Emilia-Romagna Ristoranti

Dove fare colazione a Bologna: 10 pasticcerie in centro da provare

C’è chi la preferisce dolce e chi salata, chi la ritiene un “rituale” quotidiano e chi se la concede solo nel fine settimana. In ogni caso, l’importante è rimanere soddisfatti e la città delle due Torri assicura un’ampia scelta

Portici di Bologna
Un’immagine del centro di Bologna (Foot © GdG).

Il buongiorno si vede dal mattino e una buona colazione aiuta, senz’altro, a far partire la giornata col piede giusto. Bologna offre svariate proposte per una prima colazione di qualità. Ne abbiamo selezionate dieci in centro storico e vi raccontiamo perchè ci hanno preso il cuore.

Dove fare colazione a Bologna: 10 tappe da non mancare

Tradizionali, artigianali, vegetariane e vegane, pasticcerie collocate in musei, in palazzi storici o sotto i suggestivi portici: c’è solo l’imbarazzo della scelta per un breakfast sotto le due Torri. Ecco i nostri consigli.

Forno Brisa: 3 locali giovani e ricchi di proposte

Forno Brisa a Bologna
Una delle vetrine di Forno Brisa a Bologna (Foto © Camilla Sanvenero). 

Chiamano “felice” il loro modello di impresa, basato sul rispetto, sulla salvaguardia e sulla sostenibilità dell’agricoltura e dell’artigianato.

Nel locale di via Castiglione n. 43 – come negli altri due presenti a Bologna – l’offerta del Forno Brisa è davvero varia: pane burro e marmellata, pizza, cornetti, muffin, crostatine e biscotti per tutti i gusti. È sempre presente almeno un dolce vegano e l’ultima arrivata è la “Veneziana alla crema, senza uova, latte e burro”. Imperdibile anche il caffè freddo servito con ghiaccio e scorza di limone.

Il servizio è giovane e attento, i coperti sono circa venti, di cui poco più della metà all’aperto. Un vero peccato che il giorno di chiusura cada proprio di domenica.

Forno Brisa – Bologna | Sito web

  • Via Galliera 34D (Tel. 051 248 556 )
  • Via Castiglione 43 (Tel. 051 224 621 ) 
  • Via San Felice 91 (Tel. 051 459 9694 ) 

Sebastiano Caridi: l’arte pasticcera in due templi dell’arte

Sebastiano caridi a Bologna
Dolce e salata la proposta di Sebastiano Caridi (Foto © Camilla Sanvenero). 

Leggeri, fragranti e preparati con lievito madre e ingredienti di indubbia qualità, i prodotti per la prima colazione da Sebastiano Caridi spaziano dai cornetti all’italiana ai croissant alla francese, dalla veneziana alla crema o al gianduia, al kranz con crema e uvetta. Il salato è protagonista con la pizza in pala, un’ampia varietà di lievitati e la pizzetta di sfoglia, tutte da provare.

Le pasticcerie di Sebastiano Caridi a Bologna sono due ed entrambe collocate in musei prestigiosi: una è all’interno di Palazzo Fava in via Manzoni 2 e la seconda a Palazzo Pepoli in via Castiglione 10.

Il negozio di via Manzoni conta, tra dehors sotto i portici e sala interna, circa sessanta posti a sedere. Se le sedute esterne consentono di godersi la suggestione offerta dal contesto medievale cittadino, la sala interna è elegante e raffinata con un’atmosfera ovattata che invita alle chiacchiere e al relax. Il personale è professionale e pronto ad assecondare ogni esigenza. Aperto dal lunedì alla domenica.

Sebastiano Caridi – Bologna | Sito web

  • Via Manzoni 2 c/o Palazzo Fava (Tel. 051 3178764)
  • Via Castiglione 10 c/o Palazzo Pepoli (Tel. 051 3177145)

Incucina: come sentirsi a casa

In Cucina Pasticceria Bologna
Una delle croste di Incucina (Foto © Facebook).

Passeggiando per via De’ Toschi si rimane incuriositi dal bistrot di Incucina. Il locale è accogliente, il servizio vivace, scrupoloso e professionale. Da Incucina ci si sente a casa.

Il bancone offre ogni giorno dolci prodotti con farine alternative, adatte anche ai celiaci, crostate, biscotti e brioches, dolci e salate. È possibile ordinare anche yogurt con frutta fresca e cereali, estratti di frutta e verdura, tè e caffè. Una menzione speciale per il cappuccino estivo.

I posti a sedere all’aperto sono circa sei, mentre all’interno del locale la stanza adibita alle colazioni – perché da Incucina si pranza e si cena anche – sono circa venti. Il giorno di chiusura cade di domenica.

Incucina | Facebook
Bologna, Via De’ Toschi 9 (Tel. 051 328 225 1558)

Gamberini, oltre un secolo di bontà

Pasticceria Gamberini a Bologna
Un buffet colorato e goloso quello della Pasticceria Gamberini (Foto © Camilla Sanvenero). 

Dal 1907, la pasticceria Gamberini è un’istituzione per la città di Bologna e dal 2006 è stato riconosciuto Locale Storico d’Italia.

Impossibile non fermarsi ad ammirarne le sue ricche vetrine nella centralissima via Ugo Bassi. L’ambiente, infatti, ha mantenuto il fascino e l’eleganza intramontabile del primo Novecento.

Il banco offre paste, brioche, pasticceria mignon, monoporzioni, cioccolateria e biscotti. Da Gamberini è possibile trovare anche un vasto assortimento di pralineria italiana e ordinare confezioni personalizzate, con scatole artigianali, per un regalo speciale. Ottimo il caffè.

Il servizio è molto – forse troppo – veloce. All’interno del locale si contano pochi posti a sedere e, normalmente, viene preferita la colazione al bancone o nel dehors sotto i portici, che conta circa venti coperti.

Pasticceria Gamberini | Sito web
Bologna, Via Ugo Bassi 12 (Tel. 051 296 0467)

Caffè Zanarini, un salotto cittadino

Caffè Zanarini a Bologna
Caffè Zanarini a Bologna (Foto © Facobook). 

Un’altra istituzione gastronomica della città di Bologna e un’altra pasticceria all’interno di un palazzo storico. Parliamo del Caffè Zanarini che dal 1930 si trova nel palazzo dell’Archiginnasio, all’angolo tra via Farini e Piazza Galvani. 

Un locale grande, ben frequentato a tutte le ore con molti tavolini collocati nella bella piazza Galvani (il servizio al tavolo è a pagamento). Le vetrine con i dolci offrono un assortimento di delizie artigianali, dai cornetti con la crema o altre farciture a quelli vuoti o salati, dai bombolini ad altre specialità confezionate con cura quasi maniacale. È aperto tutti i giorni dalle 7 alle 21.

Caffè ZanariniSito web
Bologna, Piazza Galvani, 1 (Tel. 051 275 0041)

Pasticceria Regina di Quadri: il miglior bombolone di Bologna

In Cucina Pasticceria Bologna
Il bombolone di Regina di Quadri è il migliore di Bologna (Foto © Camilla Sanvenero). 

È il luogo in cui Francesco Elmi, mastro pasticcere, sperimenta sempre nel rispetto della tradizione, perché «la pasticceria italiana è unica al mondo».

Da Regina di Quadri in via Castiglione 73/A si trova il miglior bombolone o bombolino – a seconda della fame – della città, con pasta brioche fritta e crema pasticcera, la classica ed intramontabile torta millefoglie – che ha portato il locale ad ottenere due torte nella guida “Pasticceri e Pasticcerie” di Gambero Rosso del 2020 – ma anche mignon, biscotti, brioche, dolci e salate, e pizze.

All’interno della pasticceria non c’è molto spazio e, se non fosse per il dehors e i suoi nove tavoli, i posti a sedere sarebbero davvero contati. Con un servizio giovane e cortese, Regina di Quadri è aperto dal martedì alla domenica.

Regina di Quadri | Sito web
Bologna, Via Castiglione, 73/A (Tel. 051 644 6201)

Botanica Lab Cafè: la colazione vegana a Bologna

Dolci vegani di Botanica Lab Cafè
Dolci vegani di Botanica Lab Cafè (Foto © Facobook).

Botanica Lab Cafè è il luogo ideale per una prima colazione vegana e “plant based” rispettosa di una scelta alimentare che predilige alimenti privi di ingredienti di origine animale.

All’aperto o all’interno di un locale dal fascino retrò, si possono ordinare estratti di frutta e verdura, dolci cotti e crudisti, brioche, biscotti, cioccolatini e molto altro. Ampia è anche l’offerta della caffetteria, che annovera l’ormai noto tè matcha e il golden milk, bevanda a base di curcuma, spezie e latte vegetale.

Botanica Lab Cafè propone anche una cucina vegana e crudista come stimolo per compiere ogni giorno scelte più consapevoli, all’insegna di un’alimentazione sana, gustosa, ricca di nutrienti e al contempo rispettosa del nostro pianeta e degli esseri viventi che lo popolano. Dopo la chiusura forzata per il lock down, il locale ha deciso di riaprire a settembre con il lunedì come giorno di chiusura. Vale la pena di aspettare ma se si desidera provare la loro cucina, hanno anche un ristorante in via Battibecco 4C.

Botanica Lab Cafè | Sito web
Bologna, Via De’ Toschi 2/g (Tel. 051 014 2324)

Scarica la guida e portala con te!

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Camilla Sanvenero

Camilla Sanvenero

Da sempre attratta dai profumi, dai colori e dai sapori, amo mangiare, viaggiare, scrivere e fotografare. I miei ricordi profumano di caffellatte e focaccia. Sono una persona concreta, precisa e curiosa. Laureata in giurisprudenza, ho conseguito il titolo di “Giurista e consulente della sicurezza alimentare”.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità