Veneto Aziende

Amarone senza frontiere: Dal Forno scommette sul mercato cinese

La Cina è vicina, soprattutto se il mezzo scelto per arrivarci è l’Amarone della Valpolicella.

Amarone Dal Forno in Cina, ecco dove sarà venduto
L’accordo tra Dal Forno e Xiamen Pinyou Trading.

Nei giorni di Vinitaly è stato siglato un importante accordo commerciale tra la cantina Dal Forno Romano e la società Xiamen Pinyou Trading del market leader Hong Weidong. A quest’ultima società di distribuzione va l’esclusiva sui vini di Dal Forno sul mercato cinese: già nel 2019 andranno nel Paese asiatico 10.000 bottiglie tra Valpolicella e Amarone su un totale di produzione annua pari a 65.000.

L’accordo, presentato lunedì 8 aprile nella sede della cantina di Cellore d’Illasi (Verona) in occasione di una visita di operatori del settore ho.re.ca. cinese, è arrivato al termine di un periodo di conoscenza reciproca durato quasi un anno.

Amarone Dal Forno in Cina con un accordo di esclusiva
La famiglia Dal Monte.

A oggi il mercato cinese vede l’Italia al quinto posto per numero di bottiglie vendute dopo Francia, Australia, Cile e Spagna. I consumatori del Sol Levante preferiscono i vini rossi ma sono in ascesa anche gli spumanti destinati, però, a un pubblico giovane e con capacità di spesa limitate.

Amarone della Valpolicella di Dal Forno per cinesi competenti e preparati

Diverso è il pubblico di riferimento per l’Amarone della Valpolicella , un vino di altissima qualità che sarà inserito come primo prodotto di fascia alta nelle referenze proposte dalla società Xiamen Pinyou Trading e che sarà seguito da una speciale task force creata appositamente. Una scelta che racconta di un pubblico sempre più preparato e competente sul mondo del vino, pronto ad approcciare vini di fascia alta comprendendone pienamente il valore.

Amarone della Valpolicella di Dal Forno in Cina
L’Amarone della Valpolicella di Cantina Dal Forno Romano.

Da più di dieci anni Hong Weidong ha scelto di importare e distribuire sul mercato cinese solo vini italiani, definendoli “i migliori al mondo per rapporto qualità-prezzo”, nonostante le bottiglie in partenza dall’Italia siano gravate da dazi doganali a cui non sono sottoposte quelle provenienti da molti altri Paesi, tra cui proprio quelli che al momento registrano performace di vendita più elevate.

L’accordo sulla Nuova via della Seta potrebbe però portare dei vantaggi anche su questo fronte nei prossimi mesi.

Azienda Agricola Dal Forno Romano
Località Lodoletta, 1, – Cellore d’Illasi (VR)
Sito web

© Articolo di Luca Casadei

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità