Lombardia Ricette

L’estate in Lombardia: 5 piatti freschi e tradizionali

È una regione spesso associata a piatti invernali, come la polenta o la casoeûla, ma in realtà esiste una varietà di prodotti estivi e ideali per creare portate fresche e gustose al tempo stesso

La cucina lombarda non si limita solamente a paste fresche e risotti. I prodotti tipici della regione sono molti e ben distribuiti durante le stagioni, permettendo di creare piatti tradizionali in ogni periodo dell’anno. Gli stessi formaggi che d’inverno rendono ricca una polenta, d’estate possono diventare l’ingrediente in più per un’insalata diversa dal solito.

5 piatti estivi in Lombardia: leggeri ma gustosi

Per avere qualche idea su una tavola estiva, vi proponiamo 5 piatti freschi con i prodotti tradizionali della Lombardia.

Bresaola della Valtellina IGP con rucola e Grana Padano

Un classico estivo è la bresaola con rucola e Grana. La differenza la fanno le materie prime di ottima qualità, specie se si opta per una bresaola della Valtellina IGP. Il segreto di questo prodotto sta nel clima, che nella provincia di Sondrio crea le condizioni ideali per la stagionatura della carne.

Bresaola della Valtellina con rucola e Grana Padano
Bresaola della Valtellina IGP con rucola e Grana Padano.

Il termine bresaola richiama l’utilizzo del sale (saola) e anche quello della brace (brasa) che veniva utilizzata per creare l’ambiente adatto nelle cantine di stagionatura. Un filo di olio extravergine d’oliva del Garda e il piatto è pronto.

Prosciutto e Melone Mantovano

È l’accoppiata vincente dell’estate; l’abbinamento dolce e sapido crea un equilibrio perfetto. Ideale per pic nic all’aria aperta o anche da portarsi in spiaggia.

5 piatti estivi in Lombardia: leggeri ma gustosi
Prosciutto e Melone Mantovano.

Il melone mantovano vede le sue prime testimonianze storiche intorno al ‘400, quando i Gonzaga ne elogiarono le qualità. A Mantova esiste anche un oratorio intitolato a Santa Maria del Melone. Una tradizione molto radicata, supportata anche dalle molteplici proprietà benefiche di questo frutto, come ad esempio la protezione della vista e il rafforzamento del sistema immunitario.

Frittata con Cipolle Rosse di Breme

Le cipolle di Breme sono famose per essere dolcissime e facili da digerire e, per questo, sono adatte a un fresco piatto estivo. Una frittata è perfetta anche se si è di fretta o se si vuole fare una pausa alternativa in ufficio.

5 piatti estivi in Lombardia: leggeri ma gustosi
Cipolle Rosse di Breme (Foto © Comune Breme).

La cipolla rossa di Breme è tipica della provincia di Pavia e le sue origini risalgono al 900 d.C., quando i monaci della Novalesa iniziarono a coltivarla. Conosciuta anche come ‘La Dolcissima’, si utilizza anche per la preparazione di dolci, confetture e gelati.

Insalata con cubetti di Gorgonzola e Miele Varesino DOP

Estate fa rima con insalate e, per non annoiarsi con quelle classiche, basta aggiungere un tocco innovativo. Il gorgonzola è perfetto per questo scopo, ancora di più se leggermente piccante. Così si potrà creare un condimento a base di olio, aceto balsamico, sale e Miele Varesino DOP, un miele d’acacia prodotto nella zona fra il Ticino e l’Olona e fra il lago Maggiore e il lago di Lugano. È delicato e presenta retrogusti vanigliati.

Insalata con cubetti di Gorgonzola e Miele Varesino DOP.

Sandwich di Missoltini del Lago di Como

Un panino e il pranzo è pronto. Quando prosciutto e mozzarella iniziano a stancare, si può pensare a qualche soluzione diversa. Come accade nella zona del lago di Como, dove i Missoltini sono parte integrante della tradizione gastronomica locale. Si tratta dell’agone, un pesce di lago che viene fatto essiccare dopo la salagione, che prende il nome dal contenitore che veniva utilizzato, la misolta. Un sapore intenso e sapido che si può smorzare con una delicata maionese aromatizzata alle erbe e verdure fresche di stagione.

Abbiamo sintetizzato la cucina regionale in questi 5 piatti estivi in Lombardia ma di tipicità ce ne sono tante altre, basta abbinarle con fantasia!

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Patrizia Ferlini

Laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano, di fronte alla possibilità di avere un contratto a tempo indeterminato ho deciso di partire per l’America. A fare cosa? A realizzare il mio sogno: fare la cuoca. Ed eccomi qui, a scrivere racconti dei miei viaggi e a tramandare le ricette dei piatti che assaggio in giro per il mondo.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

va