News

Il primo dei primi, lo chef Francesco Passalacqua tra i conduttori del nuovo talent culinario

Dalla cucina di ESCO bistrò mediterraneo alla conduzione del nuovo talent culinario “Il primo dei primi“, in onda su Canale 5 dal 25 settembre. Lo chef Francesco Passalacqua, per tre domeniche, guiderà i vari concorrenti, affiancando lo chef Claudio Sadler in giuria.

francesco-passalacqua
Lo chef <b>Francesco Passalacqua</b>.

Il ruolo, in fondo, è sempre quello del conduttore: dalla brigata di cucina di ESCO bistrò mediterraneo, il locale aperto un anno e mezzo fa a in via Tortona a Milano, alla guida dei concorrenti che si sfideranno ai fornelli de Il primo dei primi, il nuovo talent culinario della domenica di  Canale5, in onda dal 25 settembre alle 10, per tre settimane: Francesco Passalacqua esordisce così davanti alle telecamere, portando al pubblico televisivo la sua professionalità, la sua creatività e la sua personalità genuina e solare.

Sarà come guidare la brigata di cucina, con l’emozione di essere al fianco di due fuoriclasse: lo chef Claudio Sadler, che con le sue due stelle Michelin rappresenta una delle eccellenze della cucina italiana, e la bravissima Martina Panagia, la cui conduzione darà il giusto ritmo al programma”, afferma Francesco Passalacqua. “Con l’obiettivo di dare il massimo supporto a concorrenti che si cimentano per la prima volta davanti alle telecamere”, prosegue Passalacqua.

il-primo-dei-primi-chef-francesco-passalacqua
La conduttrice Martina Panagia tra gli chef Francesco Passalacqua (a sn) e Claudio Sadler (a ds).

In tre manche a puntata, infatti, i concorrenti – appassionati, ma non professionisti dei fornelli – si sfideranno due alla volta, in un vero e proprio campionato a staffetta, cucinando un primo piatto scelto tra quelli in gara al Pasta World Championship 2016. Nessuno degli sfidanti conosce né la ricetta né le procedure per realizzarla: lo chef Passalacqua li guiderà nel lavoro, come in una vera e propria brigata di cucina. Claudio Sadler, coadiuvato dallo stesso Passalacqua, decreterà infine il piatto migliore.

Premio finale, la partecipazione a un percorso di formazione gastronomica di 6 corsi di cucina individuali con gli chef di Academia Barilla, il “The italian food Academy a Parma”, e l’esperienza di un tour enogastronomico d’eccezione, alla scoperta dei prodotti tipici del territorio con la degustazione della cucina dei 3 dei migliori ristoranti stellati d’Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità