Emilia-Romagna News

“Albana Dèi”: tutti i trionfatori del 2016

Albana Dèi 2016, tutti i vincitori del concorso enologico dedicato ai vini di tipologia “secco”. La premiazione è avvenuta il 16 giugno all’Enoteca Regionale Emilia Romagna di Dozza.

Albana-Dèi-2016-tutti-i-vincitori
Tutti i premiati dell’edizione 2016 dell’Albana Dèi.

Il 16 giugno in un pomeriggio dal clima piacevolissimo, con un sole tiepido che abbracciava la magica Rocca di Dozza (BO), sede dell’Enoteca Regionale Emilia Romagna, si è svolta la premiazione della quarta edizione dell’“Albana Dèi”, il concorso ideato e curato da Carlo Catani e Andrea Spada col patrocinio del Consorzio Vini di Romagna per premiare i vini di tipologia “secco” ottenuti da uve Albana della prestigiosa DOCG Romagna.

Pierluigi Sciolette, presidente di Enoteca Regionale, ha sottolineato l’importanza del concorso per promuovere e far parlare dell’Albana che, insieme al Sangiovese, identifica l’enologia romagnola e che merita un successo superiore a quello attuale. Sciolette ha ricordato come la valorizzazione di questo vitigno difficile, ostico e non facilmente gestibile, richieda una ricerca continua e un’attenzione alle tecniche di coltivazione.

In una bella saletta della Rocca sforzesca sono stati consegnati i premi ai produttori che, in una prima fase, erano stati selezionati da una giuria tecnica composta dai critici delle principali guide del settore, tecnici ed esperti, sommelier professionisti e commerciali. Dopo aver degustato “alla cieca” tutti i vini in concorso, avevano individuato i finalisti che hanno poi dovuto passare per il giudizio popolare nel corso di cinque eventi che si sono svolti, nel mese di maggio, a Dozza (BO), Bertinoro (FC), Brisighella (RA), Oriolo dei Fichi e Faenza (RA), per determinare la classifica dell’“Albana del Cuore” 2016.

L’elenco dei vincitori dell’Albana Dèi 2016

Ad aggiudicarsi la prima posizione nella categoria Premio “Romagna Albana Dop secco – Moderna” è stato “Impronta dei Gessi” 2013 della CAB (Brisighella), seguito da “Compadrona” 2014 di Poderi delle Rocche (Dozza). Al terzo posto, e a pari merito, “Romio” 2015 di Caviro (Faenza) e “I Croppi” 2015 di Celli (Bertinoro).

Il primo premio nella categoria Albana “Lunghe Macerazioni” è andato a “Terra!” 2015 di Villa Papiano (Modigliana), il secondo a “Fiorile” 2015 di Fondo San Giuseppe (Brisighella) e il terzo a “Vigna Rocca” 2015 di Tre Monti (Imola).

Un altro ex-equo si è registrato nella categoria “Albana del Cuore” 2016 fra “Cara Cara” 2015 di Marco Bandini (Castel Bolognese) e “Terra!” 2015 di Villa Papiano (Modigliana). Seconda posizione per “Vigna Rocca” 2015 dell’Azienda Tre Monti di Imola, terzo posto per “Vite in Fiore” 2015 di Francesconi Paolo (Faenza).

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità