Involtini di trota salmonata affumicata

Sfiziosi, freschi e delicati: questi finger food, arricchiti con ingredienti della tradizione culinaria calabrese, sono perfetti per essere degustati come antipasto o come secondo.

Ricetta involtini di trota salmonata affumicata

Involtini di trota salmonata affumicata (Foto © Piero Cantore).

Gli involtini di trota salmonata affumicata sono preparati con ingredienti dal gusto leggero e delicato che rendono il piatto molto gustoso. Da una parte, la trota salmonata affumicata che ricorda il salmone per il colore rosa derivante dalle carotenoidi presenti nel cibo di cui si nutrono, dall’altra, la giuncata o sciungata calabrese, un formaggio di capra simile alla ricotta ma molto più leggero e meno grasso.

Ingredienti

  • 4 filetti di trota salmonata affumicata
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • pomodori datterini
  • limone q.b.
  • sale q.b.
  • pepe rosa e nero q.b.

Preparazione

Per marinare la trota salmonata affumicata, i 4 filetti si condiscono con olio, limone, sale, pepe rosa e nero, quindi si lasciano riposare per circa un’ora in frigo.

Nel frattempo, prendere la sciungata, esclusivamente di capra, tagliarla a fettine o pezzetti. Al posto della giuncata si può utilizzare anche formaggio tipo Philadelphia o stracchino.

Prelevare dal frigo i filetti di trota salmonata che avevamo lasciato a marinare. Su ognuno adagiare un pezzetto di formaggio e mezzo pomodoro datterino. Infine arrotolare i filetti e chiuderli con uno stuzzicadenti. Possono essere serviti sullo stesso piatto usato in precedenza per la marinatura.

Abbinamento. Si suggerisce di accompagnare gli involtini con un vino corposo in bocca che riesca a pulire il palato. Consigliamo un vino frizzante fresco e piacevole.

Autore /


Piero Cantore

Parola di chef. Sono nato a Santa Maria Capua Vetere (CE), ma vivo tra le splendide montagne della Sila a Camigliatello Silano (CS), dove lavoro presso la struttura di famiglia "Ristorante Donna Maria". Grazie al patrimonio alimentare di questa terra, realizzo piatti rigorosamente a chilometro 0. Sono assaggiatore di vini ONAV, sommelier della Scuola Europea Sommelier e assaggiatore di Salumi ONAS. Conduco il programma radiofonico "La cucina a modo mio" del circuito Italiastampa.

© Riproduzione vietata
Scritto il: lunedì, 22 maggio 2017

Ti potrebbero interessare:

Spuma di Mortadella
Buñuelos: le frittelle colombiane per il Natale
Gaufres de pommes de terre o Waffels
Casatiéllo napoletano o Tòrtano? Quali le differenze?
Focaccia rustica al timo, fatta in casa è ancora più buona