Spumante rosato Albachiara: fascino e goliardia di Romagna

Albachiara è lo Spumante Rosato di Collina dei Poeti, giovane azienda di Sant’Arcangelo di Romagna (RN). Frutto di una vinificazione del Sangiovese con metodo charmat lungo è un vino armonico e maturo, con bollicine fini, numerose e persistenti.

Siamo nei Colli di Rimini, a pochi passi dal mare ma dove l’escursione termica permette una sedimentazione di gusti e fragranze capaci di dare un senso territoriale ai vini. Albachiara è un progetto nuovo per l’Azienda agricola Collina dei poeti situata a Sant’Arcangelo di Romagna (RN).

L’Albachiara è frutto di una vinificazione del Sangiovese con metodo charmat lungo e una sosta breve sulle bucce per appena due ore. Questo dona un colore limpido, rosato con gradazione arancio e, visto che si tratta di Brut, con bollicine abbastanza fini, numerose e persistenti.

albachiara-collina-dei-poeti-spumante-rosato

“Albachiara” è prodotto dall’azienda Collina dei poeti di Sant’Arcangelo di Romagna.

La degustazione dell’Albachiara

Al naso è intenso, complesso e fine. I descrittori ci parlano di aromaticità spiccata sostenuta da una bella fragranza di crosta di pane con sfumature floreali (rosa e violetta), fruttate (pesca, albicocca non troppo matura, buccia di mela) e con punte di acidità richiamanti agrumi rossi (arancia e pompelmo rosa)

All’assaggio appare subito secco, abbastanza caldo e abbastanza morbido, bella la freschezza, con un tannino appena accennato e dall’impronta sapida. Il vino risulta di corpo.

Non manca l’equilibrio con una spiccata intensità, persistente e finezza complessiva. Sul finale il palato rimane piacevolmente fresco, pulito. Il vino é armonico e maturo.

La scheda del vino

Nome: Albachiara
Vitigno: Sangiovese
Colore: Rosato
Vinificazione: Charmat lungo, brut
Vendemmia: 2015
Nome cantina: Collina dei Poeti
Luogo: Santarcangelo di Romagna (Rimini)
Titolo alcolometrico: 11,5 %
Temperatura di servizio: 10/12
Calice: medio
Punteggio: 85/100

Print Friendly, PDF & Email

   Il nostro parere


- Antipasti di crostacei
- Formaggi semi stagionati
- Tagliatelle al ragù bianco di coniglio, risotti di pesce e primi con pesce azzurro
- Secondi leggeri di carne e pesce.

  



85


Legenda:

= Abbinamento cibo / vino

Il nostro consiglio:

= Lasciamo perdere - = Vale la spesa - = Il regalo ideale - = Il vino dei desideri

Rapporto qualità/prezzo:

= Buono - = Molto buono - = Ottimo

= Punteggio in centesimi
TAG:     ,

Autore /


Riccardo Isola

Un viaggio tra inchiostro e liquidi nel cristallo iniziato, ahimé e purtroppo, diversi anni fa. Giornalista enogastronomico in orbita perenne attorno ai pianeti Vino e Cibo. Usurpatore, per professione e per passione, della lingua italiana. Improprio interprete, ma con dedizione e impegno, del raccontare ciò che da sempre fa grande il nostro essere italici: il Gusto. Salute!

© Riproduzione vietata
Scritto il: venerdì, 9 dicembre 2016

Ti potrebbero interessare:

Ristorante Red Brick, tutte le sfumature della carne a Bologna
È qui la festa ? Nocinopoli 2016 “Radici”
10 vini emiliano-romagnoli da bere nelle vacanze in Riviera Adriatica
Il “Degustalo” del Mamma Mia Café arriva in fattoria!
La Settimana della cucina italiana nel mondo ha come ambasciatore Pellegrino Artusi