Dolci e frutta

Realizzare il gelato al pistacchio senza gelatiera

È il dessert preferito in tutte le stagioni, in ogni occasione e da grandi e piccoli. Ma sapevate che preparare in casa un buon gelato artigianale non è così difficile?

Gelato al pistacchio fatto in casa
Gelato al pistacchio fatto in casa.

È finalmente giunta l’estate: quel periodo dell’anno in cui ci sentiamo più liberi, abbiamo voglia di uscire la sera, andare in giro, vedere posti, rilassarci e distrarci dallo stress di un intero anno di lavoro o di studio. In questo 2020 il bisogno di staccare la spina è ancora più intenso a causa del periodo che abbiamo appena vissuto.

L’estate è anche quel periodo dell’anno in cui ci prendiamo più libertà da un punto di vista alimentare: chi, in questo momento, non ha una gran voglia di gelato? In ogni città ci sono tante gelaterie con proposte buonissime, dalle più tradizionali a quelle creative e gourmet per affascinare una clientela sempre più curiosa e alla ricerca di novità. Accanto al gelato artigianale, poi, ci sono quelli confezionati che sono in vendita nei bar, nei supermercati o nei piccoli negozi di quartiere.

Tuttavia, se c’è una cosa che ci ha lasciato in eredità questo periodo di lockdown è il piacere di realizzare i prodotti in casa con le nostre mani: chi non ricorda le tante fotografie, video e post dedicati alle preparazioni casalinghe? Dal lievito madre al pane, dalla pizza ai dolci, dalle confetture agli ortaggi sottolio, la cucina è stata un’ottima alleata per distrarci dalle brutte notizie. E se avessimo scoperto che realizzare i nostri cibi preferiti da soli può essere un piacevole passatempo? Beh, ora che le temperature superano i 30 gradi, invece di accendere il forno e impastare farina forse è il momento di pensare ad un bel gelato.

Qual è il tuo gusto preferito?

I gusti realizzabili sono davvero tantissimi, ognuno ha il suo preferito: esistono enormi quantità di varianti possibili, ma alcune di esse restano dei grandi classici e continuano a essere i preferiti e i più consumati. Ovviamente c’è la cioccolata, la nocciola, la stracciatella e, per gli amanti dei gusti più freschi ed estivi, ci sono il limone e la fragola. E poi c’è un gusto che negli ultimi decenni si è imposto come uno dei più amati e diffusi: il gelato al pistacchio.

Come realizzare in casa il gelato al pistacchio

Per realizzare un gelato al pistacchio senza gelatiera non bisogna essere dei grandi esperti di cucina. Sono sufficienti ingredienti di qualità e seguire il procedimento che fra poco riporteremo per ottenere un ottimo dessert per la famiglia o per una serata tra amici.

A proposito di ingredienti, quello più “prezioso” e importante è ovviamente il pistacchio, un ottimo frutto naturale ricco di virtù nutrizionali. Scegliamolo di buona qualità per rendere perfetto il risultato finale.

Procedimento

Versiamo 100 grammi di zucchero e 100 di acqua in un pentolino, con fiamma bassa portiamo ad ebollizione per ottenere lo sciroppo di zucchero.

In una caraffa, uniamo 200 grammi di latte intero e 200 di panna fresca liquida, aggiungiamo lo sciroppo precedentemente preparato e lasciato raffreddare. Frulliamo il tutto con un mixer ad immersione.

Versiamo il composto in un contenitore per cubetti e riporre in freezer per diverse ore, quindi procediamo a frullarli in un robot da cucina, aggiungiamo 100 grammi di pistacchi sgusciati e continuiamo a frullare fino ad ottenere una crema.

Mettete nuovamente in freezer, et voilà: avete il vostro gelato al pistacchio fatto in casa!

L’articolo contiene link sponsorizzato.

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Redazione

Redazione

La squadra di redazione de La Gazzetta del Gusto è ricca di professionisti della comunicazione, blogger, esperti di alimentazione e di cucina. Ognuno apporta un contribuito unico grazie a personalità ed esperienze eterogenee.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità