Aziende Veneto

“Twenty”: la nuova etichetta di Scriani si presenta in smoking

È elegante e identitario il nuovo vino che l’azienda veneta ha ideato, in tiratura limitata, per festeggiare i suoi 20 anni di storia

Twenty di Scriani: le caratteristiche della nuova etichetta

Si chiama “Twenty” il nuovo nato in casa Scriani, l’azienda vitivinicola di Fumane (VR) nel cuore della Valpolicella Classica. Da diverse generazioni, la famiglia si tramanda un raffinato e sapiente savoir-faire enoico, basato sul rispetto del territorio e della natura, da cui si ottengono vini pregiati ed eleganti.

Twenty” è contemporaneamente una celebrazione e una sfida. Da un lato, infatti, vuole festeggiare i 20 anni di storia aziendale e dall’altro introduce un nuovo blend, appositamente ideato dal patron Stefano Cottini, tra Corvina (40%), Merlot (15%), Sangiovese (15%), Rebo (15%) e Croatina (15%).

“Twenty”: la nuova etichetta di Scriani in edizione limitata

Prodotto in sole 1.700 bottiglie, “Twenty” è un Igp rosso veronese 2008 raffinato già a partire dalla bottiglia in nero satinato con etichetta in velluto, impreziosita da caratteri dorati a rilievo. Per la sua produzione, le uve vengono selezionate e raccolte nei vigneti storici aziendali in località Ronchiel, a ovest di Fumane.

Dopo 10 anni di evoluzione in botti di rovere, si ricava un vino strutturato e con una forte personalità senza trascurare l’equilibrio tra freschezza e morbidezza. Dal naso alla bocca, avvolta da una tannicità non invadente, si esprimono frutti maturi di prugna e ciliegia nonché accenni di sottobosco. Gli aromi terziari di vaniglia e cacao arricchiscono i sorsi e restano al palato grazie alla lunga persistenza.

Se è perfetto anche per una bevuta solitaria, è a tavola che il Twenty regala il massimo piacere quando è accompagnato agli arrosti, alla selvaggina, ai formaggi stagionati, alle carni rosse in genere oppure a un semplice pane e salame.

Cenni aziendali

La famiglia Scriani produce vino da generazioni, coltivando propri vigneti situati tra i 250 e i 400 metri s.l.m., sui pendii collinari del “Monte S. Urbano” a est e “La Costa” a ovest. La composizione dei terreni terrazzati e delimitati da muri a secco, è di medio impasto con componenti di calcari grigi e oceanici e tufi basaltici che danno un imprinting di importante qualità alla produzione vinicola.

Azienda Agricola I Scriani di Cottini Stefano & C. S.S.
Via Ponte Scrivan, 7 – Fumane (Verona)
Sito webFacebook

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Enzo Radunanza

Giornalista e addetto stampa, mi occupo di enogastronomia dal 2010. Nel 2019 sono stato nominato "Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna" per la mia costante attività divulgativa. Inoltre, sono copywriter e digital media marketer per varie realtà. Per tutti sono anche "Il Cronista d'assaggio".

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

va