Aziende Lazio

Il Cecubo Rosso dell’Azienda Monti Cecubi selezionato dalla “Guida ai Vini 2017” de l’Espresso.

Il Cecubo Rosso 2014 entra nella Guida ai Vini 2017 ed un sano ottimismo pervade l’Azienda Monti Cecubi che dimostra di voler perseguire la strada della valorizzazione degli antichi vitigni autoctoni puntando sulla qualità.

azienda-monti-cecubi-cecubo-rosso-2014
Il Cecubo Rosso 2014 dell’Azienda Monti Cecubi (Foto © Adriana Siciliano).

L’Azienda Agricola Monti Cecubi, tra Itri e Sperlonga, rappresenta il territorio dell’Ager Caecubus, un’area storica che, da oltre duemila anni, custodisce le radici di uno dei vini più apprezzati e lodati durante i fasti dell’Impero Romano.

La natura incontaminata, a circa 300 metri sul mare di Sperlonga, circondata da boschi di sughere e alberi di ulivo è la cornice magica nella quale le uve dei Monti Cecubi esprimono delle caratteristiche organolettiche proprie come sapidità, mineralità e freschezza.

La notizia di questo riconoscimento è stata accolta con molto entusiasmo da tutto lo staff dell’azienda Monti Cecubi. È una sfida quotidiana ma anche lo stimolo a voler continuare sulla strada intrapresa per offrire dei vini che esprimono al meglio un territorio con un passato importante, storicamente e culturalmente.

Il Cecubo Rosso

guida-vini-2017-espressoIl Cecubo Rosso è ottenuto con due vitigni antichi, l’uva Serpe e l’Abbuoto, allevati su terreno argilloso calcareo, privo di sostanza organica ma ricco di minerali.

Il vino trascorre un  periodo di affinamento in botti tonneaux così che il suo bouquet si arricchisa di note di prugna e frutta rossa con un finale elegante ed quilibrato.

Il colore rosso rubino è quello decantato da Orazio nelle sue opere anche se non mancano altre citazioni importanti come quelle di Plinio e Catone grazie alle quali è stato possibile avere conferma della precisa collocazione geografica della zona di produzione dell’Ager Caecubus proprio sopra la “Spelunca”(Sperlonga).

La Dottoressa Chiara Fabietti, enologo dell’Azienda Monti Cecubi, ha espresso grande soddisfazione nell’aver riportato in luce una produzione antica, per anni dimenticata. Gli studi condotti recentemente, hanno dimostrato che la zona dei Monti Cecubi ha un’antichissima tradizione di viticoltura e l’obiettivo dell’azienda è quello di accrescere la qualità e di rendere riconoscibile l’identità dei propri vini attraverso quella del territorio.

In questi termini, l’esser stati citati nella Guida ai Vini D’Italia 2017 come miglior vino rosso della provincia di Latina diventa un piccolo successo da condividere con tutta la comunità e con tutti gli affezionati consumatori.

Nel prossimo mese di Dicembre, probabilmente prima delle festività natalizie, l’azienda Monti Cecubi proporrà sul mercato un nuovo vino rosso e, in quella occasione, tutti saranno invitati a degustare e a brindare al felice ritorno di una produzione vinicola che incomincia a regalare grande soddisfazioni.

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Adriana Siciliano

Adriana Siciliano

La travelfood - Origini napoletane, mamma di due bambini ed una laurea in Lettere moderne. Ho una grande passione per i viaggi, l'arte e la cultura ed opero nel settore food alla costante ricerca di prodotti unici da scoprire e valorizzare. Presidente dell'Associazione culturale Gusta la Cultura per la promozione del territorio del basso Lazio.
 
 

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità