Insalata di riso nero integrale e moscardini

Fresca e saporitissima, questa insalata si può preparare il giorno prima. È ideale nella stagione estiva ma ci può accompagnare anche nei mesi successivi lasciando il riso tiepido.

Insalata di riso nero integrale e moscardini

Insalata di riso nero integrale e moscardini (Foto Francesca Vassallo).

Il riso nero integrale ebbe origine in Cina dove, per la sua difficoltà di coltivazione che lo rendeva un privilegio dell’imperatore e della sua corte, veniva anche definito “riso proibito”. Particolarmente indicato in abbinamento con i pesci, ha il chicco più stretto e allungato con un buon profumo di pane appena sfornato.

Nel 1997 a Vercelli, incrociando il riso nero asiatico con una varietà locale si è ottenuto il riso Venere, attualmente coltivato nelle province di Vercelli e Novara in Piemonte e nella provincia di Oristano, in Sardegna.

I moscardini, detti anche polpi di sabbia, sono molluschi simili ai polpi ma più piccoli e con una sola fila di ventose sui tentacoli. Sono caratterizzati da un profumo di muschio che dà loro il nome. Occorre controllare la cottura perché, se troppo lunga, tendono a indurirsi.

Ricetta dell’insalata di riso nero integrale e moscardini

Insalata di riso nero integrale e moscardini

Insalata di riso nero integrale e moscardini (Foto di Francesca Vassallo).

Ingredienti

  • Riso nero integrale, 200 grammi
  • Moscardini puliti di uguali dimensioni, 500 grammi
  • Pomodori maturi, 300 grammi
  • Capperi sotto aceto, nr 25
  • Olive taggiasche, nr 20
  • Aglio, 3 spicchi
  • Aceto, una spruzzata
  • Peperoncino, una punta
  • Sale
  • Olio evo
  • Prezzemolo tritato, a piacere.

Preparazione

Risciacquare molto bene i moscardini per eliminare eventuali tracce di sabbia; togliere gli occhi, con l’ausilio delle forbici.

In una pentola, far bollire l’acqua. Tenendo i moscardini per la sacca, tuffarli tre volte per far arricciare i tentacoli. Cuocerli per circa trenta minuti, controllando la cottura che, se prolungata, li renderebbe duri. Salare e spegnere. Far riposare per quindici minuti.

Tolti i molluschi, portare nuovamente a bollore l’acqua e cuocere il riso per quaranta minuti o il tempo indicato sulla confezione. Far raffreddare e conservare in frigo.

Insalata di riso nero integrale e moscardini

Insalata di riso nero integrale e moscardini (Foto Francesca Vassallo).

Tagliare i moscardini, lasciando i tentacoli interi o a pezzi grossi e la sacca a striscioline. Nel frattempo spellare i pomodori e togliere i semi. Tritarli grossolanamente. In un tegame versare l’olio evo, i pomodori, le olive e i capperi, i tre spicchi di aglio interi e il peperoncino. Salare e cuocere per circa quindici, venti minuti. Far raffreddare e spruzzare con l’aceto e mescolare.

Trasferire il sugo in un contenitore di vetro o di ceramica e aggiungere i molluschi tagliati. Condire bene, coprire con la pellicola alimentare e far riposare in frigo per dodici ore circa. Trascorso il periodo indicato, condire insieme riso nero e sugo o servire separatamente, come nella foto. Volendo guarnire con poco prezzemolo tritato.

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     , ,

Autore /


Francesca Vassallo

Persa a Genova. Genovese doc, foodblogger, moglie, mamma e un labrador, Loch.  Il mio blog, La maggiorana persa, non tratta solo di cucina ma anche di curiosità, ricordi e spunti. Le mie ricette rispecchiano la Liguria, con particolare attenzione alla qualità dei prodotti e alla loro stagionalità. Come gli antichi genovesi, però, mi appassiona rivolgere lo sguardo lontano, accostando sapori diversi. Mi piace arricchire le ricette con spunti storici.

© Riproduzione vietata
Scritto il: mercoledì, 30 agosto 2017

Ti potrebbero interessare:

Salmone in salsa Teriaky: un tocco di Oriente a tavola
Cavolo rosso brasato con pepite di Quartirolo alla curcuma e liquirizia
Risotto sfumato all’anice con sedano rapa e cime di finocchio
Spezzatino rivisitato con zafferano, vernaccia e arancia
Friggitelli ripieni di prosciutto, ricotta e funghi