News

Carta da parati in cucina: la soluzione moderna, pratica e di effetto

È la stanza più frequentata della casa, non solo per cucinare e mangiare ma anche per l’intrattenimento. Dare un tocco di personalità all’ambiente è importante e grazie alle moderne tappezzerie per cucina le soluzioni disponibili sono pratiche e innovative

Una moderna cucina con ampio bancone conviviale.

La vita moderna è caratterizzata da ritmi frenetici tra famiglia, lavoro, traffico e molti imprevisti. Ecco che, allora, la casa diventa il nostro rifugio, il posto dove tornare per riposare e per rilassarsi tra affetti e coccole, quasi come fossero delle braccia da cui farsi proteggere.

Sull’onda di questa esigenza, le nostre abitazioni sono diventate sempre più confortevoli, ricche di accessori e con un design che ci fa sentire a nostro agio in qualsiasi momento, sia che si resti in relax con la famiglia che si ricevano amici per serate conviviali.

Il settore dell’arredamento e degli accessori per la casa è in continua crescita e non conosce crisi, accompagna mode e tendenze (addirittura gli stilisti di fama hanno creato le proprie linee), e moltissime catene rendono accessibili i prezzi permettendo di creare davvero abitazioni di grande impatto. Non servono più grandi investimenti, sono solo richiesti creatività e buon gusto.

La cucina centro della casa

Negli ultimi anni si è assistito all’imporsi di nuove forme di architettura e di nuove opzioni che rivedono la disposizione degli ambienti e danno maggiore importanza alla zona in cui si trascorre la maggior parte del tempo, in particolare alla cucina che è diventata sempre più il centro della casa, insieme a sale da pranzo e soggiorni sempre più tecnologici.

Ma a quanti non è capitato di preferire la cucina al soggiorno per sorseggiare un tè, un caffè o un bicchiere di vino? Spesso in questo ambiente si chiacchiera davanti a un gelato oppure si fa compagnia alla persona che prepara la cena; nelle riunioni tra amici è divertentissimo scambiarsi pareri nella preparazione e ognuno pretende di essere un esperto conoscitore delle tecniche culinarie.

Complice anche la ridotta dimensione degli appartamenti moderni, la cucina non è più una stanza a sé ma è diventata parte del soggiorno, è il luogo più frequentato della casa. Generalmente, anche nelle ristrutturazioni, si preferisce la cosiddetta “cucina all’americana”, un ambiente a vista in cui mobili e attrezzature non sono esclusivamente “arredi” e strumenti necessari ma elementi sempre più colorati, più belli e all’avanguardia.

Una cucina all’americana, un luminoso open space.

Progettare una cucina: design e funzionalità

Da sempre la cucina focalizza l’attenzione dei progettisti: deve essere ampia, ben illuminata, con finestre per una corretta ventilazione e anche funzionale per il lavoro da svolgere. Spesso ha molta valenza il parere di chi deve viverci che sa benissimo come razionalizzare gli spazi, anche in base alle proprie abitudini e alla propria passione per la gastronomia.

Non è solo importante, infatti, l’aspetto estetico nella progettazione di una cucina ma gli spazi devono anche essere pratici e comodi: cassetti profondi, pensili capienti, piani di appoggio che diano libertà di movimento. Qualsiasi accessorio che venga inserito, deve soddisfare entrambi i requisiti: apparenza e comodità.

Oggi i negozi di arredamento offrono moltissime opportunità per rendere la cucina accogliente: nuovi materiali, colori ben abbinati, attrezzature all’avanguardia la fanno da padrone ma, a ben vedere, ciò che rende unica la nostra cucina, e la casa in generale, è trasmettere la propria personalità e il proprio stile. Ciò si concretizza nella composizione del mobilio e nella creatività con cui si aggiungono accessori e decorazioni, anch’esse mutevoli nel tempo.

Carta da parati in cucina: la scelta che rivoluziona l’ambiente

Una carta che richiama i mattoni (Foto © www.cartadaparatideglianni70.com).

Negli ultimi anni la carta da parati è tornata di moda. Le pareti si illuminano con colori ed eleganti geometrie, con stili vintage o urban chic che arredano e trasmettono un senso di calore.

Se in passato l’area food era stata sottratta a questa tipologia di rivestimento oggi, grazie alla tecnologia la carta da parati in cucina è una tendenza in crescita e non solo per la zona dedicata al tavolo da pranzo. I nuovi materiali, infatti, sono idonei anche per il lato cottura perché impermeabili, ignifughi e molto resistenti. Le tappezzerie per cucina, inoltre non temono l’umidità causata dai fumi di cottura ed essendo in materiale vinilico sono perfettamente lavabili consentendo sempre di igienizzare la parete.

Le finiture disponibili sono davvero moltissime e c’è solo l’imbarazzo della scelta. Si può simulare una parete con le tradizionali piastrelle oppure trasformarla in jungle style, far comparire un campo di erbe di campo oppure di montagna o uno sfondo in sughero di quercia. Nell’ampia selezione di carta da parati in cucina, molto belle sono le varianti che richiamano i mattoni, ma anche la pietra, il legno, il marmo per trasmettere l’energia che appartiene a questi elementi naturali.

Varie tipologie di carta da parati, per tutti i gusti e gli arredamenti (Foto © www.cartadaparatideglianni70.com).

Molto apprezzate sono le carte in stile vintage per far rivivere le atmosfere degli anni Sessanta e Settanta che abbinate a mobili moderni creano un irresistibile contrasto. Per i più tradizionalisti non mancano decorazioni barocche o romantiche, da adattare ai mobili disponibili.

Atmosfere retrò ma di grande fascino (Foto © www.cartadaparatideglianni70.com).

C’è abbastanza materiale per dare un tocco di novità alla propria cucina, non pensate?

L’articolo contiene link sponsorizzati.

Print Friendly, PDF & Email

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità