Associazione Enogà: radio, TV e progetti per promuovere l’agroalimentare italiano

Il pubblico conosce questa realtà emiliano-romagnola per la trasmissione radiofonica “Enogà Sapori & Profumi alla Radio” e la striscia televisiva quotidiana “Enogà in Viaggio” ma sono oltre venti anni che l’associazione fondata da Giorgio Menna promuove e valorizza il meglio dell’agroalimentare italiano.

Associazione Enogà: progetti e attività del viaggio di Giorgio MennaEra il 1995 quando il giornalista Giorgio Menna ha ideato il logo di Enogà in occasione di Week End & Sapori, una Rassegna enogastronomica internazionale che proponeva un gemellaggio di culture, sapori e territori fra due diverse regioni d’Italia o d’Europa.

Il format apparve subito innovativo perchè approfondiva la tematica enogastronomica con un stile giornalistico impeccabile ma anche con un linguaggio popolare e facilmente comprensibile in un momento in cui parlare di cibo e vino non era diffuso quanto oggi.

Associazione Enogà: tutti i progetti e le attività

A dimostrazione del valore di questo progetto, dopo 23 anni l’Associazione Enogà continua ad operare con successo perseguendo l’obiettivo di promuovere e valorizzare i prodotti e le aziende di eccellenza mediante la creazione di eventi a carattere turistico-enogastronomico.

La partecipazione a Saloni, Fiere, incontri, rassegne, trasmissioni radiotelevisive e ad ogni evento importante che si svolga nel settore, consente di mantenere il focus su personaggi, prodotti, tendenze e andamento del panorama agroalimentare italiano.

Non mancano anche programmi scritti e condotti dall’Associazione stessa come la trasmissione radiofonica “Enogà Sapori & Profumi alla Radio” e la striscia televisiva quotidiana di “Enogà in Viaggio” che si vanno ad unire al sito web ufficiale www.enoga.it.

Associazione Enogà: progetti e attività del viaggio di Giorgio Menna

Associazione Enogà: progetti e attività del viaggio di Giorgio Menna

Giornalisti, sommelier, norcini, gourmet, chef e produttori sono i protagonisti delle dirette e fanno di questa realtà emiliano-romagnola un vero e proprio punto di riferimento sia per il consumatore finale che per gli addetti ai lavori. Altre attività di cui Enogà si avvale per portare avanti il proprio programma sono:

  • Premio Internazionale Enogà, con cadenza annuale
  • Itinerari Enogastronomici d’Italia e d’Europa
  • Guida Ristoranti e Ristoratori by Enogà
  • AgrieTour (ogni anno ad Arezzo)
  • Lo Spettacolo Enogastronomico
  • Il Network dei Sapori
  • Paniere Enogà
  • I Sapori dell’Arte.

La Commissione interna

La serietà dell’Associazione Enogà si concretizza anche attraverso la sua Commissione interna che si riunisce più volte al mese per testare i prodotti che intende associare e che farà entrare nel proprio circuito, concorrendo di fatto al prestigioso Premio Prodotto Gotha.

Compito della Commissione interna è inoltre quello di assegnare ogni anno il Premio Internazionale Enogà, prestigioso riconoscimento che viene conferito a coloro che,

“attraverso la propria opera ed il proprio lavoro, si sono contraddistinti in modo forte e autorevole, nella salvaguardia dei territori e dei giacimenti enogastronomici contribuendo a diffonderne la cultura enogastronomica”.

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Enzo Radunanza

Il Cronista d’assaggio. Vivo a Bologna dal 1999 ma con "La Grassa" non è stato amore a prima vista. Abbiamo iniziato come amici e, lentamente, mi sono innamorato della sua cucina, dei prodotti tipici, della sua creatività mista ad anticonformismo. Ho una laurea in Economia aziendale, mi piace leggere, scoprire e raccontare storie, mondi e persone anche molto diverse da me. Appassionato di web marketing e comunicazione, scrivo di teatro, spettacolo, musica e tv anche se, attualmente, l'enogastronomia occupa gran parte del mio tempo libero.

© Riproduzione vietata
Scritto il: domenica, 21 Ottobre 2018

Ti potrebbero interessare: