Ristoranti Sicilia

Mangiare ad Agrigento: 5 ristoranti da provare

Scenari suggestivi, qualità del servizio, buona cucina e valida carta dei vini: ecco i criteri che abbiamo seguito per la nostra selezione nella provincia agrigentina

Locanda Perbellini al mare
Locanda Perbellini al mare (Foto © www.locandaperbellinialmare.it).

In campo ristorativo, la provincia di Agrigento nelle ultime settimane si è arricchita di diversi progetti d’autore: Giancarlo Perbellini ha inaugurato la sua “Locanda Perbellini al mare”, sulla spiaggia di Bovo Marina, Marzapane ha chiuso (per il periodo estivo) le porte di via Velletri a Roma per trasferirsi nello storico Oceanomare a San Leone e pure Pino Cuttaia, oltre a proseguire con La Madia (due stelle Michelin), ha deciso di lanciare il progetto di “Uovo di seppia a mare”, ospite dello storico Miramare di Licata.

Mangiare ad Agrigento: 5 ristoranti con una buona proposta di cucina e vini

La provincia agrigentina, quindi, negli ultimi tempi si è riscoperta dedita al turismo enogastronomico grazie anche a ristoranti oramai diventati storici. Ne abbiamo provati diversi e vi raccontiamo dei 5 che, a nostro parere, meritano una visita a pranzo o a cena per chi si trova in questa bella parte di Sicilia.

Naturalmente non si tratta di una selezione su tutte le attività ristorative da Menfi a Licata ma, magari, approfondiremo le altre in futuro.

1) Le 4 stagioni – Menfi

Mangiare ad Agrigento: Ristorante Le 4 stagioni
Crudi e cotti di pesce sono le specialità del ristorante Le 4 stagioni (Foto © Salvo Ognibene).

Fino a qualche anno fa era una pizzeria e negli anni ‘80 ospitava serate musicali con ospiti del calibro di Lucio Dalla e Mia Martini. Due ragazzi di Catania, innamoratisi del posto durante una passeggiata sulla spiaggia, ci hanno visto lungo e hanno deciso di investire in questa struttura con un bel ristorante di pesce, 3 camere e 5 appartamenti.

Le 4 Stagioni si trova a Menfi, sulla spiaggia di Lido Fiori, il pesce è sempre fresco e le materie prime utilizzate buone e ricercate. La carta dei vini, articolata tra proposte locali e altri vini siciliani, viene raccontata dal sommelier presente in sala che dispensa anche preziosi consigli. Una nota particolare per gli antipasti (crudi e cotti di pesce) e per i dolci artigianali, con una menzione speciale per il gelato al cardamomo.

Ristorante Le 4 Stagioni
Viale delle Margherite, 15 – Menfi (AG)
Tel. +39 0925 78447 – Sito web

2) Hostaria del Vicolo

Oramai un’istituzione della ristorazione in provincia (ve ne avevamo parlato qui), l’Hostaria del Vicolo a Sciacca accoglie i suoi ospiti dal 1983 con ricette della tradizione rivisitate educatamente in chiave gourmet.

Hostaria del Vicolo
Pesci marinati dell’Hostaria del Vicolo a Sciacca (Foto © Salvo Ognibene).

In sala l’esperienza del proprietario, in cucina figlia e genero vi faranno apprezzare una cucina che ricorda profumi e gusti antichi grazie anche ad una sapiente rete di fornitori che rispettano il territorio e lo valorizzano. La carta dei vini è un parco giochi per gli amanti del vino con un’interessante selezione di vini naturali. Tra i piatti da non perdere, sicuramente i pesci marinati.

Hostaria del Vicolo
Vicolo Sammaritano, 10 – Sciacca (AG)
Tel. +39 0925 23071 – Sito web

3) Ristorante Capitolo Primo

Ingresso Capitolo Primo Agrigento
Capitolo Primo: l’esterno del ristorante (Foto © Salvo Ognibene).

Lo chef Damiano Ferrara insieme alla moglie Adriana nel 2009 hanno dato vita a questo bel ristorante a Montallegro, piccolo comune della provincia agrigentina. Materie prime locali, tanta passione che trasuda nei piatti e, soprattutto, una calda ospitalità che merita di essere segnalata.

La location è un vecchio palazzo restaurato che ricorda la Sicilia autentica, con un bellissimo cortiletto dove è possibile gustare i piatti dello chef sia in estate che in inverno. Una cucina ben salda alle sue origini, con gusti tipici, di quella semplicità che ricorda i sapori antichi. Una nota per la carta dei vini con oltre 500 etichette e un focus speciale sui vini siciliani.

Sala del ristorante Capitolo Primo
Una delle storiche sale interne di Capitolo Primo (Foto © Salvo Ognibene).

Ristorante Capitolo Primo
Via Trieste, 1 – Montallegro (AG)
Tel. +39 339 759 2176 – Sito web

4) Re di Girgenti

Ristorante Re di Girgenti
Il bellissimo panorama che si gode dal ristorante Re di Girgenti (Foto © Salvo Ognibene).

Una vista incredibile per questo ristorante a tre piani con panorama mozzafiato sulla Valle dei Templi. Il pane di grani antichi impastato con lievito madre è un benvenuto accogliente che profuma della bella isola, da apprezzare dalle terrazze del ristorante Re di Girgenti, a pochi passi dal centro di Agrigento.

Aperto da quasi 10 anni, il locale è diventato meta per turisti e cittadini agrigentini. All’interno della buona carta dei vini viene riservata un’attenzione particolare ai vignaioli che ben si sposano alla cucina proposta.

Re di Girgenti
Via Panoramica Valle dei Templi, 51 – Agrigento
Tel. +39 0922 401388 – Sito web

5) Caico – Trattoria e Cantina

Mangiare ad Agrigento da Caico
Caico offre una carta dei vini con oltre 400 etichette (Foto © Salvo Ognibene).

Segnalata tra le Osterie d’Italia di Slow Food 2020, Caico racconta una storia iniziata nel 1952 grazie alla felice e fortunata intuizione di nonno Umberto Caico e della moglie Concetta. Una trattoria a San Leone diventata un riferimento sicuro e affidabile per gli agrigentini che amano la buona tavola e la cucina del luogo.

La carta è un bel divertimento con oltre 400 etichette delle migliori cantine italiane e regionali. Una nota particolare sul pescato del giorno in abbinamento ai vini consigliati dal sommelier in sala.

Trattoria Caico
Via Nettuno, 35 – Agrigento (AG)
tel. +39 0922 464820 – Sito web

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Salvo Ognibene

Salvo Ognibene

Nato a Livorno e cresciuto a Menfi, dove vivo. Ho iniziato a scrivere quasi per caso, poi anche qualche libro sul rapporto tra mafie e chiesa. Promuovo il Turismo Esperienziale in Sicilia e mi occupo di comunicazione digitale. Scrivo di vino, di cibo e delle cose belle che mi circondano.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità