Aziende

La grappa Nardini conquista la medaglia d’oro all’International Wine & Spirit Competition 2022

L’ennesimo riconoscimento alla distilleria più antica d’Italia mette d’accordo tutti i giudici: l’acquavite di vinaccia di Bassano del Grappa è la migliore grappa bianca della categoria

Grappa Nardini: medaglia d’oro al Wine & Spirit Competition
La Grappa Nardini che ha conquistato il podio al Wine & Spirit Competition (Foto © Ufficio stampa).

Cristallina e trasparente, calda, ricca di profumi e sapori, la grappa è il distillato nazionale per eccellenza che sta all’Italia come il sakè al Giappone o il Bourbon negli Stati Uniti.

Un vanto tutto tricolore che, nel caso della famiglia Nardini, risale addirittura al 1779: una storia che si perde nel tempo e che continua, ancora oggi dopo sette generazioni, a far parlare di sé nell’Italia e nel mondo.

La più antica distilleria d’Italia è ancora lì, a Bassano del Grappa (VC), situata proprio all’ingresso del famosissimo Ponte Vecchio dove i mastri distillatori producono l’acquavite di vinaccia più famosa e bevuta in assoluto, riconoscibile tra mille, con la sua etichetta bianca su cui è impresso il disegno del ponte di Bassano.

La Grappa Nardini sul podio dell’International Wine & Spirit Competition

Ambasciatori nel mondo, la famiglia Nardini da sempre utilizza una miscela di vinacce composta da Merlot, Cabernet Sauvignon, Pinot Bianco e Friulano sottoposta a triplo metodo di distillazione, per un risultato che, nell’ultimo International Wine & Spirit Competition ha meritato la medaglia d’oro, decretandone la qualità assoluta nella sua categoria.

«Non è il primo anno che partecipiamo a questa competizione ottenendo riconoscimenti importanti, ma quest’anno è speciale, perché questa medaglia d’oro è davvero preziosissima. – spiega l’Amministratore Delegato di Distilleria Nardini, Michele ViscidiGrappa Nardini è l’unica grappa bianca ad aggiudicarsi la medaglia d’oro e questo ci riempie il cuore d’orgoglio perché l’abbiamo vinta con il nostro prodotto iconico, per il quale siamo conosciuti da oltre 240 anni in tutto il mondo. Ogni giorno cerchiamo di far arrivare ai nostri consumatori non solo l’eccellenza e la qualità dei nostri prodotti, ma anche la passione con cui li produciamo seguendo minuziosamente ogni aspetto del processo, dalla scelta della materia prima alla distillazione, fino al prodotto finito».

Grappa Nardini: medaglia d’oro al Wine & Spirit Competition
Gli esperti del concorso hanno definito “meravigliosa” la Grappa Nardini (Foto © Ufficio stampa).

Un successo che si festeggia ad alta voce, in casa Nardini, perché la medaglia d’oro ha un valore inestimabile:

«Uno stile classico con sapori meravigliosamente rotondi di uva dolce e un pizzico di deliziosa spezia al palato. Una grappa splendidamente integrata, piena di carattere e benedetta da un finale straordinariamente intenso e succulento. Meravigliosa».

Queste le parole usate dagli esperti del concorso annuale che dal 1969 premia i migliori prodotti da tutto il mondo e che risuonano come una poesia per chi in questo mestiere ci mette corpo e anima da quasi 250 anni.

Distilleria Nardini
Via Madonna di Monte Berico 7 – Bassano del Grappa (VI)
Sito web

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Malinda Sassu

Giornalista, sommelier per passione e autore Wine, Food & Travel per diverse testate giornalistiche cartacee e online. Appassionata prima di tutto, del mondo e della vita, dei viaggi e della gente. Tra le mie cento passioni? Lo champagne, naturalmente…

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner