Lazio Ristoranti

Roscioli Salumeria con Cucina, la piacevole sosta romana tra ricerca e tradizione

Gastronomia, salumi e formaggi internazionali, più di 2.000 etichette di vino e tanto altro a due passi da Campo de’ Fiori, storico punto di riferimento della Capitale

Sala del ristorante Roscioli Salumeria con Cucina
La sala del Roscioli Salumeria con Cucina (Foto © Andrea Mucci).

A metà tra uno dei luoghi simbolo della Città Eterna e Trastevere, c’è un vero e proprio distretto “gourmet” che gravita attorno alla famiglia Roscioli. Oltre a Roscioli Salumeria con Cucina, infatti, in via dei Chiavari trova spazio l’Antico Forno Roscioli (fondato nel 1824 e acquistato dalla famiglia Roscioli nel ‘72), in Piazza Benedetto Cairoli il Roscioli Caffè e da poco, in via del Conservatorio, il moderno bistrot Rimessa Roscioli.

Roscioli Salumeria con Cucina: dagli antipasti alle classiche ricette romane

Nata inizialmente come pizzicheria, la Salumeria si trasforma radicalmente nel 2002, diventando un locale con cucina. Una ristorazione per una cinquantina di ospiti con ampio menù che spazia dagli sfiziosi antipasti ai classici primi della cucina romana. Il tutto da abbinare a interessanti proposte enologiche nazionali e internazionali, spumantistica compresa.

Nel giro di pochi anni, Roscioli Salumeria con Cucina è diventata meritatamente una delle mete preferite di italiani e turisti stranieri, una tappa fissa per gli amanti dei grandi vini e delle eccellenze alimentari da tutto il mondo.

Sala, menù e cucina

Dopo aver ammirato le eccellenze culinarie presenti all’interno del lungo bancone gastronomico (circa 300 sono i formaggi italiani e francesi) e negli scaffali, ci si può accomodare (solo dopo prenotazione) ai moderni tavolini.

Nel menù, tra gli antipasti, sono irrinunciabili le proposte con bufala campana e alici del Cantabrico, i salumi misti italiani e iberici (su tutti i prosciutti di razza nera italiana ed i Pata Negra di Sanchez Romero e Joselito) e, ancora, i pomodorini semisecchi e selezioni di salmone norvegese marinato all’aneto.

Bufala campana con alici del Cantabrico
Bufala campana con alici del Cantabrico e olive taggiasche (Foto © Andrea Mucci). 

La nostra degustazione e i piatti da consigliare

Venendo alla cucina, non si può non passare per i classici della cucina romana (anche in versione kit da asporto), la carbonara, la cacio e pepe e i rigatoni alla Gricia alla “Stefano” (ex Direttore del Gambero Rosso), preparati a regola d’arte dallo chef tunisino Nabil Hadj Hassen, abile nell’apprendere in una ventina d’anni tutti i segreti della cucina italiana.

Nabil Hadj Hassen, chef tunisino del Roscioli Salumeria con Cucina (Foto © Andrea Mucci). 

La carbonara, con pasta perfettamente al dente, cremosa e di gran gusto. Il tonnarello è rigorosamente fatto in casa (all’uovo) e dosato egregiamente con il Pecorino romano Dop, il cacio di Moliterno, il pecorino di Fossa di Sogliano del Rubicone ed il pepe nero di Sarawak. Le uova utilizzate sono di Paolo Parisi. Per osare ancor di più, si può optare per i ravioli ripieni di coda alla vaccinara.

Vale la pena di assaggiare, poi, il famoso “bis di Mariozzo”, dei piccoli maritozzi con robiola di Roccaverano, porchetta di razza nera ed alici.

La carbonara e il Maritozzo con robiola di Roccaverano, porchetta di razza nera ed alici (Foto © Andrea Mucci). 

Ottime anche le varianti di pesce, su tutte il tonno rosso siciliano stagionato sottolio, servito con i carciofi romaneschi e le cipolline borettane o gli scampi crudi dell’Alto Mar Tirreno.

Sulla tavola di Roscioli Salumeria con Cucina è protagonista anche un eccellente pane realizzato nell’Antico Forno Roscioli dove spiccano anche la pizza bianca, il pane di segale al miele, il pane ai fichi ed il gusto superlativo di quello alle olive.

In chiusura, si possono scegliere vari dessert artigianali come, ad esempio, il tiramisù oppure il mitico cannolo siciliano espresso con ricotta romana di pecora e canditi siciliani, dolci accompagnati in rapida successione dal caffè, servito con tarallini e cioccolato o gianduia cremoso.

Cannolo siciliano con ricotta romana di pecora e canditi siciliani (Foto © Andrea Mucci). 

Il locale si conferma come una sosta necessaria per chi vuole godere di una buona cucina romana, con un marchio di garanzia a firma della famiglia Roscioli che ,da quattro generazioni di artigiani, lascia il segno nella gastronomia più verace della Capitale. Un aperitivo, un pranzo oppure una cena di gran gusto con un rapporto qualità-prezzo interessante.

Roscioli Salumeria con Cucina
Via dei Giubbonari, 21 – Roma
Aperto dalle 8:30 alle 20:30, esclusa la domenica
Sito webFacebookInstagram

© Riproduzione vietata

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati alla nostra newsletter

Andrea Mucci

Andrea Mucci

Nato e cresciuto in Abruzzo, terra dal popolo forte e gentile, dalle mille potenzialità, dai profumi inebrianti del mare e delle montagne. Lavoro in banca ma, da sempre, coltivo la passione per vino e cibo. Diplomato sommelier AIS, mi aggiorno con corsi di enogastronomia e collaboro con varie riviste. Amo leggere, scrivere e viaggiare con mia moglie che mi supporta e sopporta.

GdG Channel

Categorie

Pubblicità


Pubblicità