Piemonte Aziende

Banco 29, la salumeria di Novara dove si impara la letteratura

Banco 29 è una gastronomia nel Mercato Coperto di Novara, fondata dai fratelli Marco e Vittorio Valenta. Oltre alla qualità dei prodotti offerti, in ogni confezione, i clienti trovano dei foglietti con citazioni letterarie semiserie, commentate da Vittorio.

Banco29-Novara
Il Banco 29 si trova a Novara presso il Mercato Coperto.

Se ai tempi della scuola ad insegnarci la letteratura ci fosse stato Vittorio Valenta, tutto sarebbe stato più divertente. Se poi avesse accompagnato le lezioni con un panino al salame e formaggio oppure con altre prelibatezze gastronomiche, la scuola sarebbe stato un vero spasso.

Oggi, sono i cittadini di Novara che possono beneficiare di questo binomio insolito – ma efficace – tra cultura e cibo che, a pensarci bene, non è tanto strano visto che la gastronomia è una componente importante della cultura di un Paese.

L’esperienza multisensoriale di cui parliamo si può vivere al “Banco 29”, uno stand gastronomico ubicato al Mercato Coperto di Novara, in via Dante Alighieri n. 1. Non poteva avere un indirizzo più azzeccato.

Ma in che modo la letteratura entra in salumeria? L’idea è venuta ai fratelli Marco e Vittorio Valenta che, nel 2005, decidono di crearsi un lavoro senza rinunciare alla creatività e all’arte di cui sono appassionati. Aprono, quindi, il Banco 29 che offre un’accurata selezione di formaggi, salumi e prosciutti sia italiani che esteri, nonché molti prodotti della condotta Slow Food.

Ma quello che rende bizzarra e innovativa l’iniziativa imprenditoriale è il fatto che, nelle confezioni di cibo, gli avventori trovano dei “piccikini” ossia dei foglietti inseriti da Vittorio Valenta sui quali annota versi di Dante, di Shakespeare, di Euripide e di tanti altri ma anche riferimenti a Maria Callas e a….Cip e Ciop, ad esempio!

Vittorio-Valenta
“Il Salumiere matto”, Vittorio Valenta.

Le citazioni sono accompagnate da commenti dello stesso Vittorio che rivelano una personalità poliedrica e molta preparazione culturale. La sua penna è sagace e dissacrante, divertente e audace, a volte buffa come quella di un cantastorie per bambini. Insomma, pur essendo ormai conosciuto come “Il Salumiere matto”, Vittorio Valenta è molto più di un semplice commerciante.

Nasce come musicista e amante della letteratura. Studia flauto e arpa in Conservatorio e, nel 2000, conosce Arturo Brachetti che si offre di dirigere due suoi spettacoli teatral-musicali. Lo stesso trasformista – apprezzandone il talento – si offre di scrivere la prefazione del suo primo libro CIBIdiVERSI®, la raccolta di una annata e mezza di piccikini. Va detto che, anche dopo il libro, Vittorio ha continuato a “produrre” nuovi foglietti con le citazioni e i commenti inseriti nelle confezioni dei prodotti venduti dal Banco 29.

Trainato da questa idea vincente, il successo del negozio è stato immediato e sconvolgente, al punto che ne hanno parlato importanti organi di comunicazione da La Repubblica a La Stampa, da RadioTre Rai a Radio Deejay, da Deejay TV alle riviste Papillon e Sale & Pepe. Il negozio ha anche conquistato il premio “Botteghe del Gusto 2015” perchè unisce la qualità dell’offerta gastronomica alla capacità di comunicare e coinvolgere, in modo non banale, persone di tutte le età. Bambini compresi!

Un formaggio del Banco 29 con tanto di “piccikino” è stato addirittura spedito alla regina Elisabetta II che, da Buckingham Palace, si è premurata di scrivere per ringraziare i due fratelli del gustoso omaggio.

Insomma, se vi è venuta un po’ di curiosità, intanto acquistate il libro “CIBI diVERSI®” e poi organizzate una passeggiata a Novara al Banco 29. Marco e Vittorio Valenta vi attenderanno con un sorriso, con competenza e vi faranno degustare, tra le varie specialità, anche le perle gastronomiche piemontesi. Ovviamente aspettatevi un piccikino poetico!

https://www.youtube.com/watch?v=h5p0XvfdKeg

Banco 29
Mercato Coperto di Novara, via Dante Alighieri n. 1
Facebook: Banco-29-Mercato-Coperto-Novara

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Enzo Radunanza

Enzo Radunanza

Giornalista e digital media marketer, mi occupo di enogastronomia dal 2010. Nel 2019 sono stato nominato "Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna" per la mia costante attività divulgativa. Inoltre, sono addetto stampa freelance e content manager per varie realtà. Per tutti sono anche "Il Cronista d'assaggio".

© Riproduzione vietata
Scritto il: martedì, 5 Aprile 2016

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità