Quinoa rossa con zucca e curcuma, gusto e salute in autunno

Un piatto dal gusto delicato, semplice da replicare e che unisce due ingredienti autunnali. Inoltre è gluten-free e adatto anche nella dieta dei vegani.

Nella quinoa rossa con zucca e curcuma, la dolcezza della cucurbitacea si sposa perfettamente con il gusto semplice della quinoa e, per dare decisione al piatto, è stato speziato con abbondante curcuma.

Quinoa rossa con zucca e curcuma

Quinoa rossa con zucca e curcuma (Foto © Maria Carola Leone).

Quinoa, il gluten free coltivato da oltre 5000 anni

La quinoa è una pianta erbacea appartenente alla stessa famiglia degli spinaci che affonda le sue origini nel Sud America. Ne esistono diverse varietà ma quelle più diffuse sono la quinoa rossa e quella bianca. La prima, anche se cuoce di più, è adatta alle insalate e alle preparazioni più elaborate, la seconda, di rapida cottura, è indicata per le zuppe.

Tra gli alimenti più nutrienti e leggeri, adatto anche alle diete ipocaloriche, la quinoa è ricchissima di proteine, fosforo, potassio, magnesio, ferro e zinco. Inoltre non contiene glutine ed è un’ottima soluzione per chi soffre di celiachia.

Zucca, la regina dell’autunno

Immancabile nella cesta autunnale di ogni cucina, la zucca è presente in tante ricette tradizionali della cucina italiana. Gustosa e salutare, è consigliata nelle diete povere di calorie e per i diabetici, grazie allo scarso contenuto di glucidi.

Curcuma, irresistibile spezia

La curcuma è una spezia molto antica di origini indiane che dona ai piatti un gusto raffinato e un colore invitante. Tra le numerose proprietà benefiche, è un antiossidante, antitumorale, disintossicante ed è capace di migliorare il sistema cardiovascolare.

 

Ricetta Quinoa rossa con zucca e curcuma

Ingredienti

  • 100 gr di quinoa rossa
  • 200 gr di acqua
  • 200 gr di zucca gialla
  • 200 gr di olio di semi per friggere
  • 40 gr di foglioline di basilico
  • Sale e peperoncino q.b.
  • Un cucchiaino di curcuma

Preparazione

  1. Lavare e sbucciare la zucca gialla. Tagliarla a fettine di circa 0,5 centimetri e friggerle in abbondante olio di semi, quindi disponetele in un piatto con carta da cucina in modo che assorba l’olio in eccesso.
  2. Salate e pepate la zucca, decorandola con qualche fogliolina di basilico.
  3. Lavare la quinoa sotto l’acqua corrente, così da eliminare i residui di saponine, e farla bollire per circa 40 minuti in una quantità d’acqua doppia rispetto al peso della quinoa stessa.
  4. Impiattare versando prima la quinoa, senza il liquido di cottura, e adagiando sopra le fettine di zucca, precedentemente cotte. Spolverare con la curcuma e servire.
Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Maria Carola Leone

#MisSharazarde - Classe 1990, Made in Sicily. Dottoressa Magistrale con 110/110 e lode in Lingue e Letterature Moderne dell'Occidente e dell'Oriente, già responsabile dei Progetti Culturali, Educativi ed Editoriali della Condotta 570 Slow Food Caccamo Himera Monti Sicani. Mi definiscono dinamica, forte e a stretto contatto con la mia terra; amo scrivere e raccontare storie sul cibo e il vino.

© Riproduzione vietata
Scritto il: giovedì, 16 novembre 2017

Ti potrebbero interessare:

Cappellacci di zucca ferraresi
Shockino e l'esperienza di personalizzare il proprio cioccolatino
#gfpride, a Rimini l’evento estivo tutto glutenfree
Agropoli: ecco dove mangiare senza glutine nel cuore del Cilento
Pasta con patate e zucchine al pepe rosa