La strategia è servita! Ecco il payoff di Fooditality (Food+Italy+Hospitality)

Abbiamo incontrato Martina Ricci Gori, una giovane e brillante professionista che, con il suo progetto, aiuta gli operatori del mondo della ristorazione e del food & wine a trasmettere efficacemente i propri punti di forza.

Martina Ricci Gori | Fooditaly: la strategia è servita

Martina Ricci Gori di Fooditaly.

«Il payoff di Fooditality è “la strategia è servita” perché dietro ogni leva del marketing c’è una strategia. Noi accompagnamo i nostri clienti nel delinearla, creiamo insieme il giusto mix di ingredienti e gliela serviamo su un piatto d’argento».

Così mi spiega Martina Ricci Gori che conosco da oltre un anno. Nata a Genova, laureata con lode al Corso di Laurea Magistrale in Brand Management all’IULMV di Milano, Martina è una professionista affabile e solare, dotata di una grande determinazione che le consente di realizzare i suoi innumerevoli progetti.

Martina, come ti definiresti in tre parole?
Instancabile, perché lavoro con passione e l’energia si autoricarica; professionale, perché cerco la perfezione in ogni dettaglio dei progetti … ma questo lo dicono gli altri; vera, perché non riesco a lavorare senza basarmi sulla fiducia e sulla trasparenza.

Oltre che fondatrice, sei il cuore pulsante di Fooditality. Qual è la vostra mission?
Ci occupiamo di formare e affiancare i clienti e di fornirgli servizi inerenti al marketing e alla comunicazione delle aziende Ho.Re.Ca (Hotellerie Restaurant Café o Catering, n.d.r.). Abbiamo un network di professionisti che attiviamo su misura del cliente, che avrà comunque sempre un unico referente strategico.

Martina Ricci Gori | Fooditaly: la strategia è servita

Fooditality: la strategia è servita.

Cosa vi chiedono i clienti?
Fooditality ha un forte know-how in materia di marketing, strategia, pubbliche relazioni ed eventi, web, social media e fotografia: tutti strumenti che massimizzano la comunicazione, portano a uno sviluppo commerciale e si concretizzano in un incremento del fatturato. Altre attività sono il brand management, le consulenze e certificazioni HACCP (sistema di autocontrollo igienico che previene i pericoli di contaminazione alimentare, ndr), la formazione, la gestione del nostro blog.

E a chi rivolgete i vostri servizi?
Soprattutto a ristoranti e hotel, ma in generale alle aziende del food&wine. Oggi la professionalità è sempre più importante e affianchiamo gli chef, i titolari di azienda, ma anche blogger e influencer, in termini anche di personal branding.

Prima di salutarci, un consiglio per diventare food blogger di successo?
A maggio abbiamo tenuto un corso su questo argomento, proprio perché viviamo la realtà dell’influencer marketing tutti i giorni. Ciò che sottolineo è la professionalità: creare e gestire un blog non è un gioco e può diventare una vera e propria professione. Le figure del blogger e influencers, in questo momento, sono molto discusse, noi scegliamo chi lavora con etica e trasparenza. Niente numeri gonfiati, quindi, attenzione alla vera interazione, create una community affezionata che vi sostenga e lavorate con qualità e cura del dettaglio, dalla produzione di contenuti fino alle foto e ai video. Per tutti gli altri segreti iscrivetevi ai nostri corsi!

Martina Ricci Gori
Tel +39 339 2044981
marketing@fooditality.com

Print Friendly, PDF & Email
TAG:    

Autore /


Francesca Vassallo

Persa a Genova. Genovese doc, foodblogger, moglie, mamma e un labrador, Loch.  Il mio blog, La maggiorana persa, non tratta solo di cucina ma anche di curiosità, ricordi e spunti. Le mie ricette rispecchiano la Liguria, con particolare attenzione alla qualità dei prodotti e alla loro stagionalità. Come gli antichi genovesi, però, mi appassiona rivolgere lo sguardo lontano, accostando sapori diversi. Mi piace arricchire le ricette con spunti storici.

© Riproduzione vietata
Scritto il: venerdì, 16 giugno 2017

Ti potrebbero interessare:

Simona Guerra: "Vi spiego come conquistare un Otto in Cucina”
Giandomenico Bonura: da Sette Tavoli a Sottobanco la piccola ristorazione di qualità a Bologna
Ilaria e Serena Ferrucci: due donne al comando dell'azienda vinicola romagnola
Roberto Cantolacqua, il re dei lievitati che chiama "Dino" il suo lievito madre
CLAI Salumi, intervista a Fabio Lorenzoni: «Perchè pane e salame è la merenda giusta!»