Aziende Piemonte

Parte “Prodotti in Piemonte”, l’iniziativa per promuovere l’agroalimentare regionale

È la nuova campagna promozionale di Nova Coop dedicata alle eccellenze agroalimentari piemontesi. Obiettivo: aumentare la consapevolezza negli acquisti e aiutare la ripresa dei consumi

Prodotti in Piemonte: Nova Coop punta sulle tipicità regionali
Ernesto Dalle Rive, presidente Nova Coop alla presentazione della campagna (Foto © Ufficio stampa).

Dall’8 al 28 ottobre parte la nuova campagna di Nova Coop “Prodotti in Piemonte. Il buono del nostro territorio”. Si tratta del primo catalogo che l’insegna di GdO realizza per i produttori piemontesi con i quali collabora quotidianamente.  

Novantatre fotografie d’impresa, suddivise per capitoli tematici – salumi, formaggi e latticini; carni; pasta; forno; dispensa; acqua, bibite e birre; vino; ortofrutta – che presentano al consumatore altrettante realtà aziendali d’eccellenza dell’industria agroalimentare della Regione.

Il catalogo, supportato da una campagna social, verrà distribuito nei 63 punti vendita Nova Coop in 1,2 milioni di copie e abbinato a una promozione applicata su tutte le referenze di questi marchi per incentivare il consumatore a provarli e realizzare un’azione incisiva di sostegno all’industria agroalimentare piemontese. Uno stimolo alla ripartenza dopo i danni della pandemia.

«La crisi economica e la pandemia stanno cambiando il consumatore, sempre più determinato a chiedere sicurezza, qualità e vicinanza. – afferma il presidente di Nova Coop Ernesto Dalle Rive. – Grazie al rapporto di reciproca fiducia con i nostri fornitori possiamo rispondere al cliente sul tema della vicinanza e fargli conoscere la cultura della propria terra e di quello che mette nel piatto”.

Per questo il catalogo offre un racconto d’impresa attraverso immagini, cenni sulla storia, sull’impegno e sulla passione che i fornitori riversano nelle proprie produzioni. Diverse per tipologia e dimensione, tutte le realtà rappresentate hanno come filosofia comune la ricerca della qualità e il rispetto per le persone e per l’ambiente.

Nova Coop: dove si può trovare il catalogo Prodotti in Piemonte

Nova Coop lancia Prodotti in Piemonte
Fornitori aderenti alla campagna Prodotti in Piemonte di Nova Coop (Foto © Ufficio stampa). 

Per tutto il periodo della distribuzione del catalogo i prodotti delle 93 realtà ritratte saranno offerti in promozione con uno sconto del 20%. Un modo per informare Soci e consumatori, incoraggiandoli a scegliere produzioni caratteristiche del territorio.

Le produzioni locali piemontesi rappresentano una componente significativa di molti reparti: sono oltre 400 le referenze locali di grocery (2,8 mio di fatturato), oltre 600 quelle di libero servizio e gastronomia (11 mio di fatturato), oltre 300 quelle di forneria (2,4 mio di fatturato).

L’industria dell’ortofrutta e del florovivaismo piemontesi offrono un’ampia gamma di prodotti e sapori (dalle eccellenze ortofrutticole della provincia di Cuneo alle produzioni florovivaistiche del Lago Maggiore) che, nel 2019, ha totalizzato vendite per oltre 18,7 milioni di euro. Le carni, presenti con una ricca offerta che esprime la varietà territoriale piemontese e ha il suo punto di forza massimo negli allevamenti della Razza Piemontese Fiorfiore, raggiungono un fatturato di 19,4 milioni di euro.

«Viviamo in un territorio che esprime, dai monti ai laghi, una così ampia gamma di prodotti di ottima qualità della quale non possiamo che essere orgogliosi. Con questa nuova attività continuiamo a sostenere il potere di acquisto dei nostri clienti concentrando il supporto sulle imprese locali, cioè realtà che, come Nova Coop, creano ricchezza e occupazione in Piemonte e il cui buon andamento può generare un impatto positivo sull’economia regionale impegnata a ripartire» conclude Dalle Rive.

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Silvia Fissore

Silvia Fissore

Milanese sotto la Mole, giornalista e pr. Nel 2007 sono entrata nel food come addetta stampa, col lancio di FoodLab, scuola di cucina torinese tra le prime a estendere l'impostazione professionale ai corsi amatoriali. Seguo l’ufficio stampa del Festival del Giornalismo Alimentare. Di Milano conservo la mente aperta e lo snobismo, a Torino devo la capacità riflettere e ripartire da zero.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità