Ristorante Etschgrund, un angolo di paradiso in Sud Tirolo

Se il lavoro o le vacanze vi portano in Alto Adige, fermatevi nel delizioso locale gestito da Elga Erb. In un ambiente accogliente e caloroso, offre la tipica cucina altoatesina tra cui i superlativi canederli, la carne di cervo, ottimi dolci e una attenta selezione di vini.

Ristorante Etschgrund a Postal (Bz), ottima cucina del Sud Tirolo

L’interno del Ristorante Etschgrund a Postal (Foto © Sito web).

Alto Adige, meravigliosa regione del Nord Italia al confine con l’Austria. Terra ricca di monti, fiumi, colline, prati verdi, meleti e vigneti, così tanti che gli occhi si perdono all’orizzonte nel mirarli.

Nelle ultime vacanze agostane, durante il peregrinare tra cantine ed aziende altoatesine insieme a mio marito ed alcuni amici, una sera abbiamo notato il Ristorante Etschgrund, tipico locale tirolese che ci ha incuriosito immediatamente. Siamo a Postal, in tedesco Burgstall, una piccola località in provincia di Bolzano. Era appena piovuto e l’aria fresca e pungente accarezzava il viso e stimolava lo stomaco. Colpiti dai terrazzi pieni di fiori e dalla grande botte in giardino, decidiamo di fermarci.

Ristorante Etschgrund a Postal (Bz), ottima cucina del Sud Tirolo

All’ingresso rimaniamo estasiati dalla bellezza del posto, arredato in legno e con gusto; il calore umano si percepisce appena si varca la soglia. Non abbiamo prenotato e la cameriera sta per mandarci via, dice che non c’è posto. Delusi, stiamo per girare i tacchi quando si materializza sorridente, energica e accogliente, Helga Erb la proprietaria del ristorante. «Benvenuti! Ciao! Volete mangiare? Prego sedetevi, qui c’è un bel posto per quattro vicino alla stube, tipica stube del Tirolo», ci dice con il suo meravigioso accento tedesco. Ci sentiamo a casa e ci sediamo contenti.

Ristorante Etschgrund a Postal (Bz), ottima cucina del Sud Tirolo

Elga Erb e suo figlio, chef professionista (Foto © Sito web).

Il desiderio di degustare cibi tipici sale dal cuore e la mente sogna canederli, carne e ottimi vini. Non aspettiamo molto perchè, immediatamente, ci viene servito il pane nero locale e, subito dopo, si materializzano i vari piatti. Ricche insalate ben condite, carne di pollo con aromi e, sul finire, gelato alla crema con mirtilli caldi.

Ogni volta che passa, Helga ci saluta e ci chiede se vada tutto bene; a fine cena, nonostante il locale fosse pieno, ci offre un grappino e si siede con noi per un breve saluto. Sarà una prassi direte Voi, ma per noi è stato importante, come se fossimo amici da sempre.

I canederli sono superlativi, così come la carne di cervo, i dolci e i vini. Vi consiglio di ordinare un Gewurztraminer o un Kender Haidenhof per i bianchi oppure una Schiava o un Pinot Nero Haidenhof per i rossi. Se avete voglia di un after dinner analcolico, ordinate il “Cocktail inventato”, creato dal figlio di Helga, chef di grande maestria.

Ristorante Etschgrund a Postal (Bz), ottima cucina del Sud Tirolo

Gli ottimi canederli, preparati dallo chef (Foto © Sito web).

Abbiamo cenato all’Etschgrund anche la sera successiva e siamo rientrati a Milano con la promessa di tornare presto. Troppo bello per non ripetere l’esperienza; Helga ci è entrata nel cuore, come il suo ritrovo per buongustai che porta avanti con la sua famiglia con il sorriso, grinta e determinazione.

Ristorante Etschgrund a Postal (Bz), ottima cucina del Sud Tirolo

Alcuni piatti serviti al Ristorante Etschgrund (Foto © Sito web).

Se il lavoro o le vacanze vi porteranno in Alto Adige, fermatevi in questo ristorante delizioso. Fidatevi, ne vale la pena. In estate si può cenare all’aperto, in inverno nella saletta interna in legno, con le sedie a forma di cuore, la stube, coccolati dal calore del locale e di Helga.

Ristorante Etschgrund a Postal (Bz), ottima cucina del Sud Tirolo

La terrazza esterna che viene aperta d’estate (Foto © Sito web).

Restaurant Etschgrund.
Via Stazione 14 – Postal (Bolzano)
Sito web

Print Friendly, PDF & Email

Autore /


Diana Zerilli

In alto i calici. Sommelier e wine broker, dopo aver lavorato nel settore delle risorse umane, ho girato il mondo per 14 anni per vendere vini italiani di nicchia. Da sempre appassionata di cucina e vini, dal 2003 mi sono dedicata completamente a questo mondo e fondato la Nectar4 You, un’agenzia di relazioni pubbliche internazionali ed eventi. Con Paolo Villoresi ho ideato Piazza Italia, un portale web su argomenti vari concepito per un facile accesso ai non vedenti e ipovedenti. Attualmente gestisco con mio marito l’Enoteca Gatto a Milano. Il mio papà non c’è più ma è stato il mio Maestro di vita e di lavoro e da lui ho ereditato la passione per la scrittura.

© Riproduzione vietata
Scritto il: giovedì, 13 settembre 2018

Ti potrebbero interessare: