Toscana News

Note di Chianti Classico: Lamole di Lamole lancia un podcast con avvincenti racconti digitali

La storica tenuta toscana ha presentato sul web una serie di podcast che raccontano la vera anima e le mille facce della celebre denominazione toscana

Un podcast che racconta il Chianti Classico
Note di Chianti Classico consente di approfondire la conoscenza dell’antica denominazione toscana.

Il Chianti Classico è uno dei vini più nobili al mondo prodotto in una straordinaria porzione di Toscana, che si estende tra le due “capitali” Firenze e Siena. La terra da cui nasce abbraccia un areale a cavallo tra le due province: 70.000 ettari in cui ricadono i comuni di Castellina in Chianti, Gaiole in Chianti, Greve in Chianti, Radda in Chianti e in parte quelli di Barberino Tavernelle, Castelnuovo Berardenga, San Casciano Val di Pesa e Poggibonsi in provincia di Siena.

Da secoli questa meravigliosa terra, in cui gli ordinati filari di viti si alternano agli uliveti, è stata crocevia di culture e civiltà evolute ed è celebrata in tutto il mondo per gli incantevoli paesaggi, le eccellenze enogastronomiche e la produzione di vini di pregio.

I podcast di Lamole di Lamole, suggestivi racconti dedicati al Chianti Classico

La tenuta toscana Lamole di Lamole (Lamole, Greve in Chianti) ha presentato sul web Note di Chianti Classico”, una serie di episodi podcast dedicati alla più antica e famosa denominazione italiana. È il primo podcast prodotto da un’azienda vinicola in Italia, nato con il desiderio di raccontare e far conoscere una realtà dalle peculiarità uniche e utilizzando un sistema di comunicazione innovativo per questo settore che intercetta le mutate abitudini di intrattenimento del pubblico.

Bottiglie della tenuta toscana Lamole di Lamole (Foto © Azienda).

L’interesse verso questa modalità di informazione e di approfondimento è infatti cresciuto notevolmente: in soli tre anni gli ascoltatori abituali di podcast in Italia sono triplicati (fonte: PrimaOnline).

Note di Chianti Classico: come è strutturato il progetto

Il progetto, realizzato in collaborazione con Gummy Industries, si basa su una conversazione a più voci tra coloro che vivono, studiano e amano il territorio del Chianti Classico.

Chiara Giannotti, Wine & spirits expert, blogger, conduttrice radiofonica e televisiva, guida con la sua voce i contributi dei diversi protagonisti che si avvicendano nelle sei puntate:

  1. Armando Castagno, critico del vino, scrittore e storico dell’arte, docente all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, saprà condividere la sua profonda conoscenza del territorio, della sua storia e dei suoi valori
  2. Andrea Daldin, enologo di Lamole di Lamole, trasmetterà la sua quotidiana esperienza sul territorio e svelerà segreti e curiosità dell’antico borgo di Lamole, dai vigneti alla cantina, raccontando cosa si intende per “L’unicità nel Chianti Classico”
  3. Giampaolo Gravina, critico del vino e docente di Estetica del Vino all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo , approfondirà il rapporto tra vino e critica, estetica e luogo
  4. Walter Meccia, sommelier de Il Palagio, ristorante una stella Michelin del Four Seasons di Firenze, illustrerà il rapporto tra vino, cibo e territorio
  5. Filippo Bartolotta, giornalista, degustatore, comunicatore del vino e wine educator, parlerà di enoturismo in Toscana
  6. Silvia Camporesi, autrice fotografica, parlerà della fotografia di paesaggio, mentre Romano Ceccatelli – fotografo professionista – descriverà il paesaggio di Lamole.

«Lamole è un borgo che da sempre è un tutt’uno con l’ambiente naturale circostante, modellato nel corso dei secoli dal duro lavoro dell’uomo. Da qui nascono alcune delle versioni più fini ed eleganti di Chianti Classico, grazie all’altitudine e alle perfette condizioni di illuminazione e ventilazione. Con questo progetto di comunicazione – sottolinea Ettore Nicoletto, Amministratore Delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo – vogliamo raccontare a più voci la bellezza e l’unicità del territorio nel quale la tenuta di Lamole di Lamole è immersa, la sua storia e le sue tradizioni, utilizzando un canale innovativo, rivolto ad un pubblico che cerca intrattenimento e approfondimento, e che apprezza valori veri nel vino, rispetto del territorio e della tradizione.»

Chiara Giannotti, voce conduttrice delle puntate, afferma soddisfatta:

«La bellezza del mondo del vino è che racconta il proprio territorio a 360 gradi, quindi niente di più affascinante che vederlo tradotto da diverse voci ognuna con autorevolezza ma con competenze e punti di vista molto differenti, che confluiscono tutte nel mettere in risalto questo stretto legame tra Lamole e il suo frutto».

Con questo progetto il digitale diviene quindi un mezzo per raccontare e affascinare: un punto di incontro tra passato e presente, con uno sguardo sempre attento al futuro.

I primi tre episodi di Note di Chianti Classico sono già disponibili sulle principali piattaforme digitali:

Spotify: open.spotify.com

Apple Podcast: podcasts.apple.com

Spreaker: www.spreaker.com

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Amanda Arena

Amanda Arena

«Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un’arte» è la frase di François de La Rochefoucauld che mi guida nella scelta dell’alimentazione. Laureata in Scienze Politiche, specializzata in Marketing vitivinicolo e sommelier, lavoro nella comunicazione e amo esplorare i mondi del vino e del cibo per raccontarne gli aromi, i sapori, i protagonisti e i territori.

© Riproduzione vietata
Scritto il: venerdì, 1 Novembre 2019

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità