Claudia Tiberti: «Con Verde Cardamomo, metto un pizzico di pepe in cucina e nella vita».

Claudia Tiberti, curatrice del blog Verde Cardamono, si definisce romantica e sognatrice ma anche convinta che in cucina, come nella vita, ci voglia “un pizzico di pepe”.

Prosegue il nostro “viaggio” tra i cinque Food blogger di Roma più apprezzati. Dopo l’intervista a Fedora D’Orazio di Cappuccino e Cornetto, facciamo quattro chiacchiere con Claudia Tiberti di Verde Cardamono.

Romana e mamma, Claudia è appassionata di una cucina naturale ma anche creativa, emozionale ed emozionante. Si definisce sognatrice, idealista e viaggiatrice, amante delle spezie che danno più gusto alle sue ricette, al 90% vegetariane.

Blog Verde Cardamomo: Claudia Tiberti si racconta

© Claudia Tiberti del blog Verde Cardamomo.

Ciao Claudia, raccontaci del tuo blog di cucina e di questo nome particolare.
Verde Cardamono nasce dalla passione per la cucina e un po’ per gioco perchè volevo trovare un modo per condividere le mie ricette. Amo sperimentare nuovi profumi e, prendendo spunto dal libro “Afrodita” di Isabelle Allende, ho scelto di usare il cardamomo come nome del blog, affiancandolo ad un colore che amo molto, il verde.

Quali sono, secondo te, i requisiti e le caratteristiche di un buon food blogger?
Prima di tutto avere delle buone basi di cucina e una voglia incontrollabile di creare. Ovviamente, è anche importante saper raccontare se stessi senza finzione.

Che rapporto hai con i social network?
Li uso e trovo che siano fondamentali per instaurare un contatto con chi ci segue. Se devo scegliere quello che preferisco, è sicuramente Instagram perché dà spazio alla fotografia, un aspetto che curo molto anche in Verde Cardamono.

Qual è il piatto più cliccato sul tuo blog e quello che, personalmente, ami di più?
La preparazione più seguita è quella di un finger food a base di zucchine grigliate con ricotta e menta (Foto in basso) che, solitamente, propongo come antipasto. Invece il piatto che mi è più caro sono le Feratelle, un dolce tipico abruzzese, personalizzate al cardamomo.

Immagina di invitarci a cena, cosa ci dovremmo aspettare?
Credo che proporrei una mia rivisitazione della carbonara senza uova. La ricetta è quella tradizionale ma elimino le uova, ottenendo il giallo tipico del piatto con un composto di ricotta e curcuma.

Cosa pensi a proposito dei programmi televisivi di cucina?
In tutta sincerità, trovo che la televisione non sia una realtà che mi appartiene, o meglio non amo mettermi in mostra, sarei troppo rigida davanti ad una telecamera e non riuscirei a recitare una parte. C’è sempre qualcosa di artificiale in questo strumento.

Il copyright può essere un tasto pungente per un blogger. Ti è mai capitato di veder copiate le tue ricette o ripostate le tue foto?
Per fortuna mai nulla di serio e, anche in quei piccoli casi, ho semplicemente chiesto spiegazioni. Il blog e i social, sono aperti al pubblico e può capitare. Io cerco di non prendermela perchè, alla fine, se copiano una mia ricetta significa che è piaciuta e credo che sia colui che copia che ci perde di più. Un blog che cerca la via più facile non è un buon blog.

Zucchine grigliate di Claudia Tiberti

Zucchine grigliate con ricotta e menta (Foto © Claudia Tiberti).

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Silvia Iacocagni

Studentessa di Comunicazione all’Università di Roma Tre, instancabile viaggiatrice e cioco-dipendente. Alle serate in discoteca preferisco una buona cena e un bicchiere di vino. Nella mia borsa non manca mai un’agenda o un taccuino dove lascio i miei pensieri e, se non mi trovate con carta e penna in mano, sicuramente starò fotografando qua e là.

© Riproduzione vietata
Scritto il: lunedì, 27 febbraio 2017

Ti potrebbero interessare:

Nanni Grande: ho tante passioni ma la pizza è quella più "Grande"
Sara Papa e l’importanza del ritorno al passato per un'alimentazione sana
Matteo Aloe: «Il segreto di Berberè è non avere segreti»
Cestino carasau con vellutata di cavolo e finocchio
Panini soffici alla zucca con spezie: buoni a tutte le ore!