Interviste Libri, Guide, Riviste

Giuseppe Cristini: parte dalle Marche la sua ricetta per il successo

Intervista all’autore di “Uno su mille… come farcela da soli. Le 100 regole per arrivare al successo”, l’ultimo libro del noto giornalista marchigiano: un viaggio straordinario alla scoperta del bello e del buono per realizzare sé stessi e per chi cerca una chiave di volta

Giuseppe Cristini: Uno su mille... come farcela da soli
Giuseppe Cristini è giornalista e Presidente dell’Accademia Italiana del Tartufo (Foto © Giuseppe Cristini).

Con le Marche negli occhi e…nel piatto, ovvero come cambiare la propria vita in meglio. Magari assaporando l’aromaticità infinita di una fetta di prosciutto di Carpegna accompagnato da un calice di Verdicchio o godendo dell’unicità mozzafiato del roseo tramonto di Portonovo piuttosto che il fascino senza tempo di Urbino e del suo Palazzo Ducale.

L’emozione del racconto di un piatto o di un’opera d’arte può davvero essere utile a sé stessi e, di conseguenza, agli altri: è questo il tema del nuovo libro di Giuseppe Cristini, giornalista ed enogastronomo marchigiano che con Uno su mille… come farcela da soli. Le 100 regole per arrivare al successo edito dalla Casa Editrice Leardini, traccia le linee del cosiddetto turismo motivazionale, attraverso un vero e proprio percorso sensoriale nelle Marche.

Uno su mille… come farcela da soli. Le 100 regole per arrivare al successo

Uno su mille... come farcela da soli

Uno straordinario viaggio nello spazio e nel tempo alla scoperta della tradizione a tavola e dei suoi segreti, della terra natìa e del patrimonio inestimabile di luoghi d’arte e di bellezza. Un respiro di marchigianità espresso attraverso tre itinerari, come spiega lo stesso autore:

«Una terra che mi nutre quotidianamente come le Marche meritava un messaggio e un omaggio nei suoi vini, nella cucina e nella ristorazione che ho voluto unire a luoghi mozzafiato ma anche a persone, figure che la vivono e la abitano e con le quali sono riuscito a legare in un bel rapporto. Un abbraccio, un dovere che ho voluto regalare alla mia regione che mi ispira quotidianamente perché noi amiamo ciò che conosciamo ma se la conosciamo bene e ci mettiamo un po’ di poesia e di narrazione tutto diventa più bello».

Un libro motivazionale, un messaggio di bellezza scritto con piglio garbato che aiuta a tirare fuori il meglio di sé semplicemente viaggiando: il turismo enogastronomico cercato e voluto per dare una svolta alla propria vita, magari in un momento particolare della propria esistenza o solo semplicemente per raccogliere le forze e rinascere più forti di prima.

«La marchigianità è forte ma deve buttare il cuore oltre l’ostacolo. Dobbiamo farci conoscere un po’ meglio non solo attraverso le fiere o le immagini ma invitando e corteggiando l’ospite per fargli vivere questa esperienza emozionale nelle nostre terre – spiega l’autore Giuseppe Cristini – l’accoglienza, l’ospitalità e l’abbraccio è un dovere di noi marchigiani e se questo lo facciamo fino in fondo faremo un regalo all’ospite che capirà quanto la nostra regione sia sincera e vera».

La ricetta per il successo nel libro di Giuseppe Cristini

In inglese, si dice mindset, in parole povere l’ottimale predisposizione mentale che occorre avere quando si affronta una sfida nella vita: la ricetta per il successo di Giuseppe Cristini, enogastronomo ma anche Presidente dell’Accademia Italiana del Tartufo, è tutta in un affresco marchigiano di facce, volti e pensieri tenuti insieme dal tema della conoscenza:

«Ho voluto unire la maestosità dell’entroterra alla costa, per raccontare che in 50/55 minuti si riesce a passare dalle spiagge assolate di Civitanova Marche alle vette innevate di Sarnano, ai piedi dei Monti Sibillini. Dalle piste da sci ai bagni dell’Adriatico, da Fano al Monte Nerone. Uno scrigno, uno spazio di territorio che, a volte, lo stesso marchigiano magari non conosce. Dobbiamo legarci di più e conoscerci meglio per andarci a narrare nel mondo».

Di cosa parla il Libro di Giuseppe Cristini
Spiaggia marchigiana con una “rotonda” (Foto © Giuseppe Cristini).

Marche: mix di paesaggi, colori e sapori

Luoghi di mare e di entroterra, un mix di sapori e di colori da percorrere in una regione splendida come le Marche, la regione al plurale mai uguale a sé stessa, tenuta insieme dal fil rouge della diversità. Un libro nel libro quello di Giuseppe Cristini, da leggere in un fiato, ricco di particolari ma anche di facce, voci e pensieri tenuti insieme da un’idea centrale: la conoscenza.

Dal maccheroncino di Campofilone al pregiato tartufo, dal Bianchello al formaggio pecorino, l’enogastronomia può davvero rappresentare un’opportunità per un nuovo sviluppo economico, alla luce del momento attuale di crisi e sconforto per i mercati:

«Sento questo libro nell’attualità del momento dove tutti tirano i remi in barca perché hanno timore del futuro: io dico buttate il cuore oltre l’ostacolo, molto del vostro futuro dipende da voi. Dobbiamo saziare la mente, innanzitutto. C’è poesia in questo libro, narrazione e il passo successivo sarà quello di andarle a provare fisicamente queste emozioni perché sono a un passo da te. Alla portata di tutti».

Uno su mille… come farcela da soli. Le 100 regole per arrivare al successo”, in vendita nelle librerie e online su Amazon o altre piattaforme, è ricco di consigli e suggerimenti, uno spaccato di vita dove Giuseppe Cristini racconta sé stesso con l’obiettivo di aiutare gli altri; un arricchimento culturale per gli occhi e per il palato, perché anche questo è il successo: una percezione attraverso il viaggio, per il corpo e per la mente, un’emozione interiore da condividere con il prossimo.

Uno su mille… come farcela da soli. Le 100 regole per arrivare al successo
Autore: Giuseppe Cristini
Editore: Casa Editrice Leardini
Lingua: Italiano

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Malinda Sassu

Malinda Sassu

Giornalista, sommelier per passione e autore Wine, Food & Travel per diverse testate giornalistiche cartacee e online. Appassionata prima di tutto, del mondo e della vita, dei viaggi e della gente. Tra le mie cento passioni? Lo champagne, naturalmente…

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità