro i Vini di Veronelli 2018