Lombardia Ristoranti

Prossimità e innovazione: la cucina di Mauro Elli è diffusione culturale oltre la ristorazione

Ecco perché una visita al ristorante Il Cantuccio è un’esperienza che va oltre la semplice dimensione gastronomica ma ci parla di attitudine all’ascolto, passione e radicamento profondo nel territorio, dal quale l’alta cucina non dovrebbe essere aliena.

Recensione de Il Cantuccio, il ristorante di Mauro Elli
Lo chef Mauro Elli (Foto © Gabriele Pasca).

Albavilla, Alta Brianza: a pochi minuti da Como si è pervasi da una gradevole sensazione di operosa lentezza, un invito alla calma e al ristoro che da queste parti ha nome e cognome; Mauro Elli col suo “Il Cantuccio” ha da poco superato la maggiore età e si appresta a festeggiare i vent’anni di carriera, molti dei quali trascorsi sotto la luce della luminosa Stella Michelin.

Recensione de Il Cantuccio, il ristorante di Mauro Elli
La sala interna e il camino (Foto © Il Cantuccio).

Recensione de Il Cantuccio, il ristorante di Mauro Elli

Il ristorante, incastonato nel contesto urbano di vicoli e pendenze, apre le porte nel 2003 e da allora si conferma, anno dopo anno, luogo di raffinata proposta gastronomica.

Un ambiente caldo e accogliente, nel quale i tratti rustici degli interni donano al visitatore una piacevole sensazione di tepore domestico, specie nelle giornate più fredde, da queste parti pane quotidiano. Nella bella stagione, invece, il maestoso camino cede il passo alla deliziosa veranda ornata a vite.

Veranda Ristorante Il Cantuccio di Mauro Elli
La veranda per la bella stagione (Foto © Gabriele Pasca).

Lo chef-patron accoglie il cliente non appena varcata la soglia d’ingresso: una presenza che, lungi dall’essere pura forma, è un caposaldo del suo modo di intendere la ristorazione. Nei “mala tempora” di chef divi che, in quei rari momenti di pausa tv, pennellano i piatti a vernice trasparente, Mauro Elli, blocchetto in mano, prende la comanda di ogni tavolo, parla, consiglia, spiega. Una cordialità illuminante che ci parla dell’attitudine alla prossimità come linfa vitale dell’innovazione gastronomica.

Tecnica ed esperienze internazionali

Non solo idee, ovviamente, ma anche grande tecnica quella di Elli, acquisita nei tanti anni di esperienze all’estero e in alcune delle più importanti realtà ristorative a livello internazionale: tra tutte lo Splendido di Portofino.

Un bagaglio di conoscenze di cui non è geloso ma che, anzi, ama trasmettere ai tanti giovani che, all’alberghiero di Como e ad ALMA, dove insegna, o nel suo ristorante, incontra e forma. Alcuni mesi da lui e poi all’estero, alla ricerca della passione per un lavoro che è sacrificio e rinuncia e che, se chiamato per nome, risponde con riconoscenza e soddisfazione. Sarà per questo motivo che Il Cantuccio non ha problemi di personale.

La cucina qui è concretezza e i voli pindarici planano decisi su piatti di struttura equilibrata e di personalità forte. Diciotto le proposte, tra antipasti, primi e secondi, che qui sono pietanze, altrove minestre: un candido omaggio ai vocaboli di un tempo.

La cucina del Ristorante Il Cantuccio

Un gioco infinito di consistenze e temperature, una sfida da “X” fisso, che regala equilibrio e armonia, come nei calamaretti rosolati su salsa di ceci o nell’uovo fritto su salsa di acciughe. Piatti storici, li definisce Elli, a cui fanno da contraltare proposte stagionali, dalle note fresche: il gelato ai ricci di mare, che accompagna il battuto di scampi, è per il palato una felice sensazione di salmastro e dolcezza estiva; una giostra di delicatezze esaltata da un disegno pulito ed essenziale.

Un menù elegante, godurioso, che non spaventa ma esalta la curiosità e invita alla scoperta. Il consiglio è quello di lasciarsi guidare dalle mani sapienti dello chef Mauro Elli.

Qualità e prezzi

Con un rapporto qualità-prezzo assolutamente favorevole (in media: portate 25 euro, dessert 10 euro, vini al calice 7 euro) ed un servizio gradevole e discreto, Il Cantuccio continua ad occupare meritatamente un posto tra i nomi dell’alta ristorazione italiana. Di  questo ristornate colpisce la spiccata umanità del racconto e, come detto, quel confortevole senso di prossimità che incoraggia all’ascolto e alla ricerca.

Ristorante Il Cantuccio di Mauro Elli
Via Dante, 32 – Albavilla (CO)
Sito web

image_pdfimage_print
© Riproduzione vietata

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Gabriele Pasca

Gastroturista per passione, cuoco per necessità, giornalista per pigrizia, scrittore per errore. Nato nel poco lontano 1992, in un paese «a sud del sud dei santi». Recensisco, viaggio e sperimento: sempre meglio che lavorare.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

I nostri partner