Emilia-Romagna Ristoranti

A Bologna apre Flower Burger, l’alternativa vegana con tutti i colori dell’arcobaleno

Dopo Marsiglia, Rotterdam e altre grandi città italiane, anche sotto le due torri ha inaugurato l’hamburgeria con un menù naturale, colorato e con ingredienti vegetali

Cosa si mangia al Flower Burger Bologna
L’interno del Flower Burger di Bologna (Foto © Manuela Di Luccio).

A Bologna è arrivata Flower Burger, la prima hamburgeria italiana 100% vegan legata ad un format nato a Milano tre anni fa da un’ idea di Matteo Totto.

Il franchising è ispirato alle catene dei grandi fast food ma nel caso di Flower Burgher tutte le materie prime sono di origine vegetale, la carne è sostituita da ceci, orzo, lenticchie, farro e fagioli con l’accompagnamento di speciali salse e mayò realizzate in “vegan-stile”.

Flower Burger Bologna: un’accoglienza hippie

Fin dall’ ingresso nel nuovo locale di via Riva Reno, in pieno centro storico, il messaggio appare chiaro: i grandi fiori stampati sulle pareti, in chiaro richiamo al mondo hippie, rivelano l’intenzione di rivolgersi al popolo vegetariano/vegano mentre i tavoli colorati e alcune speciali sedute concepite come altalene fanno intendere che sia un luogo ideale per famiglie.

Flower Burger Bologna in via Riva di Reno
La catena è nata tre anni fa a Milano da un’ idea di Matteo Totto (Foto © Manuela Di Luccio).

Tratto distintivo del format sono proprio i colori, segno di un “green style” che passa anche attraverso gli stessi panini, realizzati artigianalmente e “tinti” con coloranti naturali come estratti di ciliegia, barbabietola e alga spirulina. La posateria biodegradabile, infine, attesta l’impegno verso un mondo eco-sostenibile.

Stefano Jiang, uno dei soci del locale di Bologna, ci ha spiegato alcuni dettagli:

«Abbiamo una carta con sei panini, dai 6,50 ai 9 €, più uno special che cambierà ogni tre mesi. Per questa apertura bolognese abbiamo avuto la consulenza di Marco Bianchi, chef e scienziato che divulga la cucina della salute, che per l’ occasione ha presentato il paninoMamma Mia”, burger di pisellini e riso, pomodori, rucola, salsa pomorella e salsa al basilico, il tutto racchiuso da un “bun” rosso all’estratto di barbabietola e paprika».

Un menù vegan colorato, naturale e personalizzabile

I panini saranno “personalizzabili” con l’aggiunta di germogli, funghi, cetriolini, tartare di cipolle di Tropea con soli 0,50 € in più ad alimento e si potrà completare il menù scegliendo fra edamame e due differenti tipi di patate. Per chi sceglierà la formula del menù completo, sarà applicato il 10% di sconto. È stata pensata anche una piccola carta dei dolci che, fra gli altri, comprende il salame al cioccolato vegano.

Paninoteca vegana a Bologna: Flower Burger
I panini di Flower Burger sono colorati con prodotti naturali (Foto © Manuela Di Luccio).

Rimanendo nell’ambito delle offerte promozionali, Flower Burger ha scelto di incentivare il consumo di prodotti vegani applicando uno sconto del 10% a pranzo e uno del 20% esclusivamente per i clienti del lunedì.

Al momento è già operativo il servizio di take away e di delivery negli orari di apertura: dal lunedì alla domenica dalle 12 alle 15 e dalle 19 alle 23.

Non resta che aspettare come reagirà il pubblico vegano bolognese a questa nuova apertura, ma le file al banco a pochi giorni dall’inaugurazione dicono che si tratti già di un “benvenuto”.

Flower Burger
Via Riva Reno 118/O – Bologna
Sito webFacebook

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter
Manuela Di Luccio

Manuela Di Luccio

Da sempre appassionata di cucina e scrittura, dal 2011 ho provato a coniugarle con un blog. Dopo tanti corsi e aver gestito un bistrot, ho scelto definitivamente la penna come ferro del mestiere. Oggi scrivo di ristorazione e viaggi e curo la comunicazione di alcuni ristoranti. Mi piace raccontare le persone attraverso il loro lavoro e i luoghi che mi hanno impresso qualcosa di bello.

© Riproduzione vietata
Scritto il: mercoledì, 26 Giugno 2019

GdG Channel

Categorie

Pubblicità

Pubblicità

Pubblicità