Emilia-Romagna Eventi

Mortadella, Please: Zola Predosa celebra la “Regina Rosa” con un grande festival

“Mortadella,Please”: alle porte di Bologna torna il Festival Internazionale per celebrare la “Regina Rosa”.

Tra le eccellenze enogastronomiche bolognesi, sicuramente la Mortadella IGP è tra le più conosciute ed apprezzate. Nessuno può immaginare un buffet o un aperitivo senza i deliziosi e profumati cubetti di Mortadella accompagnata dal celebre Parmigiano Reggiano e anche la semplicità di pane e Mortadella rievoca tanti ricordi d’infanzia. Oggi, gli chef stellati utilizzano questo ingrediente per realizzare spuntini deliziosi o piatti più raffinati che risultano impreziositi dal gusto inconfondibile dell’insaccato rosa.

L’evento più importante dedicato a questo prodotto tipico non poteva che nascere a Bologna ed in particolare a Zola Predosa che vanta un’antica tradizione e solidi primati produttivi. Proprio a Zola Predosa, infatti, hanno sede Alcisa e Felsineo, due aziende produttrici che sono leader a livello mondiale nella produzione di Mortadella. Qui ogni anno, nel mese di settembre, si svolge “Mortadella, Please“, il Festival Internazionale della Mortadella.

La nona edizione è in programma il 19 e 20 Settembre 2015 e coinvolgerà l’intero centro con un calendario ricco di appuntamenti sia gastronomici che culturali. Il sabato dalle 17 alle 24 e la domenica dalle 9 alle 23, le strade di questa provincia ricca di storia e tradizioni, si trasformeranno in una grande Cittadella del Gusto nella quale si potranno degustare tante ricette a base di Mortadella proposte dalle aziende Alcisa e Felsineo, realizzate da chef e ristoratori locali, e che verranno abbinate al Pignoletto dei Colli Bolognesi, il famoso vino bianco autoctono.

Mortadella-Please-2015-Zola-PredosaSi potrà anche passeggiare tra i banchi della Mostra Mercato dei prodotti tipici di qualità, assistere a spettacoli, concerti e partecipare a numerose attività e intrattenimenti per tutta la famiglia. Per chi desidera conoscere le tecniche di produzione della Mortadella, nella giornata di domenica 20 Settembre, dalle ore 9 alle 13, saranno organizzate visite guidate presso gli stabilimenti delle due aziende Alcisa e Felsineo con navette gratuite che partiranno dal centro storico.

Nato nel 2007, “Mortadella, Please” non è soltanto un importante momento di valorizzazione della “Regina Rosa” e delle tipicità enogastronomiche della provincia bolognese ma rappresenta l’occasione di promozione delle ricchezze artistiche, culturali, ambientali e turistiche dell’intero territorio regionale, favorita da una sinergia che coinvolge diverse anime di Zola Predosa: istituzionale, associativa, produttiva, commerciale.

La Mortadella IGP: un alimento sano

Da sempre apprezzata per il sapore gustoso e per la sua versatilità in cucina, negli ultimi anni, la Mortadella è stata rivalutata anche dal punto di vista nutrizionale. Dopo aver ritenuto che fosse un alimento grasso e non adatto ad alcuni tipi di diete, dalle nuove informazioni dei nutrizionisti si apprende che, in realtà, la Mortadella è un insaccato sano, che apporta la giusta dose di calorie e consigliato ai giovani che svolgono attività fisica e motoria, per il fabbisogno energetico che riesce ad apportare. Il potere nutritivo elevato deriverebbe dalla presenza di proteine e lipidi, con una scarsa percentuale di carboidrati.

Si pensi che 100 gr. di Mortadella I.G.P. hanno meno calorie di un piatto di pasta e contengono 60/70 milligrammi di colesterolo, come la miglior carne bianca, leggera e dietetica. Inoltre la Mortadella è un prodotto appetibile e con un alto grado di saziabilità: già 100 grammi sono sufficienti a saziarci ed apportano meno calorie di una semplice mozzarella e circa la metà di colesterolo.

La cottura non determina un’alterazione del valore vitaminico delle carni; i dati scientifici dicono infatti che in un etto di mortadella sono contenute vitamine quali B1 (0,19 milligrammi), B2 (0,26 milligrammi) e Niacina (3,59 milligrammi).

Scoprire Zola Predosa (Bologna)

Zola Predosa è un moderno centro agricolo ed industriale a soli 16 kilometri da Bologna, adagiato tra le colline e la pianura, ricco di storia e tradizioni. Tra le bellezze architettoniche più pregevoli si segnalano Palazzo Albergati e Cà la Ghironda.

Palazzo Albergati è un’elegante villa del ‘600 ed uno dei massimi esempi di architettura barocca in Italia. Disegnata dall’architetto Gian Giacomo Monti si presenta con una facciata dalla semplicità armoniosa che nasconde, al suo interno, un’inestimabile e fastosa ricchezza. Altre ville bellissime che troviamo lungo le sponde del torrente Lavino sono Villa Edvige Garagnani, sede dell’Ufficio di Informazione Turistica sovracomunale, Palazzo Bentivoglio Pepoli, Villa Zanchini e Villa Balzani con il suo magnifico giardino.

Il parco-museo Cà la Ghironda si estende su un’area di dieci ettari in cui si sposano felicemente l’arte, con le oltre 200 sculture di materiali vari, e la natura, con un ridente orto botanico. La galleria interna offre oltre cinquecento opere dei più rappresentativi artisti della pittura nazionale ed internazionale dal ‘500 ai giorni contemporanei.

Oltre ad essere luogo d’arte, Zola Predosa è anche contraddistinta da solide tradizioni enogastronomiche. Oltre che patria mondiale della Mortadella Bologna I.G.P. e punto della Strada dei Vini e dei Sapori “Città Castelli Ciliegi”, da sempre, Zola Predosa è Città del Vino e sede di rinomate cantine che producono vini eccellenti tra cui il Pignoletto dei Colli Bolognesi, bianco autoctono che si esalta sulle morbide colline zolesi, sulle quali nel corso degli anni hanno trovato ospitalità anche i grandi vitigni internazionali.

Gli eventi di Zola Predosa

Ogni anno ospita importanti manifestazioni come la rassegna musicale “Zola Jazz&Wine” (nei mesi di Maggio e Giugno) e “Mortadella, Please – Il Festival Internazionale della Mortadella” (Settembre), e momenti di festa come la “Fira ‘d Zola” (a metà Luglio), la “Notte d’Estate” (secondo Giovedì di Giugno) e le numerose feste delle frazioni, a testimonianza di un ricco e vivace tessuto associativo.


IX MORTADELLA, PLEASE –FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA MORTADELLA
Tipologia evento: Sagra o Festa
Dove: Zola Predosa (Bologna) c/o Palazzo Albergati e Cà la Ghironda
Quando: 19 e 20 settembre 2015
Orario: sabato dalle 17 alle 24, domenica dalle 9 alle 23
Ingresso: l’accesso ai Mortadella Point è a pagamento. Il ticket consente di degustare sei assaggi di piatti a base di Mortadella abbinati al vino. Le visite in azienda della domenica mattina sono gratuite.
Organizzazione: Associazione Strada dei Vini e dei Sapori “Città Castelli Ciliegi”
Informazioni evento: tel. +39 051.752472
E-mail: info@mortadellaplease.it
Sito web: www.mortadellaplease.it


[mappress mapid=”42″]
© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Enzo Radunanza

Enzo Radunanza

Giornalista e addetto stampa, mi occupo di enogastronomia dal 2010. Nel 2019 sono stato nominato "Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna" per la mia costante attività divulgativa. Inoltre, sono copywriter e digital media marketer per varie realtà. Per tutti sono anche "Il Cronista d'assaggio".

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità