1

Madia Expo 2018, quando la qualità del cibo diventa spettacolo

Tre giorni dedicati alla buona cucina, alla scoperta della qualità gastronomica e all’incontro costruttivo tra produttori e clienti. Ecco ciò che ha offerto l’evento organizzato a Majano dall’azienda friulana Madia Spa.

Dall’8 al 10 aprile a Majano (UD), nella splendida cornice del Castello di Susans, si è svolto Madia Expo 2018 un evento denso di appuntamenti tra show cooking, degustazioni, formazione e nuovi prodotti.

L’azienda organizzatrice Madia SpA di San Quirino (PN), per tre giorni, ha riunito oltre 70 aziende partner allo scopo di ricreare la genuinità dei sapori di una volta, contestualizzandoli nella quotidianità del panorama gastronomico nazionale ed internazionale.

Presentare ai clienti un catalogo di oltre 4.000 prodotti di pregio, è servito a richiamare i valori della tradizione, dell’autenticità, della familiarità e, soprattutto, della qualità dei servizi che dovrebbero caratterizzare il nostro vivere quotidiano. Madia Expo 2018 ci ha permesso, inoltre, di testare le migliori materie prime, assaggiare e stuzzicare il nostro palato con il supporto diretto delle aziende produttrici e i consigli degli importatori.

Sono stati proprio gli ingredienti genuini presentati durante la kermesse a costituire l’humus dei numerosi show cooking, gestiti da grandi ospiti e chef della ristorazione italiana che hanno intrattenuto il pubblico e regalato ricette, idee, trucchi e spunti per utilizzare al meglio i prodotti Madia S.p.A.

In particolare abbiamo avuto la fortuna di assaporare le prelibatezze proposte dall’Associazione Cuochi di Udine e da Andrea Golino, personal chef e conduttore TV del Gambero Rosso.

I rappresentanti dell’associazione hanno presentato “La pasta di Gragnano” del pastificio “Di Martino”, in due versioni diverse: “Orecchiette alle cime di rapa, salsa di datterini, gambero rosso del mediterraneo e crumble di olive taggiasche” seguite da “Paccheri con crema di asparagi verdi, capasanta, fiori di zucchine ripieni di ricotta e alici”.

Il coinvolgente e simpaticissimo chef Andrea Golino, invece, ha incuriosito e deliziato gli spettatori con 4 favolose preparazioni di panini gourmet: “Ciriola alla nduja con trota di S. Daniele e maionese al lime”, “focaccia al doppio prosciutto, mostarda di fichi e mosto cotto”, “Mc Matrix (mini-burger all’amatriciana)” e “Pagnotta di grano duro alle cime di rapa, burratina fumé, acciughe del cantabrico e limone”.