Lombardia Ristoranti

Il giro del mondo a Milano: 5 locali etnici da provare

Il capoluogo lombardo è una città cosmopolita, e su questo non c’è dubbio. Fare un’esperienza culturale attraverso il cibo è possibile e questo è il luogo perfetto per andare a caccia di ristoranti con cucine del mondo

Andare a Milano non significa solo trascorre ore a fare shopping nella capitale della moda o perdersi fra i mille musei della città. Chiaramente ha molto da offrire e soprattutto per ogni gusto, ma una cosa che si può fare restando in un solo luogo è il giro del mondo attraverso la gastronomia.

Ristoranti etnici a Milano: i 5 da provare

Sono centinaia i locali etnici di Milano, eccone una selezione dei cinque da non perdere.

Bussarakham: la Thailandia fra i Navigli

La Thailandia possiede una delle tradizioni culinarie più ricche al mondo. Ingredienti sempre freschi, speziati e dal gusto inconfondibile, che ormai ha conquistato tutto il mondo. Entrare da Bussarakham è come essere in centro a Bangkok. La musica di sottofondo, le cameriere vestite in abiti tradizionali e un ambiente caratteristico, contribuiscono a ricreare l’ambiente originale. Il menù offre le pietanze tipiche, con salse tendenzialmente piccanti d’accompagnamento. Da non perdere il pad thai, il piatto nazionale a base di tagliatelle di riso, verdure, erbe e salse per insaporire.

Ristoranti etnici a Milano: i 5 da provare
L’interno del ristorante Bussarakham (Foto © www.bussarakham.com)

Ristorante Bussarakham
Via Valenza, 13 – Milano
Sito web

Pacifico: il Perù di classe

Andare in Perù non è mai stato così semplice, in più questo sarà un viaggio in prima classe. Chef Espinoza è riuscito a creare un menù tradizionale presentandolo come se ci si trovasse in un ristorante stellato. I sapori tradizionali peruviani in piatti che sembrano opere d’arte. Non mancano le contaminazioni asiatiche, con salse che vanno a condire ricette Sud Americane. Da provare gli anticuchos, il tiradito e il tasting di ceviche.

Ristoranti etnici a Milano: Pacifico tra i 5 da provare
Alcune portate del ristorante Pacifico (Foto © Patrizia Ferlini)

Ristorante Pacifico
Via della Moscova, 29 – Milano
Sito web

Bjork: la Scandinavia a Porta Venezia

Non ci sarà l’aurora boreale a fare sfondo al pranzo, ma il locale richiama proprio quel mondo fiabesco. Bjork in svedese significa betulla, una pianta raffinata ed elegante, proprio come il design della brasserie e la cucina delicata.

I piatti che si trovano nel menù del terzo dei 5 ristoranti etnici a Milano che segnaliamo, sono un chiaro richiamo alla tradizione nordica. Per i palati alla ricerca di qualcosa di deciso, la cucina offre un’entrecôte di alce, mentre un classico salmone alla base di molte preparazioni. Immancabile il tipico pane di segale e le birre artigianali, chiara o doppio malto, ce n’è per tutti i gusti.

Entrecôte di alce scottato (Foto © www.bjork.it).

Bjork Brasserie
Via Panfilo Castaldi, 20 – Milano
Sito web

Wagamama: il ramen come cura da tutti i mali

Il modo migliore per non confondere più i noodles in scatola con il ramen, è provare quello vero. Il posto migliore dove farlo è Wagamama. Un luogo di condivisione, in cui degustare i piatti tipici del Giappone e dove sorseggiare rumorosamente un brodo non è considerata maleducazione, ma apprezzamento.

Ristoranti etnici a Milano: i 5 da provare
Il ramen di Wagamama si distingue per la vasta scelta di accostamento di ingredienti (Foto © Patrizia Ferlini)

Il ramen è una zuppa di origine cinese, ma adottata dal Giappone, a base di noodles, un ricco brodo speziato, carne di maiale, uova e cipollotti. Quello che differenzia Wagamama da tutti gli altri è la vasta scelta di accostamento di ingredienti. Non solo maiale, ma anche carne bianca, frutti di mare e la versione vegetariana. Consigliati anche i dolci a base di zenzero.

Wagamama
Via San Pietro all’orto, 11 – Milano
Sito web

Riad Majorelle: la cucina marocchina più autentica di Milano

Concludiamo il giro del mondo tra i ristoranti etnici a Milano con un viaggio nella tradizione culinaria del Marocco, quello più raffinato, ma al tempo stesso autentico. Il Riad Majorelle ripropone la freschezza della cucina marocchina in un ambiente che ricorda i locali di Casablanca o Marrakech. La tipica Bastilla di pollo e cannella come antipasto può essere un ottimo inizio a cui far seguire del cous cous o un Tajine, il piatto nazionale che prende il nome dal tegame in cui viene cotto. Sorseggiando un classico tè alla menta sembrerà di essere davvero in Marocco.

5 Ristoranti etnici a Milano
Mini Falafel (Foto © www.riadmajorellemilan.com).

Riad Majorelle
Via San Gregorio, 35 – Milano
Sito web

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Patrizia Ferlini

Laureata in Architettura presso il Politecnico di Milano, di fronte alla possibilità di avere un contratto a tempo indeterminato ho deciso di partire per l’America. A fare cosa? A realizzare il mio sogno: fare la cuoca. Ed eccomi qui, a scrivere racconti dei miei viaggi e a tramandare le ricette dei piatti che assaggio in giro per il mondo.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità

va