Sugarello al barbecue con rosmarino: una grigliata sana e conveniente

Un pesce azzurro economico, saporito e dalle preziose proprietà nutrizionali può essere il protagonista di una grigliata tra amici all’insegna di ulimentazione sana e leggera.

Sugarello al barbecue con rosmarino

Sugarello al barbecue con rosmarino (Foto © Francesca Vassallo).

Il Sugarello (Trachurus Trachurus) è un pesce azzurro ricco di qualità, pratiche e nutrizionali. Economico, facile da spinare e molto saporito è anche povero di calorie e, quindi, perfetto per chi desideri mantenere sotto controllo il peso. Come tutti i pesci azzurri, è ricco di omega3, sali minerali e proteine ma, nonostante questi pregi, spesso non è sufficientemente apprezzato.

Viene pescato nel nord Europa ma si trova anche nel Mediterraneo e vive sui fondali. In Italia è conosciuto, a livello regionale, con soprannomi dialettali e viene anche chiamato “sgombro bastardo” a cui somiglia ma le sue carni sono più delicate e meno grasse.

Sugarello al barbecue con rosmarino

Sugarello al barbecue con rosmarino

Sugarelli freschi, pronti per essere cucinati (Foto © Francesca Vassallo).

Il sugarello si presta a moltissime ricette, dai sughi ai risotti, in umido, al cartoccio e, per gli esemplari più grandi, è ottimo nel bollito. Non deve cuocere più del necessario altrimenti diventa stopposo.

Ingredienti per due persone

  • Sugarelli
  • Aglio e aghi di rosmarino, tagliati grossolanamente
  • Sale

Per la marinatura

  • Olio evo
  • Sale
  • Aglio e aghi di rosmarino, tagliati grossolanamente
  • Poco vino bianco

Per la cottura

Rosmarino, rametti sufficienti a coprire i pesci sopra e sotto

Preparazione

Eviscerare i pesci e privarli della lisca centrale, senza spellarli. Sciacquare abbondantemente sotto acqua corrente e asciugare bene.

Miscelare olio, vino bianco e sale e unire l’aglio e rosmarino. Versare la marinatura in un contenitore piatto e ungere i sugarelli aperti a libro.

Sugarello al barbecue con rosmarino

Come insaporire il sugarello prima della cottura alla griglia (Foto © Francesca Vassallo).

Disporre sopra qualche ago di rosmarino e aglio, salare leggermente e richiuderli. Farli marinare per trenta minuti coperti in frigorifero, rigirandoli a metà tempo.

Cottura

Dpo aver preparato la brace, disporre su un lato della doppia griglia i rametti di rosmarino; quest’operazione, oltre ad aromatizzare, offre una maggiore protezione ai sugarelli. Coprire con i restanti rami di rosmarino.

Cuocere per circa venti minuti, rivoltando la griglia a metà cottura.

Sugarello al barbecue con rosmarino

Cuocere sulla griglia 10 minuti per lato (Foto © Francesca Vassallo).

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Francesca Vassallo

Persa a Genova. Genovese doc, foodblogger, moglie, mamma e un labrador, Loch.  Il mio blog, La maggiorana persa, non tratta solo di cucina ma anche di curiosità, ricordi e spunti. Le mie ricette rispecchiano la Liguria, con particolare attenzione alla qualità dei prodotti e alla loro stagionalità. Come gli antichi genovesi, però, mi appassiona rivolgere lo sguardo lontano, accostando sapori diversi. Mi piace arricchire le ricette con spunti storici.

© Riproduzione vietata
Scritto il: mercoledì, 27 settembre 2017

Ti potrebbero interessare:

Salmone in salsa Teriaky: un tocco di Oriente a tavola
Zuppetta di boraggine e rose di frittattina
Tagliatelle con lardo e funghi porcini
Rotoli di pane per tramezzini farciti e fritti, il finger food da sballo!
Frittata con patate, ricotta e pancetta: al forno è più leggera