Emilia-Romagna Ristoranti

Bologna ha un nuovo punto di ritrovo goloso e accogliente: ha aperto “InCantina – Enoteca nel Ghetto”

La collocazione è una delle più affascinanti del capoluogo emiliano, quel Ghetto ebraico intriso di storia e suggestioni ma anche centro di una movida elegante e godereccia. A tavola, poi, la nuova enoteca con cucina bolognese è un tuffo tra i vini e le ricette tipiche della tradizione 

InCantina Bologna, l'enoteca con cucina nel Ghetto ebraico
InCantina – Enoteca nel Ghetto si trova in via del Carro 9/a a Bologna (Foto © Dozza Eventi).

Si chiama “InCantina – Enoteca nel Ghetto” il nuovo locale aperto a Bologna in via del Carro 9/a, a pochi passi dalle Due Torri e nel cuore del ghetto ebraico, tra portici segreti, stradine acciottolate, ponti coperti e antichissimi edifici medievali.

Il progetto, che arriva dopo la fortunata inaugurazione di InCantina Dozza, nasce da una partnership tra Enoteca Regionale Emilia Romagna e il Gruppo Dozza Eventi, realtà che promuove e valorizza cultura, turismo e tradizioni gastronomiche del territorio.

Interni di InCantina Bologna
Gli interni di InCantina Bologna (Foto © La Gazzetta del Gusto).

«Sono molto soddisfatto che nasca la prima enoteca “InCantina” nel capoluogo della nostra regione, nel cuore del centro storico, sotto le torri simbolo di una terra che vanta il primato dei prodotti agroalimentari di qualità del mondo – dichiara Davide Frascari, Presidente di Enoteca Regionale Emilia Romagna – È un progetto nato dalla sinergia fra Enoteca Regionale Emilia Romagna e Dozza Eventi, dalla voglia di abbinare cibo-vino e cultura di una regione che rappresenta, a seconda delle annate, la seconda o la terza per produzione vitivinicola del nostro Paese. Negli ultimi anni, Covid permettendo, Bologna ha fatto registrare in Italia il maggior incremento di visitatori stranieri e noi abbiamo la responsabilità di fare conoscere il frutto della terra e gli straordinari abbinamenti alle nostre ricchezze alimentari. I 240 soci di Enoteca sono pronti ad affrontare, in sinergia con Dozza Eventi, questo nuovo progetto».

InCantina Bologna, l’enoteca con cucina nel Ghetto ebraico

Vini emiliano-romagnoli abbinati alla cucina tipica del territorio e un locale che rispecchia le antiche osterie per struttura, arredamento e ospitalità, sono i punti di forza di un’attività che fa vivere serate molto piacevoli.

Un personale gioviale e diretto, di quelli che dimostra di amare il proprio lavoro e il contatto con il pubblico, accoglie i clienti con una carta che cambia continuamente, seguendo la stagionalità e la disponibilità di prodotti sempre freschi.

Non mancano i taglieri di salumi e formaggi, accompagnati da pane fresco e piadine tradizionali (con diversi impasti) e vegane. Primi e secondi sono fedeli alla tradizione: in questo periodo si possono mangiare Lasagne verdi alla bolognese, Ribollita di cavolo nero, Fonduta di formaggi dell’Appennino con tartufo e Arrosto di pollo, ripieno di sasiccia e castagne.

Tagliere di salumi e formaggi e la Ribollita di cavolo nero (Foto © Dozza Eventi).

Ottimi i contorni, preparati con ortaggi forniti da aziende agricole del circondario mentre sono quattro i dolci, ispirati a un’artigianalità e genuinità casalinghe. 

Altri piatti di InCantina – Enoteca nel Ghetto (Foto © Dozza Eventi).

«Siamo carichi di entusiasmo per questa nuova enoteca con cucina. – spiega Davide Arcangeli, Amministratore del Gruppo Dozza Eventi – Bologna è una piazza difficilissima per la forte concorrenza e per un pubblico esigente, abituato a mangiar bene e che giudica anche la capacità di saper accogliere, ma non siamo spaventati da tutto questo. Abbiamo maturato una lunga esperienza nella ristorazione e quindi siamo convinti che faremo bene, anche grazie agli ottimi collaboratori che abbiamo scelto. Dal lato dell’offerta enogastronomica, poi, siamo abituati a privilegiare la qualità degli ingredienti che è un ottimo punto di partenza mentre per i vini, la presenza di un partner come Enoteca Regionale Emilia Romagna è una garanzia di eccellenza e vicinanza al territorio».

InCantina – Enoteca nel Ghetto
Via del Carro 9/a, Bologna
Aperto dal lunedì al sabato
Facebook.com/incantinabologna
[email protected]www.enotecaemiliaromagna.it

 

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Enzo Radunanza

Giornalista e addetto stampa, mi occupo di enogastronomia dal 2010. Nel 2019 sono stato nominato "Ambasciatore dei vini dell’Emilia Romagna" per la mia costante attività divulgativa. Inoltre, sono copywriter e digital media marketer per varie realtà. Per tutti sono anche "Il Cronista d'assaggio".

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner