Quiche di asparagi e Speck, gusto e salute a tavola

Ottima per uno spuntino, per una cena oppure da servire in un banchetto primaverile. La Quiche di asparagi e Speck è una torta salata irresistibile che conquisterà chiunque.

Quiche di asparagi e Speck

Quiche di asparagi e Speck (Foto © Francesca Vassallo).

L’asparago (Asparagus officinalis) era noto fin dall’antichità, come risulta da alcune incisioni sulle tavole egizie, ed era un cibo molto amato anche dai Romani. Il termine sembra derivi dal persiano e poi dal greco e significa “germoglio”.

Tra le diverse varietà di asparagi, ne asistono alcune pregiate come l’Asparago bianco di Bassano del Grappa, il Violetto di Albenga, il Verde di Altedo senza dimenticare gli asparagi selvatici, meno blasonati ma ugualmente buonissimi e altrettanto ricchi di virtù per la salute. Le differenze di colore dipendono dalla esposizione al sole.

Proprietà degli asparagi

  • Proprietà diuretiche e drenanti,
  • sono ricchi di fibre vegetali,
  • contengono sali minerali come il cromo, che favorisce il trasporto del glucosio verso tutte le cellule,e il potassio,
  • apportano vitamine del gruppo A, C ed E,
  • hanno poche calorie e quindi sono particolarmente indicati nelle diete dimagranti,
  • contengono acido folico,
  • favoriscono la produzione di insulina che diminuisce i livelli di glucosio nel sangue.

A Schrobenhausen, in Baviera, esiste il Museo Europeo degli asparagi e, in primavera, si celebra la sagra-mercato degli asparagi.

Quiche di asparagi e Speck

Asparagi e uova per la Quiche (Foto © Francesca Vassallo).

Ricetta Quiche di asparagi e Speck

Categoria: Torta salata
Difficoltà: bassa
Costo: medio
Dosi: per 6 persone
Tempo totale di preparazione: 45 minuti

Ingredienti per la pasta brisè

  • 300 grammi di farina 0;
  • 120 grammi di burro;
  • 85 grammi di acqua ghiacciata;
  • sale q.b..

Ingredienti per il ripieno

  • 1 mazzo di asparagi;
  • 1 confezione di panna da cucina;
  • 2 uova;
  • 100 grammi di speck;
  • goglioline di maggiorana;
  • paprika a piacere.

Preparazione

Per la pasta brisè, lavorare velocemente gli ingredienti, preferibilmente in un robot. Formare una palla e riporre in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo sciacquare bene e cuocere gli asparagi in acqua salata per 8-10 minuti. Farli raffreddare in acqua fredda e togliere la parte non edibile.

Sbattere le uova, salare e diluire lentamente con la panna, sempre mescolando.

Avvolgere la maggior parte degli asparagi con le fette di speck.

Ricetta Quiche di asparagi e Speck

Fasi della preparazione della quiche (Foto © Francesca Vassallo).

Stendere la pasta brisè dello spessore di 5 mm circa e rivestire uno stampo da 26 cm, lasciando i bordi alti circa 3 cm, bucherellando il fondo con i rebbi di una forchetta. Conservare i ritagli.

Versare il composto di panna e uova e distribuire gli asparagi, alternando quelli avvolti dal salume con gli altri. Cospargere di foglioline di maggiorana. Ripiegare leggermente i bordi della pasta.

Infornare a forno caldo a 180°C per circa 30 minuti o fino a coloritura della quiche. Servire tiepida.

La nota in più

Con gli avanzi della pasta, fare delle striscioline con cui avvolgere l’asparago arrotolato nello speck. Cospargere di paprika, dolce o piccante a piacere e infornare a 200°C fino alla cottura della pasta sfoglia. Sono ottimi come aperitivo, accompagnati ad es. da un Riesling Italico.

Quiche di asparagi e Speck

Print Friendly, PDF & Email
TAG:     ,

Autore /


Francesca Vassallo

Persa a Genova. Genovese doc, foodblogger, moglie, mamma e un labrador, Loch.  Il mio blog, La maggiorana persa, non tratta solo di cucina ma anche di curiosità, ricordi e spunti. Le mie ricette rispecchiano la Liguria, con particolare attenzione alla qualità dei prodotti e alla loro stagionalità. Come gli antichi genovesi, però, mi appassiona rivolgere lo sguardo lontano, accostando sapori diversi. Mi piace arricchire le ricette con spunti storici.

© Riproduzione vietata
Scritto il: giovedì, 20 aprile 2017

Ti potrebbero interessare:

Filetti di petto di pollo alla pizzaiola
Brisighella celebra il suo Carciofo Moretto con una sagra
La meloncella, l’antico melone del Salento ottimo nelle insalate
Nuvola d’ uovo ripiena, la ricetta per ogni stagione
Frittata con patate, ricotta e pancetta: al forno è più leggera