Le burrate di Pasquale dal ripieno che non ti aspetti

Le “Burrate Artigianali Dop Selezione Gatto“, invenzione del titolare di un’enoteca milanese, sono realizzate con latte vaccino e farcite con gorgonzola, nduja, pesto, pistacchio, cipolla di Tropea o funghi.

Burrate Artigianali Dop Selezione Gatto: ecco dove acquistarle

Burrate Artigianali Dop Selezione Gatto (Foto © Studio Lops – Milano).

C’era una volta un bottegaio di Milano, alto, brizzolato, con i baffi ancora fulvi. Un giorno insieme a sua moglie, sommelier, degustando la burrata appena nata dalle mani del casaro, esclamò: «Buona! Perché non la riempiamo di cuore di gorgonzola

Il casaro colse al volo la sfida. Tornò nel caseificio e preparò, all’istante, una squisita burratina contenente all’interno morbidissimo gorgonzola. Pasquale, il bottegaio, gli disse: «Bravo! E ora creale con la nduja, il pesto, il pistacchio, la cipolla di Tropea, i funghi». Il casaro sgranò gli occhi. Pensò a lungo, ritornò nel caseificio e, dopo ore di prove, portò al bottegaio la linea completa di burratine. Pasquale saltò giù dallo sgabello, per assaggiarle con golosità. Dopo il test, decise di creare la linea di “Burrate Artigianali Dop Selezione Gatto“. Gatto? Vi chiederete il perché… Sì Gatto, avete letto bene! Come il cognome di Pasquale.

La moglie, da buona sommelier, si mise a studiarne gli abbinamenti con i vini. Dall’Arneis alla Vernaccia di San Gimignano, alle bollicine della Franciacorta, al Rhum Cubano. Quest’ultimo binomio è un’esplosione di sensualità nel palato.

Vi ho narrato una storia vera. Le burrate di Pasquale, realizzate con latte vaccino pastorizzato ottenuto da vacche bergamasche, ripiene di materia prima solo di grande qualità, le trovate in esclusiva a Milano, presso l’Enoteca Gatto in via delle Forze Armate, 9. Consegnate fresche ogni mattina in enoteca, pesano ognuna 120 grammi. Possono essere spedite in tutta Italia e in Europa grazie a contenitori isotermici. Assolutamente da provare!

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Diana Zerilli

In alto i calici. Sommelier e wine broker, dopo aver lavorato nel settore delle risorse umane, ho girato il mondo per 14 anni per vendere vini italiani di nicchia. Da sempre appassionata di cucina e vini, dal 2003 mi sono dedicata completamente a questo mondo e fondato la Nectar4 You, un’agenzia di relazioni pubbliche internazionali ed eventi. Con Paolo Villoresi ho ideato Piazza Italia, un portale web su argomenti vari concepito per un facile accesso ai non vedenti e ipovedenti. Attualmente gestisco con mio marito l’Enoteca Gatto a Milano. Il mio papà non c’è più ma è stato il mio Maestro di vita e di lavoro e da lui ho ereditato la passione per la scrittura.

© Riproduzione vietata
Scritto il: lunedì, 2 luglio 2018

Ti potrebbero interessare: