Liguria Ristoranti

Ristorante Santamonica a Genova, mangiare pesce su una terrazza sul mare

Monica e Andrea, assistiti dallo chef genovese Mattia Congia, accolgono calorosamente gli ospiti in un contesto elegante e panoramico. Il menù propone una cucina impeccabile ma accessibile, preparata con il migliore pescato del giorno.

mangiare pesce fresco a genova: il Ristorante Santamonica
La vista sul mare del Ristorante Santamonica.

Sembrerà strano, ma trovare un locale dove mangiare pesce a Genova non è cosa semplice. A questa mancanza sopperisce il Ristorante Santamonica in Lungomare Lombardo, alle spalle della Chiesa di San Giuliano, dove il pesce fresco di alta qualità è il protagonista in cucina.

Ai tavoli che si affacciano direttamente sull’azzurro, viene servito solo il pescato del giorno che arriva – ancora vivo – nelle mani del giovane chef genovese Mattia Congia. Così, guardando le onde che si infrangono sulla battigia, si riscoprono i sapori del mare, quelli veri e genuini.

L’autenticità non si esprime solo nei piatti ma anche nel servizio. Nonostante l’alta professionalità delle addette alla sala, i proprietari Monica e Andrea non perdono occasione di salutare il cliente, scambiare due chiacchiere, metterlo a proprio agio per farlo sentire importante.

«I clienti sono le nostre stelle» ripete Monica mentre aiuta gli ospiti nella scelta dei piatti e nei giusti abbinamenti con il vino, raccontando con passione ogni ingrediente, nelle caratteristiche e nella provenienza.

Mangiare buon pesce al Ristorante Santamonica Genova
Il Santamonica è definito dai proprietari, un locale “non convenzionale”.

Menù di pesce aperto alle esigenze del cliente

Il menù colpisce per il fatto di non presentare una distinzione tra antipasti, primi e secondi; il cliente è libero di ordinare quello che preferisce, senza vincoli o formalità.

Cucina del Santamonica, le capesante
Capesante con broccoli (Foto © Selene Scinicariello).

Sicuramente al Santamonica il protagonista è il pesce, e noi suggeriamo di orientarsi verso questo ingrediente, tuttavia non mancano ottimi piatti a base di carne e diverse ricette tipiche della tradizione genovese.

I crudi sono il fiore all’occhiello del ristorante: gamberi rossi di Santa Margherita, scampi, tonno, mazzancolle, seppie e ostriche (francesi, ma anche di La Spezia), conducono in un intrigante percorso multisensoriale fatto di profumi e sapori di mare nonchè di soprendenti accostamenti.

Ristoranti di pesce a Genova: Santamonica
I crudi del santamonica meritano una speciale menzione (Foto © Selene Scinicariello). 

Non poteva mancara il timbro italiano per eccellenza ossia la pasta il cui ruolo è esaltato dalla preparazione artigianale svolta direttamente nella cucina del ristorante, insieme al pane.

Pasta con le ostriche al Santamonica
Ostriche gratinate e, a destra, “Variazione di pasta al burro con ostriche” (Foto © Selene Scinicariello). 

L’offerta dei dolci lascia letteralmente senza parole e rende difficile la scelta, come capita ai bambini davanti alla vetrina di una gelateria. Ai dolci della tradizione genovese come Bavaresi, Panera e Sacripantina, si aggiunge la Mattonella, un dessert molto richiesto che Monica e Andrea preparavano già presso l’Osteria della Foce, il precedente locale che hanno gestito.

Ristorante Santamonica Genova, i dolci
A sinistra la “Panera” e, a destra, la “Mattunella”, una specialità della casa (Foto © Selene Scinicariello). 

Assaggiandola si capisce il perché dell’”insurrezione” dei clienti, come ama definirla scherzosamente la proprietaria, che è nata nel momento io cui, un po’ di tempo fa, avevano provato a eliminarla dal menù.

Il territorio come valore aggiunto del Santamonica

Cosa stupisce davvero del Santamonica? Molte cose ma spicca sicuramente l’attenzione particolare rivolta al territorio.

Ogni piatto è preparato ponendo attenzione alle eccellenze locali o regionali di cui si rispetta la stagionalità; niente peperoni o melanzane grigliate in inverno, ma sì ai broccoli. I fornitori sono stati scelti con cura e tra questi la Cooperativa Agricola Ghinghinelli di Fontanegli, rifornisce il Santamonica di ortaggi di stagione.

Anche la carta dei vini racconta di un amore unico per la Liguria: tra champagne, vini di qualità esteri e italiani, spicca la selezione di bottiglie liguri. Dalle Cinque Terre alle alture di Noli il vino del territorio sposa impeccabilmente il sapore del pesce fresco del suo mare.

Ristorante Santamonica
Lungomare Lombardo, 27, 16145 Genova GE.
Aperti tutto l’anno dal martedì al sabato:
12:00 alle 14:30 – 19:30 alle 23:00
La domenica aperti solo a pranzo.
Sito webPagina Facebook

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Selene Scinicariello

Selene Scinicariello

Laureata in Lettere e in Comunicazione e Culture dei Media, amo scrivere e raccontare. Il primo viaggio l'ho fatto che avevo solo due mesi e mezzo e da allora non mi sono più fermata. Ogni esperienza è, ovviamente, accompagnata da più assaggi della cucina locale. Questo e altro lo racconto sul mio blog Viaggi che mangi.

© Riproduzione vietata
Scritto il: giovedì, 18 Aprile 2019

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità